Istituzione Bologna Musei: nuove condizioni di visita per le collezioni permanenti

Istituzione Bologna Musei: nuove condizioni di visita per le collezioni permanenti

Istituzione Bologna Musei: nuove condizioni di visita per le collezioni permanenti – La Giunta del Comune di Bologna, su proposta dell’assessore alla Cultura e Promozione della città Matteo Lepore e del Consiglio di Amministrazione dell’Istituzione Bologna Musei, ha approvato nuove disposizioni relative al piano tariffario e agli orari di apertura nelle sedi dei musei civici.

Queste, in sintesi, le novità. 

A partire dal 7 aprile 2019: 

– cambia il calendario annuale delle
 domeniche gratuite, confermate da ottobre a marzo; 
– viene introdotta una 
nuova fascia oraria di gratuità nelle ultime due ore di apertura ogni giovedì da aprile a settembre; 
– viene 
ampliata di 4 ore alla settimana l’apertura del Museo Davia Bargellini.

Con decorrenza dal 1 maggio 2019 entrano in vigore nuove condizioni di ingresso: 
– gratuità per gli insegnanti della scuola materna e gli operatori nido d’infanzia del Comune di Bologna; 
– riduzione a 2 euro per i giovani dai 18 ai 25 anni; 
– ingresso intero a 6 euro per Museo Civico Archeologico, Museo Civico Medievale e Collezioni Comunali d’Arte. 

Annunciato inoltre un
 Open Day annuale che prevede l’accesso libero per tutti. 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi