La rinascita

La rinascita

La rinascita

Evitata, eliminata ed umiliata,

questo il risultato di un società crudele che corre sul filo del rasoio dove il dimenarsi e il contorcersi nella lotta tra il bene e il male ha ben pochi risultati.

Eppure lei era buona, ingenua e disponibile.

Forse troppo e, in molti,

i famelici avvoltoi e le megere travestite da candide fanciulle

facevano a gara per avventarsi su di lei, sul suo corpo e sulla sua mente tentando di umiliarla e distruggerla con false verità.

Pensavano di averla in pugno, di averla domata al loro volere

ma non avevano fatto i conti con la sua voglia di vivere, di sorridere di correre e di amare

Una folata di vento improvvisa le scompiglia i capelli e le sussurra parole magiche

Il suo viso si illumina,

torna a sguainare le unghie e a difendersi

Da quel momento in poi nessuno ha avuto più scampo

I famelici avvoltoi e le candide fanciulle si allontanano sapendo di aver osato troppo

e il sole torna a colorare la sua vita.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi