La Noche de Fuego, un concerto unico dove salsa, reggae, reggaeton, hip-hop, timba e house si fondono in una sola magia nella notta di Fiesta

La Noche de Fuego, un concerto unico dove salsa, reggae, reggaeton, hip-hop, timba e house si fondono in una sola magia nella notta di Fiesta

La Noche de Fuego, un concerto unico dove salsa, reggae, reggaeton, hip-hop, timba e house si fondono in una sola magia nella notta di Fiesta. FIESTA presenta : La Noche de Fuego

HAVANA D’PRIMERA e DARK LATIN GROOVE nel XIX FESTIVAL INTERNAZIONALE DI MUSICA E CULTURA LATINOAMERICANA

Giovedì 19 GIUGNO 2014 ore 22:00

PARCO ROSATI, VIA DELLE TRE FONTANE 24, EUR ROMA

Ingresso 15 Euro + 3 euro p.v. S.Consumazione

 

 

Giovedì 19 giugno Roma danzerà insieme alla magia di salsa, reggae, reggaeton, hip-hop, house e timba per concerto unico “La Noche de Fuego”. Il connubio eccezionale di Havana D’Primera e Dark Latin Groove (DLG) si terrà all’interno del XIX Festival internazionale di musica e cultura latinoamericana al parco Rosati dell’Eur. Due gruppi leader della musica latino americana insieme in un’unica serata. Come suggerisce il nome la band, Havana D’Primera, si è dimostrata essere la prima tra le orchestre contemporanee cubane. Il gruppo farà rivivere con una veste moderna il genere musicale cubano della Timba. A differenza della salsa, che trova le sue radici nei conjuntos degli anni ’40 e ’50, modificati dal rock, dal jazz e dalla musica tradizionale di Puerto Rico, la Timba rappresenta una sintesi di un’ampia varietà di fonti popolari. Nati nel 2008, Havana D’Primera  arricchisce la scena musicale cubana con un suono unico che contiene in un mix irrefrenabile jazz, rock and roll, disco, funk e hip pop, ma anche da musiche più popolari come rumba, guaguancó, le percussioni batá e le canzoni sacre della Santeria. La band di timba cubana è diretta e fondata da Alexander Abreu, ampiamente riconosciuto come uno dei più grandi trombettisti della sua generazione. La sua voce melodica e altamente raffinata lo ha reso un cantante di eccezionale bravura. È considerato uno dei musicisti cubani più versatili, in grado di fare della sua musica un’affascinante fusione ritmica e musicale di salsa, jazz, funk e musica afro-cubana. La band è formata da un collettivo tra i migliori musicisti cubani e All-Stars dello scenario attuale. Si tratta di 15 musicisti di provenienza culturale diversa, alcuni sono diplomati in musica, altri sono autodidatti di grande talento.  Non saranno solo le note di Havana D’Primera a riscaldare il pubblico del parco Rosati dell’Eur. Dopo di loro si esibiranno i Dark Latin Groove, la band di salsa cubana esplosa a New York. Il trio DLG nasce nel 1996 nella Grande Mela, grazie alla collaborazione del produttore Sergio George e ai musicisti Huey Dunbar, Fragancia e il rapper d’influenza reggae James “Da Barba” de Jesus. È subito un successo strepitoso, in particolare con i brani “Todo de Corazon” e, più ancora, “No Morira”, canzone che rimase per sei settimane al primo posto della tropical chart della Billboard, la più importante classifica di tutta America. La seconda produzione discografica ‘Swing On’ (1997), vende il doppio del primo album. Il brano “La quiero a morir” rimane in vetta per molte settimane nella classifica Billboard Tropical. Insomma, una produzione che fa guadagnare ai DLG  dischi di platino negli Stati Uniti, in Colombia, in Costarica, In Uruguay ed in Perù.
Anche il terzo album ‘Gotcha!’ (1999) è un nuovo successo. Nel 2000 presentano “Greatest hits”, che segna anche la rottura del gruppo. Il cantante soul Huey Dunbar abbandona il gruppo per proseguire la carriera da solista e la band di salsa popolare si scioglie. DLG torna sulla scena cubana con un nuovo cantante e un nuovo sound. Il produttore Sergio George ha trovato una nuova voce per la rinascita di Dark Latin Groove. È “Miss YaYa”, il cui vero nome è Yahaira Vargas, diventa la nuova voce della band. In occasione del ritorno sulla scena musicale, il primo album della band nel 2008 è giustamente chiamato “Renacer”, rinascita. Nel 2009 il nuovo DLG con Miss YaYa e James Da Barba vince il “Grammy Awards” come “miglior album tropicale” e ottiene il premio “Lo Nuestro” come “Miglior gruppo tropicale”. Con l’arrivo dell’estate i cubani tornano a sbarcare anche in Italia con un concerto eccezionale che unisce New York e L’Havana in un mix sorprendente.

 

Ingresso 15 euro s.c. ore 22:00

www.fiesta.it

FB: fiestaroma

 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi