Gran concerto di Natale

Gran concerto di Natale

Gran concerto di Natale – In occasione delle feste Natalizie, giovani musicisti di conservatorio daranno prova del loro talento misurandosi con composizioni di musica sacra nella quattrocentesca basilica di San Lorenzo in Damaso – Palazzo della Cancelleria a Roma – domenica 18 dicembre alle ore 19, con ingresso libero.

Il concerto, strumentale e vocale, è organizzato dall’Associazione culturale

Musica oltre il Silenzio con il patrocinio dell’Assessorato alla Crescita culturale di Roma Capitale. L’organo, il pianoforte e gli archi accompagneranno le varie voci che via via si alterneranno nell’interpretazione dei brani in programma scelti tra un repertorio di musica classica, contemporanea e legata alle tradizioni del Natale.

“L’idea di una raccolta di brani ‘classici ma non troppo’ – spiega l’ideatrice dell’evento e presidente dell’Associazione Giulia Pasquazi Berliri – mi gira nella testa già da diversi anni: ho sempre cercato di associare la tradizione a composizioni più vicine al nostro quotidiano, fatte di ritmi, di melodie moderne e di arpeggi evocativi. Anche se tutte le esecuzioni in programma avranno come denominatore comune la tematica religiosa o meglio la ‘musica spirituale’, non solo perché il concerto si terrà una settimana prima del Natale, ma soprattutto perché una chiesa è il luogo dove la musica sacra è contestualizzata per eccellenza”.

Tra i pezzi in programma, Mozart, Bizet e Rossini, ma anche un brano del XVII secolo che è stato ritrovato manoscritto in una parrocchia lombarda e un’

Ave Maria composta ed incisa una ventina d’anni fa dal compositore armeno Charles Aznavour.

Ma i veri protagonisti della serata saranno soprattutto i giovani musicisti e cantanti, tutti al di sotto dei 28 anni. Addirittura il basso e il secondo violino hanno appena 21 anni, mentre il tenore e il baritono rispettivamente 24 e 23. All’organo poi ci sarà una ragazza, caso raro perché sono per lo più gli uomini a suonare questo strumento. A questi giovani talenti è stata affidata l’interpretazione e la rimodulazione di arie e melodie, note e meno note, che riserveranno sorprese ed emozioni.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi