Invers, due videoclip per lo stesso singolo Non preoccupatevi per me (se fuori piove)

Invers, due videoclip per lo stesso singolo Non preoccupatevi per me (se fuori piove)

Invers, due videoclip per lo stesso singolo Non preoccupatevi per me (se fuori piove) – Dopo la pubblicazione del primo videoclip del brano “Non preoccupatevi per me (se fuori piove), lo scorso novembre, dove i biellesi INVERS affrontavano il tema, per certi versi, scomodo della “paura del buio” con un linguaggio molto vicino alla cinematografia, TORNANO OGGI, a distanza di due mesi, con un nuovo clip dello stesso brano che offre, attraverso le immagini, una lettura ed interpretazione del tutto diversa dello stesso pezzo.

 

Il secondo clip, visibile sul web a partire da lunedì 11 febbraio, riporta l’attenzione sulla band che attraverso la musica ridisegna un nuovo legame, più diretto, con l’ascoltatore.
Questi due video rappresentano una sorta di viaggio metaforico attraverso le inquietudini, le paure, le solitudini dell’uomo (primo video) che a distanza di tempo, e per varie ragioni, si trasformano (nel secondo video) in nuove forze, nuovi stimoli e nuove aperture.

 

Due video dove i protagonisti sono gli stessi ma mentre nel primo i personaggi sono messi in evidenza attraverso un particolare gioco di luci che contrasta con l’ambiente circostante completamente buio, nel secondo video viene proposto l’esatto contrario…. un ambiente molto luminoso dove interagiscono  personaggi che a tratti sono ben visibili e a tratti completamente nascosti dall’ombra.

 

Due diverse percezioni del mondo che si completano e si condizionano a vicenda ed insieme lottano per raggiungere l’ “inafferrabile equilibrio”.

 

Ospite d’eccezione in questa nuova versione è la visual artist Ray Guedes XII che, dopo aver creato l’artwork del loro album, “Dal Peggiore dei tuoi figli”, effettua una performance live appositamente per il nuovo videoclip cementando la collaborazione con questa giovane  band che sta dividendo e spiazzando critica e fan.
Credits
Regia: Vieri Brini.
Dop: Damiano Andreotti.
Editing e Color correction: Alessandro Zorio.
Concept video: Invers.
Visual Artist: Ray Guedes XII
Grazie a: Gigi Piana, Ewa Gleisner, Stalker Teatro, Nicholas Ferrara, Davide Diomede, Carola Sagliaschi, Andrea Zortea.

 

 

www.invers.it

 

Invers biografia

Gli Invers si formano nel 2008 a Biella. Il gruppo è formato da Marco B., cantante e chitarrista, Mattia I., chitarrista e seconda voce, Enrico B., bassista e Mirko L., batterista.

 

Il progetto nasce con il nome Reverse, letto Rivers, ma in seguito all’ingresso nella band di Mirko L., che sostituisce il batterista precedente, cambiano nome in Invers.

 

Dopo pochi mesi, necessari per trovare l’armonia e l’equilibrio tra i diversi componenti, la band entra in studio per registrare un primo Ep autoprodotto, “Non Conosco Queste Persone”.

 

Il susseguirsi di traumatici eventi è fonte d’ispirazione per la band che continua a ricercare e sviluppare un proprio suono durante intense settimane di reclusione nella sala prove dei fratelli Marco ed Enrico B.

 

Nell’estate del 2009 lavorano ad un secondo Ep (questa volta interamente home made), “L’albero delle pietre”.

 

Dai primi mesi del 2010 la band inizia a calcare palchi fuori provincia e a partecipare a concorsi cercando di portare la propria musica a più orecchie possibili.

 

Nell’estate dello stesso anno si aggiudicano il contest “Suoni Giovani”, concorso per band e solisti emergenti provenienti da tutta Italia, organizzato dalla città di Susa, in collaborazione con HTS MUSICA, e la finale dell’Open Mic Biella durante il “Reload Sound Festival” dopo aver partecipato, insieme a molte altre band biellesi, ad una serie di live durante l’anno precedente.

 

Nel corso del 2011 il numero dei concerti aumenta, così come l’attenzione per il loro lavoro da parte di chi assiste ai live. Questo li porta ad aprire un concerto dei Ministri durante il tour dell’album Fuori, e poi ancora ad essere band di supporto degli Zen Circus per una data del tour promozionale dell’album Nati Per Subire.

 

Musicalmente definibili con il termine “post-punk revival”, corrente che al post-punk unisce elementi della dance anni ’80, gli Invers suonano accordi minimali e nevrotici, prendendo le atmosfere del sound indie-rock anglosassone e miscelandole a testi particolarmente vicini al cantautorato italiano.

 

Da Gennaio 2012 sono al lavoro sulle tracce che comporranno, “Dal Peggiore dei tuoi Figli”, primo lavoro ufficiale degli Invers, disponibile da giovedì 1 novembre 2012 su iTunes e nei migliori digital stores.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi