Tutto per Lola, la commedia tra arsenico e merletti

Tutto per Lola, la commedia tra arsenico e merletti

Arsenico e vecchi merletti in chiave moderna al Teatro Martinitt, dal 10 al 27 marzo. Quattro arzille ex prostitute over 60, alle prese con il desiderio di una vecchiaia serena e il dovere morale di tentare di cambiare un mondo che non cambia mai… Diverse umanità con gli stessi trascorsi, unite loro malgrado dalle trame di un mistero che toccherà a un prevenuto commissario dipanare. Ci riuscirà?

 

Una commedia allegra, carica di allusioni ma mai sboccata, dove tutto ruota attorno alla prostituzione. Quella di ieri ma soprattutto quella di oggi, che parla anche di temi importanti e più che mai attuali come l’immigrazione, lo sfruttamento, la giustizia (e l’ingiustizia), i diritti umani e il riscatto. Dalla stessa autrice di “Questi figli amatissimi”, commedia di grande successo nella scorsa locandina del Martinitt, la storia di quattro “nonnette tecno” che, smessa la professione e investito tutto in una vecchiaia serena, cercano il proprio riscatto e si trovano coinvolte in un frizzante giallo dalle sfumature rosa. Atmosfere tragicomiche, un po’ alla “Arsenico e vecchi merletti” dove però sul bianco e nero vince il colore e dove irrompono riferimenti alla “CSI” e alla “Criminal Minds”.

 

TUTTO PER LOLA è una commedia di Roberta Skerl, diretta da Silvio Giordani, con Caterina Costantini, Lorenza Guerrieri, Lucia Ricalzone, Monica Guazzini e Geremia Longobardo.

Le tragicomiche (dis)avventure di quattro ex prostitute oggi un po’ attempate che, ritirate “in pensione“, convivono nel villino liberty che un tempo era la loro casa di appuntamenti. Ora vi trascorrono una serena vecchiaia, fatta di passeggiate, giardinaggio e serate davanti alla TV… Fino a quando, un giorno, proprio sotto le loro finestre, compare la giovane Lola -un’adolescente nigeriana costretta sul marciapiede da un connazionale- della quale cominciano a seguire le sorti. Coinvolte loro malgrado in un incidente, che le spinge a lottare contro un mondo che non cambia mai, si ritroveranno protagoniste e registe di un giallo dagli esiti imprevedibili e al centro dell’attenzione morbosa di un commissario di polizia testardo, prevenuto e complessato.

 

Info e prenotazioni:

TEATRO/CINEMA MARTINITT

Via Pitteri 58, Milano – Tel. 02 36.58.00.10 – Parcheggio gratuito.

Orario spettacoli giovedì-sabato ore 21, domenica ore 18. Il sabato anche alle 17.30.

Biglietteria: lunedì 17.30-20, dal martedì al sabato 10-20, domenica 14-20.

Ingresso: 20 euro, ridotto 16 euro. Abbonamenti a partire da 80 euro per 12 spettacoli.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi