Ndunderi di caprino profumati al cedro con pesto leggero di rucola, nocciole e grana

Ndunderi di caprino profumati al cedro con pesto leggero di rucola, nocciole e grana

Ndunderi di caprino profumati al cedro con pesto leggero di rucola, nocciole e grana – Sfiziosi, colorati e ottimi da gustare. Stiamo parlando dei Ndunderi di caprino, un piatto adatto a tutte le stagioni. Iniziate con l’amalgamare il caprino con farina, i tuorli e la grattugiata di mezzo cedro. Una volta che gli ingredienti saranno amalgamati lasciate riposare il vostro impasto, coperto con un canovaccio di cotone, nel frigorifero per una mezz’oretta dopo di che lavorate e tagliatelo come dei piccoli gnocchetti appoggiandovi su un tavolo. Mi raccomando utilizzate solo la semola in modo che l’impasto non si attacchi al tavolo. Per realizzare l’effetto porcospino utilizzate la superficie di una grattugia. E’ arrivato ora il momento di pensare al pesto. Inserite tutti gli ingredienti nel cutter o, se lo avete, in un mortaio e lavorate il tutto fino a quando non otterrete una cremina densa. Cuocete quindi i vostri ndunderi per 4-5 minuti in acqua salata, scolateli e conditeli con il pesto. Decorate il vostro piatto con qualche foglia di rucola e granella di nocciola

Ingredienti 4 persone

Per la pasta

Gr 400 caprino

Gr 250 farina

3 tuorli

Grattugiata di mezzo cedro

Semola fine per lavorazione

Per il pesto

G 150 rucola

Gr 100 grana

Gr 100 nocciole tritate

G 150 olio extra vergine

1 spicchio aglio sbollentato senza anima

Chef  Daniele Priori

www.chefdanielepriori.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi