Irlanda in festa, torna l’appuntamento

Irlanda in festa, torna l’appuntamento

Irlanda in festa, torna l’appuntamento – Dopo la straordinaria esperienza del 2012, che ha visto la presenza di 30000 visitatori in cinque giornate e frantumato ogni record, torna anche quest’anno IRLANDA IN FESTA, la grande manifestazione organizzata dall’Estragon e dedicata ai suoni, ai sapori e alla cultura irlandesi.

Per il settimo anno nella settimana di San Patrizio, dal 13 al 17 marzo, il Parco Nord accoglierà curiosi e appassionati per 5 giorni di full-immersion nelle tradizioni celtiche e non solo. IRLANDA IN FESTA si conferma così, ancora una volta, la più importante manifestazione in Europa (Irlanda esclusa) dedicata alla verde isola.

Eccezionalmente quest’anno Irlanda in Festa si terrà in contemporanea in quattro città: Bologna, Urbino, Rimini e Padova. Ma sarà a Bologna il vero cuore pulsante della kermesse.

 

Al Palanord, al Parco Nord, ogni sera saranno in funzione una birreria da mille posti, dove non mancherà la mitica Guinness, un ristorante con menù tipico irlandese ed emiliano, una gelateria (novità assoluta), un mercatino di artigianato etnico, la libreria a tema, le esibizioni sportive. Sul palco si alterneranno fino a notte band di musica folk italiane, irlandesi e del resto del mondo, mentre nel parterre sarà possibile esercitarsi nei passi di danza irlandese. Insomma: un programma musicale, artistico e culinario che crescerà fino all’esplosione di colori e musica di San Patrizio. Tutto ad ingresso gratuito.

Tra le bands che si alterneranno sul palco, e che animeranno le Feste anche nelle altre tre città, figurano dall’Olanda la AMSTERDAM KLEZMER BAND, da Barcellona LA TROBA KUNG-FU, dall’Irlanda THE YOUNG FOLK e FÀSTA, dall’Ungheria i SELFISH MURPHY, dalla Turchia i BANDISTA, dagli USA  KATRIN, dall’Italia CISCO, IL PARTO DELLE NUVOLE PESANTI, FOLKABBESTIA, CASA DEL VENTO e tanti altri.

L’Estragon accoglierà invece gli unici due concerti a pagamento con gli artisti di punta: venerdì 15 marzo l’attesissimo live di ROY PACI con il nuovo incredibile progetto CORLEONE, con cui ha appena firmato l’album “Blaccahenze”. Non mancherà poi il tradizionale concerto dei MODENA CITY RAMBLERS, ospiti fissi di IRLANDA IN FESTA, che si esibiranno sabato 16 e presenteranno la loro nuova fatica “Niente di nuovo sul fronte occidentale”.

 

LE CURIOSITÀ A BOLOGNA

Il ristorante allestito all’interno del Palanord sarà aperto tutte le sere dalle 19 alle 23 per proporre i piatti tipici della tradizione irlandese (Manzo in Guinness, Brasato di lombata al miele con contorno di cavolo, Colcannon, Irish Stew e il mitico Fish & Chips) accanto ai “classici” della tradizione bolognese (tortellini, lasagne, salsicce ai ferri, grigliata mista, friggione). A “sfidarsi” in cucina lo chef Damien O’Shea, da Cork, e Luciano Rimondi, che “giocherà” in casa. Ma protagonista assoluta di IRLANDA IN FESTA sarà soprattutto la “scura” per eccellenza, la Guinness, in “compagnia” della bionda Harp, della rossa Kilkenny e del tradizionale sidro. Quest’anno ad Irlanda in Festa avremo anche il gelato grazie alla Cremeria Santo Stefano, che per l’occasione preparerà i gusti alla Guinness, al Jameson e altri a sorpresa.

Come ogni anno IRLANDA IN FESTA darà spazio anche allo sport. Nella giornata di domenica 17 marzo alle ore 18 si terrà il tradizionale match internazionale tra le società pugilistiche Sempre Avanti Boxe di Bologna e Crumlin’ Boxing di Dublino. Per i quattro giorni della manifestazione, torneranno anche le esibizioni e i tornei di freccette, che vedranno la presenza di campioni nazionali irlandesi. Sabato 16 alle 20 scatterà il 3° TROFEO IRLANDA IN FESTA, gara internazionale di freccette aperta a tutti. Domenica 17 dalle 10 del mattino all’Estragon ci sarà invece il Campionato Interregionale di Freccette.

Fra le novità di quest’anno si segnala la presenza, all’interno della libreria interamente dedicata all’Irlanda, anche di un’ampia selezione di dvd a tema irlandese, di favolosi gadgets e articoli di abbigliamento per vestirsi con i colori della terra di San Patrizio. Si potranno trovare quindi libri di vari generi letterari, films e memorabilia con un unico tema portante: l’isola verde.

 

A RIMINI, URBINO E PADOVA

Dopo l’esperienza dello scorso anno, IRLANDA IN FESTA torna anche ad Urbino. Qui si è partiti con largo anticipo: la manifestazione si tiene infatti dal 6 al 10 e dal 13 al 17 marzo. La location sarà ancora una volta la tensostruttura in piazza Mercatale, dove non solo si esibiranno le bands, ma sarà anche possibile gustare i piatti tradizionali nel ristorante tipico irlandese. Non mancherà un nutrito contorno di stage di danza, dj set, artigianato, giochi e manifestazioni sportive.

New entry di quest’anno, Rimini accoglierà dal 14 al 17 marzo gli appassionati dell’isola verde nella tensostruttura allestita alla spiaggia 35-36, sul Lungomare Murri. Oltre alla musica, tutti i giorni dalle 19 all’1 di notte (sabato dalle 15 e domenica dalle18) sarà possibile assaggiare qualche piatto al fast food “irlandese” e assistere, domenica 17 marzo, ad una partita dimostrativa di rugby fra le squadre locali.

Anche Padova si aggiunge alla Festa coinvolgendo per 3 giorni, il 15, 16 e 17 marzo, il Gran Teatro Geox. Qui sarà possibile trovare il meglio della cucina (dalla carne alla birra), della musica e della cultura della verde Irlanda, in una 3 giorni a ingresso gratuito durante la quale il teatro padovano sarà allestito come un grande pub irlandese. Per il programma dei concerti, attenzione particolare è stata data naturalmente alla musica folk e celtica, con band provenienti da tutta Europa. Ma non ci sarà solo la musica: si parlerà anche di letteratura irlandese e di cultura celtica e ci sarà spazio per tipici passatempi da pub come le freccette. Sarà inoltre allestito un maxi-schermo per seguire la partita Italia vs Irlanda e tutte gli altri match del 6 Nazioni .

 

Il programma completo di tutte le città è sul sito www.irlanda-in-festa.it.

 

Il programma di BOLOGNA

 

Mer 13 mar – Al Palanord

IRLANDA IN FESTA

Apertura ore 19

ore 19.45       FÀSTA (Eire)

ore 21.30       SELFISH MURPHY (Ungheria)

ore 23.00       CISCO (Italia)

Ingresso gratuito.

 

Gio 14 mar – Al Palanord

IRLANDA IN FESTA

Apertura ore 19

ore 19.45       LENNON KELLY (Italia)

ore 21.15       DIRTY OLD BAND (Italia)

ore 22.30       IL PARTO DELLE NUVOLE PESANTI (Italia)

ore 24.00       FOLKABBESTIA (Italia)

Ingresso gratuito.

 

Ven 15 mar – Al Palanord

IRLANDA IN FESTA

Apertura ore 19

ore 19.30       THE YOUNG FOLK (Eire)

ore 21.00       ROLLING AROUND (Italia)

ore 22.45       DRUNK BUTCHERS (Italia)

ore 00.30       AMSTERDAM KLEZMER BAND (Olanda)

ore 2.00         BALKAN GRILL feat. DJ PRAVDA (Russia) & CHEF BERNA (Italia)

Ingresso gratuito.

 

Ven 15 mar – All’Estragon

ROY PACI in CORLEONE (Ska Jazz Patchanka – Italia)

Ore 21.00. Ingresso 10 euro

Aftershow:  Dj set con Dj SCANDELLA 

 

Sab 16 mar – Al Palanord

IRLANDA IN FESTA

Apertura ore 16

ore 16.00-19.00 Stage di balli ceili con Daniela e Umberto (Italia)

ore 19.15       QUASI FOLK (Italia)

ore 20.30       SBANDA BALLET (Italia)

ore 22.45       BANDISTA (Turchia)

ore 00.15       PESTAFANGO (Italia)

ore 01.30       LA TROBA KUNG-FU (Spagna)

ore 03.00       DJ PRAVDA (Russia)

Ingresso gratuito.

 

Sab 16 mar – All’Estragon

MODENA CITY RAMBLERS (Folk – Italia)

Ore 21.00. Ingresso 12 euro

Aftershow:  Dj set con MINGO Dj 

 

Dom 17 mar – Al Palanord

IRLANDA IN FESTA

Apertura ore 15.30

ore 15.30       FILID (Italia)

ore 20.15       KATRIN (Usa)

ore 21.30       MOCOGNO ROVERS (Italia)

ore 23.15       CASA DEL VENTO (Italia)

Ingresso gratuito.

 

Per informazioni su Bologna: www.estragon.it 051 323490 (Estragon)

Per informazioni sull’intera rassegna: www.irlanda-in-festa.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi