La menta come rimedio naturale contro gli effetti del caldo

La menta come rimedio naturale contro gli effetti del caldo

La menta come soluzione contro arrossamenti, pruriti e fastidiose bollicine cutanee? Ebbene sì, la menta, quella pianta straordinaria e profumata che è utilizzata in cucina, nei cocktail e in molti prodotti di bellezza può essere impiegata anche per dare sollievo a un cuoio capelluto irritato. Sono molte le persone allergiche alle tinte o che, con il caldo di questi giorni, sudando si ritrovano a combattere con delle fastidiosissime bollicine che prudono. Grattarsi è controproducente, il prurito non si allevia ed è facile che a forza di grattarsi ci si ferisca la cute già danneggiata. La menta è un ottimo lenitivo naturale e, visto che è tale lo possiamo usare con tutta tranquillità. Preparare un impacco rinfrescante e lenitivo è facilissimo e ora vi spiego come fare: prendete una manciata di foglioline di menta, mi raccomando solo le foglie senza fiori e gambo, sciacquatele accuratamente poi mettetele in un frullatore con mezzo bicchiere di acqua. Attivate il frullatore e lasciatelo in funzione sino a quando al suo interno non si formerà una specie di cremina. Versate il contenuto in una ciotolina e, con l’aiuto di un pennello, quello per le tinte è perfetto, mescolate accuratamente. Lavatevi come di consuetudine i capelli, ricordatevi di non usare uno shampoo aggressivo. Dopo averli lavati, tamponateli con un asciugamano possibilmente di lino poi avvolgeteli per un paio di minuti in un telo di spugna in modo da togliere l’acqua in eccesso. A questo punto è il momento di usare la menta. Prendete la ciotolina con il composto che avete realizzato prima e, con l’ausilio di un pennello, dopo aver suddiviso i capelli con delle righe, passatelo delicatamente sulla cute. Lasciate in posa per circa 10 minuti quindi risciacquate accuratamente.

Se lo ritenete opportuno, fate un secondo shampoo ma molto leggero, non dimenticate che avete i capelli puliti. Passate quindi all’asciugatura senza però avvicinare troppo il phon se non sapete come fare in quanto rischiate di danneggiare i capelli. Non dimenticate di idratare le punte con delle gocce di semi di lino per chi ha i capelli normali mentre per quelli molto secchi è preferibile utilizzare l’olio di Argan.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi