I Punkreas sul palco dell’Estragon per presentare il loro album, Noblesse Oblige

I Punkreas sul palco dell’Estragon per presentare il loro album, Noblesse Oblige

Sabato 19 gennaio arriva a Bologna la Punk Band più energica, vitale e rappresentativa della scena italiana. L’Estragon ha infatti il piacere di accogliere i PUNKREAS per una nuova tappa del loro “NOBLESSE OBLIGE Tour”.

 

Lo scorso dicembre i PUNKREAS sono tornati ai live per presentare il loro album “Noblesse Oblige”, uscito a inizio 2012. I nuovi brani, ormai diventati cavalli di battaglia, si affiancheranno alle loro hit più famose per 2 ore di spettacolo di questa cult band unica nel suo genere.

Il nuovo album è fresco, e affianca la cattiveria e la rabbia delle precedenti pubblicazioni discografiche ad aperture più ragionate, ma non per questo meno pungenti. Un disco che guarda e racconta la realtà, il quotidiano, senza fermarsi alla semplice cronaca.

Arricchiscono il lavoro gli interventi di Luca “Zulu” Persico, frontman dei 99 POSSE in “Polenta & Kebab”, e della sezione fiati dei BLUEBEATERS in “La fine del mondo” e “Aperitivo”, due brani che scatenano coinvolgenti balli  in levare.

Musicalmente il nuovo lavoro è ricco di sfumature e anche di sorprese, con aperture elettroniche e ritmiche inaspettate ma assolutamente centrate, che ampliano lo spettro del sound della band. E poi c’è questo nuovo amore per le ballate: una piacevole scoperta di qualche anno fa che ormai fa parte a pieno diritto del “bagaglio” artistico della band e che, con la ormai classica “Cuore Nero”, ha trovato una grande risposta da parte del pubblico.

All’Estragon i Punkreas promettono uno spettacolo al fulmicotone che unisce energia, rabbia ironica e divertimento, come è da sempre nelle loro corde.

Il pubblico è invitato a cantare e partecipare con calore: ci aspetta una torcida rovente.

 

L’inizio del live è previsto per le ore 22.45. L’ingresso costa 10 euro.

Per informazioni: 051 323490, www.estragon.it

Aftershow:  Fujiko Night con MINGO Dj (gratuito)

 

PUNKREAS – Biografia

1989 – Anno di costituzione dei PUNKREAS

1990 – Esordio con “Isterico”. 6.000 copie vendute nel circuito underground e un singolo, “Il vicino”, diventato presto anthem dello ska-core italiano.

1992 – Esce il secondo album: “United Rumours of Punkreas”.

1995 – È tempo di “Paranoia e Potere”. L’ultimo report indica che ad oggi sono state vendute 50.000 copie del disco. È facile prevedere che “Paranoia e Potere”, ormai identificato come un classico del punk rock italiano, continuerà ad essere richiesto

1997 – L’interesse sempre maggiore verso la band, dovuto soprattutto al grande impatto dal vivo, porta alla ristampa di “Isterico” e “United Rumours Of Punkreas”. A fine anno i Punkreas fondano la loro etichetta ATOMO DISCHI e pubblicano “Elettrodomestico”. Dieci nuovi brani registrati in presa diretta, praticamente senza sovraincisioni, fatta eccezione per la voce. Alla consolle Paolo Mauri, già coinvolto nel progetto Prozac +.

1998/1999 – Partecipano al Teste Vuote Ossa Rotte Tour, al Warped Tour, all’Independent Day 2000 – Il 18 febbraio la band pubblica “Pelle”, registrato con la collaborazione di Carlo Rossi. Il disco è arrivato a vendere 35.000 copie e non ha ancora esaurito le sue potenzialità. La band viene invitata a partecipare all’Heineken Jammin’ Festival e all’Independent Day.

2002 – A giugno esce “Falso”, album registrato al Jungle Sound di Milano da Stefano Cesca e mixato a Torino da Carlo Rossi. Il 2002 vede anche il cambio di line up: Mastino, il batterista, lascia il posto a Gagno, da anni attivo nella scena punk. Il suono della band resta granitico, ultracinetico, energico. Il gruppo viene invitato a partecipare all’MTV BRAND:NEW TOUR.

2003 – Per la prima volta i Punkreas escono dai confini nazionali, con un minitour in Germania.

2005 – esce “Quello Che Sei”, registrato e mixato al Transeuropa di Torino dal solito Carlo Rossi. Le prime 15.000 copie hanno in omaggio il DVD “La grande truffa della marijuana” in cui i Punkreas illustrano un’interessante ipotesi sull’origine della legislazione punitiva nei confronti dei consumatori di canapa.

2006 – È l’anno di “Punkreas Live”, un cd dal vivo che ripercorre l’avventura musicale dei massimi esponenti del punk rock italiano, tra cui spiccano le ormai storiche “Aca Toro”, “Sosta”, “Il Vicino” e “Canapa”. Vengono inoltre premiati al M.E.I. (Meeting Etichette Indipendenti) con un premio alla carriera come miglior gruppo punk italiano.

2008 – esce “Futuro Imperfetto” dal quale vengono estratti i due singoli con relativi video di “Tyson Rock” e “Cuore Nero”. A novembre il M.E.I. premia i loro mesi di vita on the road: il tour dei Punkreas infatti è riconosciuto come il “Miglior Tour Live del 2008” e la band viene votata come “Punk Band 2008” dai lettori del portale Punkadeka.

2010 – Per festeggiare i 20 anni di carriera i Punkreas organizzano il PARANOIA DOMESTICA TOUR, una serie di concerti per riproporre i brani dei primi tre dischi che li hanno resi famosi. Il successo è strepitoso al punto decidono di pubblicare il “Paranoia Domestica Live”, il loro primo dvd.

31 gennaio 2012 – I Punkreas tornano sulla scena musicale con un nuovo album di inediti, “Noblesse Oblige”. Il disco è stato registrato agli studi della Cellar Door Station con il fonico di fiducia Gianluca Amendolara, mentre presso il TransEuropa Studio di Torino e sotto la supervisione di Carlo Rossi (Caparezza, Nina Zilli, 99 Posse, Baustelle, Negrita), sono state riprese le voci, gli interventi dei fiati, gli overdubs ed è stato completato il missaggio finale.

http://www.punkreas.net

ESTRAGON – Via Stalingrado 83 (Parco Nord)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi