Madama CIE

Madama CIE

ATTRICE CONTRO “Madama C.I.E.”

Venerdì 3 giugno, all’interno della Seconda Stagione Speciale a cura del Comitato cittadino per la riapertura del Teatro del Lido, la Compagnia Teatrale Indipendente Attrice Contro presenta “Madama C.I.E.”, rievocazioni estemporanee di una divisa scoppiata. Scritto, diretto, e interpretato da Alessandra Magrini.

Alessandra Magrini riporta in scena “Madama C.I.E.” incalzata dagli eventi di cronaca di questi mesi: Lampedusa, Ventimiglia, le rivolte nei Cie, il Mediterraneo che assomiglia sempre di più a una fossa comune, la nuova psicosi securitaria, le speranze di una vita migliore dei migranti che provengono dalla primavera nordafricana. “Madama C.I.E.” torna così ad essere così uno spettacolo di sconcertante attualità.

Madama CIE non torna da così lontano, lei vive ed opera nell’Italia dei nostri giorni, quella degli operai arrampicati in cima alle fabbriche, delle aggressioni razziste, delle escort, delle ronde, dei precari senza un euro, dei viaggi disperati degli immigrati clandestini. A calcare le scene è un personaggio costruito dalla fantasia dell’autrice, ma i contenuti della narrazione sono frutto di una documentazione effettuata su reportage giornalistici, contatti con sindacalisti, volontari CIE, dossier e siti internet, fino ad interviste effettuate dalla stessa autrice ad immigrati clandestini.

Come in molti dei lavori della compagnia “AttriceContro” anche in questo c’è l’immancabile tributo al grande Gianmaria Volontè, i suoi personaggi perlopiù figli degli anni 70, trasportati ai giorni nostri si rivelano immortali, scolpiti nel tempo, sempre da tener presenti per penetrare a fondo la verità.

Sottoscrizione gradita e consigliata: 8€ (intero) 5€ (ridotto)

Info: teatro.lido.ostia@gmail.com

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi