Le onde pittoriche di Susanna Montagna per il concerto di Antonija Pacek IL MARE all’Auditorium di Roma

Le onde pittoriche di Susanna Montagna per il concerto di Antonija Pacek IL MARE all’Auditorium di Roma

Le onde pittoriche di Susanna Montagna per il concerto di Antonija Pacek IL MARE all’Auditorium di Roma – L’acqua rappresenta genuinità e purezza, ingredienti necessari per esprimere le emozioni: esattamente come l’atmosfera suscitata dalle melodie della compositrice e pianista Antonija Pacek, la pittrice di onde Susanna Montagna esprime nelle sue opere un subconscio che si rispecchia perfettamente nel movimento sussultorio del mare.
Le proiezioni delle sue opere, accostate ai nuovi brani dell’album IL MARE dell’artista musicale neoclassica, già definita in Germania “Einauda” per il suo stile minimalista e introspettivo, saranno, insieme alle poesie ispirate a tali composizioni, scritte e sussurrate negli intermezzi musicali dall’attrice Daniela Cavallini, il perfetto connubio artistico “al femminile” che avrà luogo nel concerto-evento in programma domenica 24 febbraio alle ore 18,30 al Teatro Studio Auditorium Parco della Musica, presentato da Helikonia. Nel corso della serata saranno proiettati alcuni dei suoi lavori in movie-motion sul fondale (effetti di Claudio Ammendola), mentre la pianista interpreterà composizioni tratti dal suo recente disco ed altri selezionati dai precedenti lavori “Soul colours” e “Life Stories”. Questa la set list in programma: Strong, The Sea, Before the Storm, Forgive, Aloft, Floating, We Were Meant to Meet, Ecstasy, Expecting Nina, Late Fall, Waiting, Female Divinity, Viva Life, Magic Forest, Back to Faith e Worth Living For.
Brani romantici, minimalisti, emozionali, adatti all’ascolto di un pubblico emozionale, in un itinerario sonoro che concettualmente, tocca l’eterno conflitto tra il dolore e la felicità, percorrendo i grandi interrogativi della vita, del sogno e dell’introspezione interiore, ora accompagnati da parole in poesia ed immagini fluttuanti di una pittura naturalistica ma allo stesso tempo onirica.
La montagna arriva al mare, come la pittura alla musica: in questo caso l’espressione non potrebbe essere più indicata!

Infoline: +39 3284112014
Prenotazione biglietti ridotti (€14 anziché €20): info@elisabettacastiglioni.it

Susanna Montagna nasce a Roma nel 1964, si diploma alla scuola universitaria SSLM di interpreti e traduttori di Roma, ma è sempre più attratta dal mondo artistico. Frequenta scuole d’arte, ma preferisce definirsi ‘’autodidatta’’.
Inizia la sua attività artistica col decorare e restaurare case private, alberghi, oggetti di design, ma non si sente completa: ha bisogno di emozioni più forti, di abbandonare gli schemi classici della decorazione.
Nuotatrice instancabile, amante dell’acqua sotto tutte le sue forme, viene ipnotizzata e catturata dalle mille emozioni che solo il mare può far scatennare in pochi secondi.
Il suo ‘’istinto’’ artistico affiora naturalmente anno dopo anno, portando l’artista a prediligere, come soggetti delle sue opere, l’acqua e il mondo animale.
L’ACQUA perchè è libertà, ritmata da uno spartito di colori, di emozioni e di spazi che vanno oltre l’infinito.
IL MONDO ANIMALE perché è incontaminato e regolato dalle sole leggi della natura.
Sceglie l’uso di tecniche miste e materiali diversi: acrilici miscelati con pigmenti puri,acquarelli, gessi, sabbia, pastelli e colori ad olio.
Ogni opera ha una miscela differente: tutto dipende dal soggetto, dall’ispirazione e dallo stato d’animo dell’artista.
Susanna Montagna ha una sua propria visione della vita: la vita va vista a ‘’pancia in su’’, dentro un turbinio di onde, tale da renderla più limpida, trasparente e spontanea.
Per questo motivo l’artista si firma al contrario.
http://www.susannamontagna.com

Nata in Croazia, Antonija Pacek inizia le lezioni di pianoforte presso all’età di sei anni. Da allora il suono del pianoforte è più che amore a prima vista.
All’età di undici anni compone la sua prima canzone, Tamed Courage, successivamente inclusa dopo molti anni nel suo album di debutto, Soul Colours.
A 17 anni è costretta a lasciare il suo Paese a causa della guerra e si trasferisce a Vienna, dove riceve una borsa di studio e si laurea  con il massimo dei voti in tempo record in psicologia. Viene ammessa presso l’Università di Cambridge per continuare gli studi con un master di specializzazione sulla materia, sul tema “Investigation of Human Development”. In questo periodo, all’età di 21 anni, sposa l’amore della sua vita conosciuto all’epoca del liceo e che la rende successivamente madre di tre bellissime fanciulle.
Proprio all’università di Cambridge inizia a coltivare seriamente la sua passione musicale e, da allora, compone oltre 70 composizioni.
Inizia contemporaneamente ad insegnare con successo psicologia presso diverse Università di Vienna, lavorando anche come consulente per le risorse umane presso alcune prestigiose società internazionali.
Nel 2013 firma un contratto con l’etichetta Autentico Music in Germania pubblicando, l’anno successivo, il suo primo CD, Soul Colours, che riceve molte recensioni positive da vari giornali e riviste tedesche. Del giugno 2017 è il nuovo album, Life Stories, definito da Alison Joyce la perfetta dimostrazione di un’autentica passione nel modo di suonare e compenetrarsi con la vita, trasmettendo allo spettatore una magia emozionale unica nel suo genere
Più recente è la collaborazione con il dj Roberto Bedross (celebre per il suo remix de Una mattina di Ludovico Einaudi) che produce il singolo pop Ecstasy, cantato da Barbara Kier e posizionatosi subito nella top 6 della EDM charts in Polonia. A dicembre 2018, esce il suo nuovo album, IL MARE, incentrato sulla retrospezione sentimentale e sulla natura nel suo animo più poetico, che verrà portato dal vivo e interpretato in prima assoluta mondiale a Vienna il 22 febbraio 2019 e in prima italiana a Roma il 24 dello stesso mese.
http://antonijapacek.com/

La presentazione in prima italiana all’Auditorium Parco della Musica di Roma

Domenica 24 febbraio – ore 18.30

AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA
TEATRO STUDIO GIANNI BORGNA
Via Pietro de Coubertin, 30, 00196 Roma RM
https://www.auditorium.com/evento/antonija_pacek-20033.html

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi