I Vadoinmessico fanno tappa al BOtanique 4.0 di Bologna

I Vadoinmessico fanno tappa al BOtanique 4.0 di Bologna

I Vadoinmessico fanno tappa al BOtanique 4.0 di Bologna – Sono cinque musicisti che provengono da diversi angoli della terra, vivono a Londra e insieme suonano un fantastico, nostalgico, psichedelico folk-pop. Sono i VADOINMESSICO, che venerdì 19 luglio faranno tappa al BOtanique 4.0 ai Giardini di Via Filippo Re di Bologna, la rassegna rock organizzata da Estragon e inserita nel cartellone di bè-bolognaestate del Comune di Bologna. Questo concerto è anche parte del programma del RockER Festival 2013, la rassegna organizzata da Estragon e Covo con il contributo della Regione Emilia-Romagna.

 

I Vadoinmessico sono Giorgio Poti (voci, chitarre), Salvador Garza (tastiere, percussioni), Stefan Miksch (chitarre, tastiere, percussioni), Alessandro Marrosu (basso, chitarre, tastiere, percussioni) e Aurelien Bernard (batteria). La band ha un suono geograficamente variegato, che si spinge ben oltre le diverse provenienze dei suoi componenti (Francia, Messico, Austria e Italia). I temi delle canzoni scritte da Giorgio sono quelli della nostalgia di terre lontane e degli amori perduti, sostenuti dai toni caldi ed esotici delle influenze latine e mediterranee che permeano il sound unico del collettivo. Ma i Vadoinmessico hanno anche una dimensione più festosa, calda, pop che coinvolge tutti.

Per la registrazione e la produzione del loro album di debutto “Archaeology of The Future”, i Vadoinmessico hanno fatto tutto da soli, fatta eccezione per l’aggiunta di alcuni mix curati da Craig Silvey (Arcade Fire, Portishead). Grazie a larghi consensi di pubblico e critica, il gruppo ha avuto modo di esibirsi in numerosi paesi europei, capaci di incantare il mondo con la loro splendida musica: un mix esotico di strumenti, ritmi latini e africani, accompagnati da melodie ossessionanti e accattivanti. Prima si sono esibiti al fianco dei Crystal Fighters e dei Fat Freddy’s Drop, e in seguito come headliners. Nell’arco del 2012 la band é apparsa anche in alcuni tra più importanti festival internazionali come l’Eurosonic (NL) il Latitude Festival (UK), Green Man Festival (UK), il Womad di Peter Gabriel (UK), Dot To Dot (UK), Rolling Stone Weekender (DE), DeBeschaving (NL), e molti altri.

Negli anni il gruppo ha potuto contare sull’appoggio di figure di grande calibro, tra cui Bob Boilen (NPR) e Huw Stephens (BBC1), il quale, dopo aver visto la loro esibizione al festival olandese Eurosonic, li ha definiti “la band migliore all’Eurosonic fino ad ora”, e li ha invitati a registrare per il suo programma un live dagli storici studi BBC di Maida Vale.

Al momento i Vadoinmessico stanno lavorando al loro secondo disco, la cui uscita è attesa per il prossimo mese di ottobre.

vadoinmessico.bandcamp.com

 

Il concerto dei Vadoinmessico al BOtanique avrà inizio alle ore 21,30.

I cancelli dei giardini di via Filippo Re, gli stand e i punti ristoro apriranno alle ore 19.

Al termine del live, alle 23.30, Dj Scandella salirà in consolle per proporre le sue selezioni rock.

L’ingresso è gratuito.

Per informazioni: www.botanique.it e www.estragon.it

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi