Francesca Fiore a Montalto per la terza stagione concertistica Note Altre

francesca fiore

 

Continua con grande successo di pubblico e critica la terza edizione della stagione concertistica montaltese “Note Altre”, evento organizzato dall’Associazione culturale Suoninversi con il patrocinio e il contributo dell’amministrazione comunale di Montalto Uffugo, che, dopo il caldo start up estivo all’insegna della musica lirica e del jazz e le puntate settembrine con incursioni nella musica classica e nei ritmi tribali, andrà avanti con due o tre appuntamenti mensili fino alla fine di dicembre.

 

A pochi giorni dalla strepitosa esibizione del duo pianistico di fama internazionale formato da Chiara Nicora e Ferdinando Baroffio, che lo scorso 1° ottobre ha letteralmente infiammato il numeroso pubblico accorso nella Chiesa di San Francesco con musiche di Beethoven, Gershwin e Stravinsky, la rassegna itinerante nei più suggestivi luoghi del territorio comunale di Montalto diretta artisticamente dal pianista Danilo Blaiotta e dal soprano Francesca Aspromonte e fortemente voluta dal Sindaco Ugo Gravina e dall’Assessore alla Cultura Eugenio Ingribelli tornerà domani sera (domenica 16 ottobre) per il sesto dei dodici appuntamenti previsti con un’altra serata di musica classica di assoluto valore artistico e ad ingresso libero.                  

 

Protagonista del concerto, in programma alle ore 20.30 nella chiesa di San Giacomo – altra caratteristica location sita nel centro storico dell’importante comune cosentino – la nota violoncellista calabrese Francesca Fiore, attualmente, tra l’altro, membro della prestigiosa Gustav Mahler Jugend Orchestra di Vienna.

 

Giovanissima (nata nel 1992), la Fiore studia violoncello dall’età di quattro anni, esibendosi per la prima volta come solista d’orchestra all’età di dodici presso il Teatro Rendano di Cosenza e diplomandosi con 10 e lode e menzione d’onore sotto la guida del M° Sandro Meo presso il Conservatorio di Musica Stanislao Giacomantonio.

 

Nel corso della sua intensa carriera, ha partecipato al corso di perfezionamento tenuto dal Trio Voces Intimae presso la Scuola di Musica di Fiesole e al corso di perfezionamento tenuto dal premio Tchaikowsky M° Suren Bagratuni, dal M° Franco Maggio Ormezowski e dal M° Christoph Henkel ed ha preso parte all’Orchestra Nazionale dei Conservatori d’Italia, con la quale ha collaborato con il soprano Montserrat Caballè ed ha suonato l’Aida di Verdi nell’Aula Paolo VI Città del Vaticano davanti a Papa Benedetto XVI e nell’anfiteatro di Taormina.

 

Vincitrice di numerosi e importanti premi nazionali – tra cui il “Rosa Ponselle” di Matera, il “Giangranco Lupo” e il Concorso Città di Vittorio Veneto (nel corso del quale si è esibita come solista insieme all’Orchestra Filarmonia Veneta, ricevendo la medaglia d’oro donatale dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano), ha collaborato con l’Orchestra Scarlatti di Napoli, con l’Orchestra Cilea di Reggio Calabria ed ha inciso con l’Orchestra Roma Sinfonietta, orchestra grazie alla quale ha collaborato con il M° Ennio Morricone – eseguendo per la RAI una sua composizione inedita – e con i M° Franco Piersanti e Nicola Piovani.

 

Dopo questo importantissimo concerto, nel corso del quale, dopo l’esecuzione della Suite per Violoncello Solo di Gaspar Cassadò e di pezzi tratti dai 12 Capricci – Op. 25 di Carlo Alfredo Piatti, la Fiore si misurerà con la splendida Suite n. 5 in Do Minore di Bach e con “Alone” di Giovanni Sollima, “Note Altre” proseguirà nel mese di ottobre con un terzo appuntamento in programma domenica 30 ottobre nella Chiesa di Sant’Antonio di cui sarà protagonista il “Blackgolden sax quartet” (formato da Giovanni De Luca al sax soprano, Luigi Carpino al sax contralto, Matteo Cirella al sax tenore e Francesco Caligiuri al sax baritono).

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi