Kazuhito Yamashita al Teatro Regio di Parma per la sua unica tappa italiana del 2019

Kazuhito Yamashita al Teatro Regio di Parma per la sua unica tappa italiana del 2019

Kazuhito Yamashita al Teatro Regio di Parma per la sua unica tappa italiana del 2019 – Kazuhito Yamashita, uno dei chitarristi contemporanei più rappresentativi a livello mondiale, ha scelto Parma per la sua unica tappa italiana del 2019 e sarà protagonista al Teatro Regio di Parma dell’ultimo appuntamento della Stagione Concertistica, lunedì 27 maggio alle ore 20.30, concerto conclusivo del Niccolò Paganini Guitar Festival, in occasione del 179° anniversario della morte del compositore, interpretando pagine di Johann Sebastian Bach. La Stagione Concertistica 2019 del Teatro Regio di Parma è realizzata da Società dei Concerti di Parma, in collaborazione con Casa della musica e con il sostegno di Chiesi.

Il programma tutto bachiano di Yamashita si concentra sulle prime tre Suite per violoncello solo di Johann Sebastian Bach, trascritte naturalmente per chitarra. Concentrato enciclopedico della tecnica e dell’espressività dello strumento, passaggio obbligato per qualsiasi violoncellista, le Suite sono un frutto del periodo bachiano di Cöthen, anni Venti del XVIII secolo, lo stesso da cui nacquero le Suite per orchestra e i Concerti brandeburghesi. L’inventiva melodica, il contrappunto basato sui contrasti e la dinamica, la profondità e la ricerca di pensiero sono alla base di queste pietre miliari della produzione di Bach, a cui Yamashita affianca un altro classico del virtuosismo e del sapere strumentale del compositore di Eisenach, la celeberrima Ciaccona tratta dalla Seconda partita per violino solo: un quarto d’ora di difficoltà tecniche risolte in una serie di variazioni nelle quali si compendia tutto il mondo musicale e filosofico di Bach che, come le Suite, nulla perdono della propria ricchezza musicale neppure se trascritte per chitarra.

Kazuhito Yamashita ha cominciato a studiare chitarra all’età di otto anni. Nel 1972 ha vinto il Kyushu Guitar Competition. Quattro anni più tardi, gli è stato conferito il Primo Premio del All Japan Guitar Competition. Nel 1977 ha vinto tre importanti concorsi internazionali: il Ramirez in Spagna, il Pittaluga in Italia e il Radio France Paris Competition. Nel 1978, Yamashita ha fatto il suo debutto in Giappone e, l’anno successivo in Europa. Poco più che ventenne ha tenuto concerti in Canada, negli Stati Uniti, in Gran Bretagna e a Vienna. Ha tenuto recital solistici nelle sale da concerto di tutto il mondo e si è esibito con moltissime orchestre e direttori d’orchestra in Europa, Nord America e Asia. Nel 1989, la Casals Hall di Tokyo. Ha presentato il programma The World of Kazuhito Yamashita: sette concerti in 12 mesi. In aggiunta alle esibizioni da solista, Kazuhito Yamashita ha suonato anche in duo, con gruppi di musica da camera, orchestre e artisti di fama internazionale: Leonard Slatkin, la London Philharmonic Orchestra, Rafael Frühbeck De Burgos, Antoni Ros Marbà, Garcia Navarro, Pedro Halffter, Hiroyuki Iwaki, la NHK Symphony Orchestra, la Los Angeles Chamber Orchestra, Orquesta de la RTVE.

I biglietti per il concerto (da € 5,00 a € 35,00; Under 30 da € 6,00 a € 28,00; Over 65 da € 7,50 a € 28,00) sono in vendita presso la Biglietteria del Teatro Regio di Parma e online su teatroregioparma.it. Per informazioni tel. 0521 203999 –biglietteria@teatroregioparma.it.

La Stagione 2018-2019 del Teatro Regio di Parma è realizzata grazie al contributo di Comune di Parma, Parma 2020 Capitale Italiana della Cultura, Ministero dei beni e delle attività culturali, Regione Emilia-Romagna. Major partnerFondazione Cariparma, Main partners Chiesi, Crédit Agricole Cariparma. Main sponsor Iren, Barilla, Cedacri group, Parmacotto. Sponsor Grasselli. Advisor AGFM. Il Teatro Regio di Parma è sostenuto anche da Camera di Commercio di Parma, Fondazione Monte Parma, Ascom, Fondazione Ascom. Con il supporto di “Parma, io ci sto!”. ParmaDanza è realizzata con il sostegno di CePIM e Nashi Argan e in collaborazione con ATER Associazione Teatrale dell’Emilia-Romagna e Arci Caos. La Stagione Concertistica è realizzata da Società dei Concerti di Parma, in collaborazione con Casa della musica, con il sostegno di Chiesi. La spada nella roccia è realizzata con il sostegno di Parmalat. Il Concorso Internazionale Voci Verdiane “Città di Busseto” è realizzato in collaborazione con Comune di Busseto. Sponsor tecnici MacroCoop, Grafiche Step, De Simoni.

Teatro Regio di Parma

Lunedì 27 maggio 2019, ore 20.30

Durata complessiva 1 ora e 40 minuti, compreso un intervallo

Chitarra KAZUHITO YAMASHITA

johann sebastian bach (1685 – 1750)

Cello Suite n.1, BWV1007

Prelude

Allemande

Courante

Sarabande

Menuet I & II

Gigue

Cello Suite n.2, BWV1008

Prelude

Allemande

Courante

Sarabande

Menuet I & II

Gigue

Ciaccona

(dalla Partita per violino BWV1004)

Cello Suite No.3, BWV1009

Prelude

Allemande

Courante

Sarabande

Bourree I & II

Gigue

lunedì 27 maggio 2019, ore 20.30

 KAZUHITO YAMASHITA

AL REGIO PER LA SUA UNICA TAPPA ITALIANA

Il chitarrista giapponese protagonista dell’ultimo appuntamento

della Stagione Concertistica 2019 e del Niccolò Paganini Guitar Festival,

con un programma interamente bachiano.

Teatro Regio di Parma

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi