I° Biennale di St. Moritz, un successo per l’arte italiana

I° Biennale di St. Moritz, un successo per l’arte italiana

I° Biennale di St. Moritz, un successo per l’arte italiana – Grande successo di pubblico e di adesione, da parte di artisti italiani, per la I Biennale di St. Moritz. L’evento, organizzato e curato da un comitato scientifico presieduto dal professor Egidio Maria Eleuteri e dalle storiche dell’arte Martina D’Ambrosio ed Elisa Susanna, ha avuto il patrocinio dell’Ente per il Turismo di St.  Moritz, l’Università della Pace (unica università accredita all’O.N.U), l’Università Cattolica J. Pulitzer di Budapest, la Fondazione Casorati di Malta ed il Dipartimenti Arti Visive e Spettacolo. La Biennale è stata ospitata, dal 23 febbraio al 1 marzo 2019, nei locali del Forum Paracelsum, antica e prestigiosa costruzione dedicata al noto medico (astrologo e alchimista) del XVI secolo, Theophrastus Bombastus von Hohenheim, detto Paracelso, che utilizzò la sorgente ferruginosa di St. Moritz per curare numerosi malati. Le opere esposte tra pitture e sculture, una per ogni artista, hanno offerto ai visitatori un interessante spaccato artistico spaziando e facendo vivere in un lasso temporale piuttosto ampio. Alcune tele infatti ricordavano le creatività degli antichi Maestri del passato mentre le sculture erano caratterizzate da una impronta di ricerca decisamente moderna. La Biennale si è conclusa con la premiazione degli artisti. Il Comitato Scientifico e Organizzativo presieduto da Egidio M. Eleuteri con le critiche Martina D’Ambrosio ed Elisa Susanna ha assegnato la medaglia d’oro al pittore Michele Maria Casorati; la medaglia d’argento è stata conferita a Franco Accursio Gulino mentre la medaglia di bronzo è stata conferita ex equo a Vincenzo Di Biase e al maestro Sergio Ceccotti. Sono state assegnate due Menzioni d’onore una allo scultore Francesco Ciccarelli e l’altra al pittore Pasquale Potestio.

La giuria confermata per la prossima edizione proporrà il tema “Le montagne Incantate” nel formato standard di cm 50 x 60; mentre ad un solo artista sarà dedicata la sala d’onore (premio alla carriera) dove potrà esporre numerose opere. In occasione della Biennale è stato edito a cura delle Edizioni Millenium un catalogo con la riproduzione a colori delle opere degli artisti partecipanti. Nei prossimi giorni i locali del Forum Paracelsum ospiteranno una mostra di opere di Giovanni Segantini.

ceccotti le tunnel de l'alma La conoscenza dell'altro_Catalogo227ciccarelli

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi