Masino Scacciapensieri, il monologo teatrale di Massimiliano Perrotta

Masino Scacciapensieri, il monologo teatrale di Massimiliano Perrotta

Masino Scacciapensieri, il monologo teatrale di Massimiliano Perrotta – Torri del Vento Edizioni pubblica il monologo teatrale “Masino Scacciapensieri” di Massimiliano Perrotta, con le illustrazioni di Eva Christine Schenk.

Si tratta di un libro attualissimo che propone una risposta poetica a quanto accade in questi anni nel Mar Mediterraneo. Masino Scacciapensieri è uno scimunito siciliano che di mestiere pettina la sabbia. Veramente non lo paga nessuno, ma lui la pettina lo stesso. Così, a piedi o con mezzi di fortuna, sempre con il suo scacciapensieri nella bisaccia, gira per le spiagge del “mare nostrum”: ha infatti un piano personale per liberarci dallo “schifìo” contemporaneo, un piano segretissimo che potranno conoscere anche i lettori. Masino Scacciapensieri è uno scimunito siciliano che infine così scimunito non è.

Scrive Italo Moscati nell’introduzione: “Bello e sottile, educato e prudente è il testo. Ricorda i maestri della avanguardia, il sommo Beckett, ma la realtà è visibile, inseguita, tra le barche… barche che fanno il lavoro che fanno, una realtà che non si può pettinare ma semplicemente suscita orrore, speranza che finisca, sabbie pettinate…”.

Massimiliano Perrotta ha pubblicato “Cornelia Battistini o del fighettismo” (La Cantinella, 2006), “Hammamet” (Sikeliana, 2010, Premio Giacomo Matteotti della Presidenza del Consiglio dei Ministri), “Riva occidentale” (Sikeliana, 2017). È stato tradotto in francese e in spagnolo.

Il libro inaugura la collana “Le Primule” diretta da Luigi Maria Rausa.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi