Formaggi e salumi contraffatti sequestrati nel cosentino

Formaggi e salumi contraffatti sequestrati nel cosentino

I prodotti sequestrati riportavano false indicazioni nelle confezioni in merito alla provenienza, all’origine e alla loro natura. Elevata anche una sanzione amministrativa che ammonta a 4.000 euro

Il personale del Corpo forestale dello Stato, Coordinamento Territoriale per l’Ambiente di Castrovillari e San Sosti (CS), ha sequestrato 49 confezioni di parmigiano e grana trovate nei banchi vendita di un noto discount cittadino del cosentino. Il sequestro è avvenuto nell’ambito dei controlli riguardanti la tutela agroalimentare e la lotta alla contraffazione e la sofisticazione dei prodotti in particolare formaggi e salumi a Denominazione di Origine Protetta (DOP) o a Indicazione Geografica Protetta (IGP).
Il sequestro è avvenuto in quanto tali prodotti preconfezionati riportavano nelle confezioni indicazioni false o ingannevoli relative alla provenienza e alla natura e indicazioni non conformi a quanto indicato nel disciplinare di produzione della DOP, riportando inoltre la scritta “autorizzato dal consorzio grana padano”. Oltre al sequestro è stata elevata una sanzione amministrativa di 4.000 euro. I controlli continuano all’interno di altre attività commerciali.

 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi