Musica Ex Machina al Teatro Moderno di Monserrato

Musica Ex Machina al Teatro Moderno di Monserrato

Musica Ex Machina al Teatro Moderno di Monserrato – I Musica ex Machina tornano con un nuovo appuntamento: il 18 Maggio saranno a lTeatro Moderno di Monserrato (via XXXI Marzo 1943, 20, ore 20:30. 12€, info teatromodernomonserrato@gmail.com) Guido Coraddu al pianoforte, Francesco Bachis alla tromba, Mauro Sanna al basso, Simone Sedda alla batteria tornano a proporre il viaggio musicale nel loro recente Burp!. Con loro sul palco ci sarà il chitarrista Alessandro Puddu. Ad arricchire la serata la presentazione di un nuovo video, il progetto dell’artista Giulia Casula, che va ad arricchire la serie dei videoclip artistici che fanno parte integrante del nuovo progetto discografico della band sarda. Il video, realizzato con il supporto tecnico di Andrea Mura, ha come titolo T.W., ed è legato al brano

Pensamentos.

Burp è un progetto artistico che nasce attorno ad un provocatorio portale di pseudo informazione (www.burp.be) contenente delle notizie al confine tra la verità e la finzione, tra l’ironia e la tragica realtà. Ogni notizia è associata ad un brano musicale ed a un’opera realizzata da un artista. La creazione dell’opera è stata ripresa, realizzando così dei filmati-  che a volte sono l’opera stessa – e che prendono il posto di ciò che nei normali portali di informazione è il contenuto informativo video. Burp è un album di musica jazz che raccoglie i brani scritti da Musica ex Machina per il progetto Burp, brani caratterizzati dal consueto “stile eclettico” proprio della produzione di Musica ex Machina: ogni pezzo, con un diverso genere e mood, utilizza le infinite risorse del linguaggio musicale e dell’approccio jazzistico per plasmarle attorno ad una diversa narrazione. Burp è un concerto/performance, in cui ai musicisti si affianca un artista per costruire uno spettacolo in cui l’improvvisazione è lo strumento e il comune linguaggio per il dialogo tra musica ed immagini. E’ da questo punto di vista – quello della musica creata da musicisti con gli strumenti in mano, quello di artisti che manipolano i loro artefatti – che con sguardo ironico e critico ci si rivolge ad un sistema finemente progettato da tecnici dell’informazione per disorientare e riorientare le opinioni, per informare senza dare conoscenza, per dare una verità che non è saggezza, come profetizzava già ai suoi tempi Frank Zappa.

Musica ex Machina, formazione attiva dal 2006 costituita da musicisti sardi di formazione diversissima; il pianista Guido Coraddu proveniente dal conservatorio e dalla ricerca di avanguardia, la tromba di Francesco Bachis cresciuta nel mondo bandistico e sviluppata con lo ska-reggae dei Ratapignata (band molto nota in terra di Sardegna), il basso elettrico di Mauro Sanna – tra i protagonisti della musica pop-rock isolana con innumerevoli collaborazioni internazionali ed una vasta discografia, e Simone Sedda, batterista e musicista eclettico con interessi che spaziano fino all’avanguardia elettroacustica.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi