L’esordio musicale della cantante torinese Arianna

L’esordio musicale della cantante torinese Arianna

L’esordio musicale della cantante torinese Arianna – Nei prossimi giorni uscirà l’Ep di debutto di Arianna dal titolo: “Andrew”, sei tracce prodotte da Gika Production e distribuito in tutto il mondo dall’etichetta Bentley Records, che racchiudono sei linguaggi differenti che caratterizzano l’artista torinese, anche e soprattutto la sua persona. Di lei colpisce l’estensione vocale ma soprattutto la sua poliedricità di stile e di generi. È un lavoro discografico vario che non annoia assolutamente e che mette in risalto le doti della cantante. Altro aspetto interessante, è il fatto che questi brani vanno oltre la musica, infatti all’ascolto si possono percepire altri mondi creativi, quali la danza e persino il teatro, un esordio musicale, dunque, che siamo certi raggiungerà degli ottimi obbiettivi. Dicevamo della potenzialità della voce che può veramente adattarsi a qualsiasi sonorità ed infatti qui possiamo trovarci dal pop al rock, dal folk al blues. Un Ep, che va assaporato poco per volta e che non deluderà anche i palati più fini.  Ed ora conosciamo meglio l’artista, che è nata in un piccolo paesino di montagna in provincia di Torino. Arianna, all’anagrafe Arianna Luzi, inizia a studiare pianoforte classico all’età di 8 anni ed in seguito ad appassionarsi alla danza classica e contemporanea. A 17 anni entra nella “Scuola del Musical” di Saverio Marconi dove si diploma nel 2009 e grazie alla quale scopre uno sconfinato amore per il canto ma soprattutto per la recitazione. Nello stesso anno debutta come performer in “Pinocchio – Il Grande Musical” con la Compagnia della Rancia, uno spettacolo che la porta in tour per l’Italia, a Seul e a New York City. Continua cosi la sua carriera da performer sotto la regia di Christian Ginepro, Fabrizio Angelini e Lorenzo De Feo, avendo anche l’onore di collaborare con artisti quali Lidia Biondi e Mirella Mazzeranghi. Nel frattempo proseguono gli studi di recitazione partecipando a numerose classi con insegnanti come Bernard Hiller, Danny Lemmo, Gabriel Bologna and Vincent Riotta. Nel 2014 ha inizio la collaborazione con la Fabulous Dreams Production e il regista Fabio Zito, che la portano nuovamente in tour in Italia e oltre oceano calcando i palchi di Los Angeles e New York City con diverse produzioni teatrali tra cui la commedia “The Snail”, che ha vinto il premio “Encore! Producer’s Awards 2015” all’ Hollywood Fringe Festival. È proprio grazie a questo show che inizia a scrivere e comporre canzoni portando la sua musica anche in numerosi locali Newyorkesi. Ha perfezionato la sua tecnica partecipando ad alcuni stage presso il CET di Mogol. Buon ascolto.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi