Massimo Urbani, presentato il Premio Internazionale

Massimo Urbani, presentato il Premio Internazionale

Il 4, 5 e 6 giugno a Camerino tanti i grandi nomi, da Rava a DJ Ralf passando per numerosi altri

I nomi: Enrico Rava, Dj Ralf, Gianluca Petrella, Giovanni Guidi, Leonardo Ramadori, Massimo Moriconi, Massimo Manzi, Andrea Pozza, Maurizio Urbani, Mistura Pura, Giacomo Uncini, Opus 1 Big Band, Berklee School of Boston Quartet e tanti altri

 E’ stata presentata la XIX edizione del Premio Internazionale Massimo Urbani. Il prossimo  4, 5 e 6 giugno, Musicamdo Jazz alza il sipario sulla città di Camerino (MC) e la trasforma in capitale della musica jazz.

La prestigiosa manifestazione che porta il nome del talentuoso sassofonista Massimo Urbani, nel corso degli anni ha avuto il merito di scoprire alcuni dei più importanti jazzisti del panorama internazionale.

In oltre 100 i giovani talenti che hanno tentato l’accesso alla tre giorni di Camerino. Solo 10 quelli che calcheranno il palco del Teatro Marchetti e si sottoporranno al giudizio di una giuria di altissimo livello. A presiederla quest’anno il trombettista Enrico Rava che lavorerà gomito a gomito con il batterista Massimo Manzi, il contrabbassista Massimo Moriconi, il pianista Andrea Pozza, il direttore artistico Daniele Massimi e il fondatore del Premio nonché talent scout di fama nazionale, Paolo Piangiarelli. Accanto a loro anche una giuria critica di giornalisti composta da Libero Farnè di Musica Jazz, da Giuseppe Segala di All About Jazz e da Fabio Ciminiera di Jazz Convention.

Tante le iniziative e i grandi nomi protagonisti di questa edizione. Moltissime poi le novità e le contaminazioni che il Premio Urbani tenterà ad iniziare dal connubio quanto mai singolare tra jazz e musica dance. Venerdì 5 giugno, infatti, allo scoccare della mezzanotte Piazza Umberto I si trasformerà in una discoteca a cielo aperto con R.Ha.R.F., Rhythm harmony and repetition of form, di sir Dj Ralf che incontrerà in un concerto unico e irripetibile, il quartetto composto da Enrico Rava alla tromba, Gianluca Petrella al trombone, Giovanni Guidi alle tastiere e Leonardo Ramadori alle percussioni. House music, elettronica, trance e sperimentale, Dj Ralf alias Antonio Ferrari padrone di casa del Cocoricò di Riccione, irrompe sulla scena jazz della città ducale ed esplora, guidato dai quattro jazzisti, tutti i colori della musica. Ed è ancora dj set sabato a mezzanotte con Mistura Pura e Alberto Napolioni alle tastiere jazz funk.

La grande musica jazz scorre tra le stradine di Camerino con una serie di appuntamenti da non perdere. Ad iniziare dal concerto che Enrico Rava con l’ensemble Manzi-Moriconi-Pozza regalerà al pubblico degli amanti del jazz giovedì alle 22.30 in teatro. Poi il concerto “Premio Urbani in Jam” con il sax tenore di Maurizio Urbani, fratello di Massimo, e il suo quartetto (giovedì 4). Venerdì è la volta del Raymond Quintet guest Giacomo Uncini alle 19  e alle 22.30 il trio di Eugenio Macchia vincitore del Premio Urbani 2014.

Poi ancora gli eventi che vedono il coinvolgimento delle scuole, dai concerti delle scuole di musica, l’Opus 1 Big Band giovedì 4 e la Berklee School of Boston Quartet sabato 6 giugno, alle performances di action painting della scuola Etra di Camerino, passando per l’appuntamento di sabato mattina durante il quale Enrico Rava accompagnato dal giornalista di Jazz Convention Fabio Ciminiera presenterà il suo libro edito Feltrinelli, “Incontri con musicisti straordinari. La storia del mio jazz” ai ragazzi dei Licei e dell’ITGC di Camerino.

Il Premio, fondato quasi vent’anni fa dal talent scout Paolo Piangiarelli, e oggi sotto la direzione artistica del Presidente di Musicamdo, Daniele Massimi, si svolge in collaborazione con il Comune di Camerino, la Regione Marche, l’ Università degli Studi di Camerino, TAM – Tutta un’altra Musica, Marche Jazz Network, I-Jazz, Puglia Sound, Umbria Jazz e Nuoro Jazz.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi