Giangilberto Monti presenta in anteprima a Milano il nuovo disco Opinioni da clown

Giangilberto Monti presenta in anteprima a Milano il nuovo disco Opinioni da clown

Domenica 25 gennaio presso il “Cinema Trieste” di Milano, GIANGILBERTO MONTI eseguirà live e in anteprima alcuni dei brani estratti dal suo nuovo album “OPINIONI DA CLOWN (Egea Music/ed. Warner Chappell), in uscita lunedì 26 gennaio. Durante la serata sarà accompagnato sul palco da Paolo Rigotto alle percussioni, Massimo Villa alle chitarre e Roberto Carlotti alla fisarmonica (Via Antonio Pacinotti, 6 – Inizio spettacolo ore 21.30 – ingresso € 10,00 –. Per info e prenotazioni: tel. 02 39215416 – www.cinemateatrotrieste.it).  “Opinioni da Clown”, arrangiato dal torinese Bati Bertolio, è un disco composto da 13 brani, alcuni scritti per l’occasione e altri, legati a varie esperienze e collaborazioni artistiche, composti in passato e mai pubblicati.

 

Sei Capace? (Monti-Molinari), primo singolo estratto dall’album “Opinioni da Clown” e realizzato con la collaborazione di Nino Formicola, è nel testo come nella musica un dichiarato omaggio alle atmosfere spiazzanti del primo Jannacci. «Il duetto musicale con Nino Formicola – racconta Giangilberto – sta diventando una collaborazione artistica legata alla sua grande esperienza nel campo del cabaret e del teatro comico, di cui lo ringrazio in anticipo, e che mi permetterà di proporre lo spettacolo Opinioni da Clown nel migliore dei modi». Il videoclip di “Sei Capace?” è visibile al seguente link: http://youtu.be/5yvtfaDmiKw.

 

Scrittore e chansonnier, Giangilberto Monti compone le prime canzoni intorno a metà degli anni Settanta, mentre pubblica i primi dischi intraprende una parallela attività teatrale: studia canto con Cathy Berberian, recita con Dario Fo e Franca Rame, e durante gli anni Ottanta scrive testi per diversi comici che frequentano lo Zelig di Milano. G.G.Monti vanta anche una lunga collaborazione con la Radio Svizzera Italiana per cui realizza trasmissioni culturali e radiodrammi, vincendo il Prix Suisse nel 2004. Dopo aver messo in scena con la jazzista Laura Fedele il repertorio musicale di Dario Fo (1999-2000), sviluppa un’attività di scrittore e saggista con Garzanti, per cui pubblica il Dizionario dei Cantautori (2003-2005), firmato con Veronica Di Pietro, il Dizionario dei Comici e del Cabaret (2008) e La vera storia del cabaret (2012), quest’ultimo scritto con Flavio Oreglio. Negli stessi anni rievoca il periodo sessantottino nello spettacolo “Un po’ dopo il piombo” e nell’album di brani inediti “Ce n’est qu’un début”, a cui seguirà il CD “Comicanti – entrambi pubblicati con Carosello Records – nel quale duetta con una quindicina di artisti comici, interpretando i migliori brani della comicità musicale italiana, da Ettore Petrolini a Dario Fo. Nel 2013 Giangilberto Monti pubblica per Egea Music “Comicanti.it, un doppio album contenente l’intero disco precedente corredato da molti altri brani del cantautorato ironico e un libro che racconta la storia della canzone comica, demenziale e di protesta, firmato con Enzo Gentile. Riassume la sua passione per la canzone francese in libri, dischi e spettacoli – traduce brani di Boris Vian, Léo Ferrè e Serge Gainsbourg – e lungo il 2014 conduce al fianco di Jenny Alessi la trasmissione storico-musicale Les Chansonniers, negli studi di Lugano della RSI.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi