La donna e il nudo nella fotografia di autore

La donna e il nudo nella fotografia di autore

Dressed – la donna e il nudo nella fotografia d\’autore dal \’900 a oggi – Studio Hettabretz Milan
Artistocratic, la galleria on line di fotografie d’autore a edizione limitata, è lieta di presentare la mostra (Un)Dressed – La donna e il nudo nella fotografia d’autore dal ‘900 a oggi, che inaugurerà giovedì 5 maggio 2011 a partire dalle ore 18.00 presso lo spazio Hettabretz in via Manzoni 41 a Milano. La rassegna racconta le donne nella loro complessità attraverso gli occhi di grandi fotografi durante l’ultimo secolo: Edward Weston, Bill Brandt fino ad arrivare a Helmut Newton, Joyce Tennenson, Ferdinando Scianna, Karl Lagerfeld, Hideki Fujii, Araki e Maurizio Galimberti. Le 25 opere in esposizione propongono un affascinante viaggio nello spazio e nel tempo per cogliere com’è cambiato il modo di ritrarre la donna e rappresentarne la femminilità.

La mostra, che rimarrà aperta al pubblico dal 5 al 18 maggio 2011 è realizzata in collaborazione con Hettabretz, storica azienda italiana di moda che dagli anni ‘60, ha trovato tra gli ammiratori delle sue collezioni, famiglie reali, saudite, stelle del cinema, capi di stato e oligarchi, desiderosi di possedere oggetti assolutamente esclusivi. Gli spazi milanesi di Hettabretz a Palazzo Borromeo “(s)vestiranno” per l’occasione le donne ritratte da grandi fotografi. Insieme ai grandi nomi del ‘900, Artistocratic presenta anche una sezione dedicata a selezionati artisti italiani per illustrare anche come sta evolvendo la lettura del corpo femminile da parte dei fotografi contemporanei, come le ricerche di Alessia De Montis e Andrea Pacanowski.

La scelta di esplorare il nudo e la femminilità sotto il profilo artistico nasce dal desiderio dei suoi ideatori di bilanciare la diffusione del nudo a fini puramente commerciali. “Abbiamo voluto riscoprire e proporre l’interpretazione di grandi fotografi del nudo e della sua femminilità in antitesi alla rappresentazione che quotidianamente vediamo sui media – spiega Tommaso Stefani, fondatore di Artistocratic – Un piccolo contributo per ridare alla donna e al suo corpo la nobiltà che merita”.

Con (Un)Dressed, Artistocratic apre il maggio milanese che avrà la fotografia d’autore come protagonista. Dal 12 al 15 maggio infatti Superstudio Più di Via Tortona ospiterà la prima edizione di MIA – Milan Image Art fair, la prima fiera in Italia dedicata unicamente alla fotografia d’arte a cui parteciperà anche Artistocratic presentando il lavori di due autori di grande interesse, Nicola Cicognani e Richard Kern. www.artistocratic.com gioca così un ruolo importante nel settore offrendo ancora una volta ai collezionisti e agli amanti dell’arte, l’opportunità di misurarsi anche off line, da Via Manzoni a Via Tortona, con la grande fotografia d’autore.

Per chi non potesse partecipare a questi eventi milanesi, l’appuntamento è sul web dove Artistocratic propone oltre 80 artisti, 450 opere, libri di fotografia, news, quotazioni e contenuti multimediali. La galleria on line rappresenta sempre di più un canale innovativo sia per giovani sia per esperti collezionisti che vogliono arricchire la loro ricerca di opportunità di investimento nel mondo della fotografia d’arte con uno strumento efficiente e ricco di contenuti per una scelta intelligente e appassionata.
Sede:
Spazio Hettabretz – Palazzo Borromeo, Via Manzoni 41, Milano

Periodo e orari: tutti i giorni escluso la domenica dalle ore 14 alle ore 20

Promossa e organizzata da: Artistocratic

Ingresso: libero

Informazioni e Contatti: Artistocratic
www.artistocratic.com | info@artistocratic.com
tel. 051.222837

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi