Max Arduini, attendendo l’uscita di ½ Vivo ½ Postumo

Max Arduini, attendendo l’uscita di ½ Vivo ½ Postumo

Max Arduini, attendendo l’uscita di ½ Vivo ½ Postumo – Altra data a Roma per Max Arduini con i suoi FuoriQuota il 20 maggio, ore 21.00, al Galeone Bistrot (Via della Lega Lombarda 53, Roma), per una serata di musica e di storie. Il cantautore proporrà i suoi migliori successi e brani dal suo prossimo album ½ Vivo ½ Postumo, in uscita il prossimo 09 giugno su etichetta Clapo Music (ediz. Marechiaro, distrib. Edel) con la collaborazione artistica di due personaggi storici della musica italiana come Renato Marengo e Claudio Poggi: nove tracce per raccontare gli uomini, le donne e gli umori di questo cantastorie di anime con la passione e l’ironia che gli sono proprie.
Ad accompagnare Max (piano e voce) ci saranno: Mario Damico (batteria), Alex Luci (basso) e Costantino Buzi (chitarra).

Poliedrico e sanguigno, come l’ha definito qualcuno, Max Arduini è un cantautore nel senso più pieno della parola: un autore cioè che plasma parole a braccetto con i suoni e che utilizza il verbo come strumento per raccontare e per scolpire storie, personaggi e pensieri. Mettendo la passione in ogni verso e in ogni accordo.
Ogni canzone di Arduini è un po’ come piccolo grande film: paesaggi e personaggi compaiono e attraversano l’ascolto, tracciando emozioni e pensieri.
Ravennate d’origine, non a caso, Max si è formato nei circuiti underground del riminese e della Romagna, quella dei locali dove si fa musica la sera, delle fisarmoniche (il bisnonno suonava la fisarmonica), del mare e della nebbia fitta. Cascato su un palco quasi per caso alla fine degli anni ‘80, Max ha oramai alle spalle 30 anni di musica, di quella quotidiana, fatta di palchi e di locali. Fra gli artisti di The best of Demo 2010-11 è il primo classificato del Mei 2011 con La settima casa.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi