Harry, Sally ed Io, lo spettacolo in prima nazionale in scena al teatro Cometa Off di Roma

Harry, Sally ed Io, lo spettacolo in prima nazionale in scena al teatro Cometa Off di Roma

Martedì 22 dicembre 2015 alle ore 21,00 debutterà in prima nazionale al teatro Cometa Off di Roma  lo spettacolo “Harry, Sally ed Io”da un’idea di Vittoria Citerni di Siena e Nicolò Mazza de’ Piccioli, per la regia di Vittoria Citerni di Siena. È il primo giorno di prove. Nora, la regista, deve portare in scena il noto spettacolo “Harry ti presento Sally”, ma è ancora è all’oscuro di chi interpreterà il ruolo di Harry.  Immaginate la sua sorpresa quando scoprirà, suo malgrado, che il ruolo è stato affidato a Gio Fox, un bravissimo attore tanto bravo quanto volubile, con il quale però Nora ha avuto un trascorso burrascoso e  a causa del quale ora non crede più nei rapporti sinceri fra uomo e donna. La presenza dell’avvenente Sally complica ulteriormente le cose, perché l’attrazione reciproca con Harry è inevitabile almeno  quanto la gelosia di Nora. La regista chiede quindi aiuto a Bruno, autore e produttore dello spettacolo, per sgretolare la romantica visione del mondo del suo ex.
La commedia è un sincero e appassionato tributo al cinema di Nora Ephron.

In scena : Fabiana Bruno, Mattia Bartoli, Giulia Chiaramonte e Stefano de Santis.

L’idea iniziale di Vittoria Citerni di Siena, regista e coautrice di questa piece,  era quella di mettere in scena il famoso “Harry ti presento Sally”: un testo conosciuto ed amato, da molti. Un “classico”, A seguito di un periodo un po’ burrascoso, vissuto dalla stessa, ha pensato, assieme a Nicolò Mazza de’ Piccioli, coautore del testo: “…e se la regista, vivesse  la stessa storia di Harry e Sally? Se per ironia del destino, lei regista, si trovasse a non essere più quella che muove le pedine, ma bensì lei stessa una pedina? Una regista che perde il controllo di quello che le succede dentro, ripercuotendolo anche fuori.”

Una commedia, inerente le vicende amorose. Questa quindi la linea guida: il mantenere quella che è la struttura del celebre classico, rielaborandola, riadattandola. Quattro personaggi, non più due. Due coppie, due uomini e due donne. Le prove di uno spettacolo. Uno spettacolo nello spettacolo. Il noto meta-teatro. Uno spazio scenico essenziale, uno spazio scenico ordinato e disordinato al tempo stesso. Un non-luogo, perchè quando si parla di sentimenti ed amore, si può essere ovunque. Una commedia divertente, ironica, in cui i quattro personaggi si muovono come pedine, facendoci sorridere, ed emozionare…su quello che è il più banale e conosciuto tema dell’umanità: l’amore. Una commedia in grado di farci sorridere, in linea con l’atmosfera natalizia.”

La giovane regista Vittoria Citerni di Siena vanta una notevole esperienza in Italia ed all’estero ed ha già al suo attivo le regie di: “Vissi d’Arte, Vissi d’Amore prodotto da Latina Lirica, il cortometraggio “5 MINUTI” (scelto in rassegne versione teatrale al MACRO e al Teatro lo spazio), “Io ci credevo” mediometraggio, “il risveglio”cortometraggio, “il valore della musica” cortometraggio ed ha lavorato come  aiuto regia nel film”A Dark Rome” in lingua inglese diretto da Andres Rafael Zabala. All’estero: è stata aiuto Regia e Stage Manager nello spettacolo teatrale “Phoenix” scritto da Don Fried e diretto da Andy Mcquade al Phoenix Artist Club di Londra. Aiuto regia nello spettacolo teatrale “Tales of Melikmamed” scritto da Chriss Bartlett e Nick Awde, diretto da Andy Mcquade al Chelsea Theatre di Londra. Internship al Finborough Theatre di Londra.  Assistente alla regia nello spettacolo “Cyrano…al mio amore” scritto e diretto da Enrico Maria Falconi al Teatro Ambra alla Garbatella di Roma. Assistente di Produzione ed Organizzatore Generale nel Musical “Don Bosco” diretto da Michele Cirillo all’Auditorium Conciliazione di Roma.

Regista e produttrice dello spettacolo teatrale “Il Calapranzi di H. Pinter al Teatro Lo Spazio di Roma e al Teatro Manhattan, lo spettacolo teatrale “Vissi d’Arte, Vissi d’Amore” prodotto da Latina Lirica alla Rocca Aldobrandeschi,  il cortometraggio “5 MINUTI” (scelto in rassegna in versione teatrale al MACRO e al Teatro lo spazio), il mediometraggio “Io ci credevo”, i cortometraggi “il risveglio” ed “il valore della musica”, il documentario sul terremoto dell’Aquila “L’Aquila che non c’é”; ha lavorato inoltre come  aiuto regia nel film”A Dark Rome” in lingua inglese diretto da Andres Rafael Zabala.

Aiuto Regia Nicolò Mazza de’ Piccioli, Assistente di Produzione Sara Mignogna, Stage Manager Daniele Giannetti, Scenografia Samantha Giova, costumi Margherita di Domenica, Trucco Marianella Garcia e Cinzia Carboni, casting Assistant Francesca Nappi, Tesoreria Caterina Pallaro, Amministrazione Giampietro Maria Teodori

 

Lo spettacolo rimarrà in scena fino al 3 gennaio 2015.

 

“Harry, Sally ed Io”

dal 22 dicembre ’15 ore 21,00  a domenica 3 gennaio 2016 ore 18,00

prezzi : 12,00 euro intero, 10,00 euro ridotto

Teatro Cometa Off

Via Luca della Robbia 47 (Testaccio) Roma 0657284637

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi