Libera la natura

Libera la natura

Al via domani 9 maggio  “Libera la natura” la corsa campestra sui terreni confiscati , un progetto che nasce dalla collaborazione tra il Corpo Forestale dello Stato e Libera, Associazioni, nomi e numeri contro le mafie. La prima tappa, in cui oltre 300 studenti “calpesteranno” le terre confiscate alla Mafia, si svolgerà a Roma lunedi’ 9 maggio con partenza alle 10,00, sulla “Collina della Pace”, un parco in una zona di periferia, nell’ex borgata Finocchio, confiscata al cassiere della banda della Magliana. un terreno sequestrato alla Banda della Magliana. La data scelta è particolarmente simbolica: il 9 maggio, giorno commemorativo dell’uccisione di Peppino Impastato, giornalista impegnato nella lotta contro la mafia.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi