Fiesta & Mansur Naziri presentano a Roma il XIX Festival Internazionale Di Musica E Cultura Latinoamericana

Fiesta & Mansur Naziri presentano a Roma il XIX Festival Internazionale Di Musica E Cultura Latinoamericana

Fiesta & Mansur Naziri presentano a Roma il XIX Festival Internazionale Di Musica E Cultura Latinoamericana. Ritmo, corpi e ballo: è questo il mix che anche quest’anno riscalderà il Parco Rosati dell’Eur con la diciannovesima edizione di FIESTA, il Festival Internazionale di Musica e Cultura latinoamericana. La suggestiva arena di Fiesta è da anni il palcoscenico dei più grandi nomi della scena latinoamericana mondiale come Los Van Van, Ibrahim Ferrer, Ruben Blades, Gilberto Santarosa, Tito Puente, Gilberto Gil, Oscar D’Leon, Ricky Martin, Grupo Aventura, Don Omar, Ziggy Marley, Sean Paul.  Questa ventesima edizione avrà inizio con l’inaugurazione del Festival, mercoledì 4 Giugno. Il giorno successivo, il 5 Giugno, le danze si apriranno con Havana de Primera. Non un semplice gruppo ma una vera e propria orchestra, Havana de Primera ha raggiunto le vette della popolarità a Cuba come nel resto del mondo in pochissimi anni. Un inizio vibrante per Fiesta che inaugura così la rassegna estiva con molti musicisti di provenienza culturale diversa, in grado di eseguire ogni tipo di musica, dal tradizionale cubano come bolero e salsa, fino al jazz, latino o classico.

Nell’oasi verde dell’Eur, a meno di 24 ore dal concerto d’apertura, il 6 Giugno, è la volta di  Daddy Yankee, il cantante portoricano, autore della canzone che nel 2005 ha scalato tutte le classifiche con il brano “Gasolina”. Il 10 Giugno 2014 toccherà a una stella mondiale del Reggaetton: Il giovane cantante e compositore colombiano JBalvin si esibirà in un imperdibile concerto in esclusiva sul palco del Fiesta. Poi prosegue con un evergreen:  Los Van Van, l’anima della musica cubana moderna, che saliranno sul palco dell’Eur il 13 Giugno. Gruppo attivo da oltre quarant’anni, Los Van Van portano con sé la loro trascinante salsa, espressione del sound caraibico contemporaneo, che tiene insieme l’effervescenza e la comunicatività dei ritmi latini e la ricchezza del linguaggio di matrice jazz. Il divertimento rimbalza avanti e indietro fra palco e platea, anche con i modernissimi DLG (Dark, Latin Groove): una band emozionante che unisce la salsa con elementi di reggae, hip-hop e house. Il gruppo newyorkese sarà accolto dal pubblico della capitale il 19 Giugno. Toni più aggressivi, una ritmica calda e coreografie spettacolari accompagneranno l’eccezionale serata del 20 Giugno: sul palco La Charanga Habanera di David Calzado, una formazione che ama sperimentare il suono, ma non solo. Il gruppo è noto per le prodezze dei musicisti che ballano e si scambiano gli strumenti mentre continuano a suonare. Mescolando salsa e rap, la Charanga Habanera non dimenticana le regole della musica cubana tradizionale. Il cantante portoricano Farruko porterà il reggaeton a Roma il primo Luglio,un luglio che ci riserverà sorprese: a partire dallo statunitense Victor Manuelle in cartellone il 12 Luglio. Espressione artistica della salsa romantica, nel 2003 ottiene una nomination al  Grammy latino e porta a casa diversi dischi di platino. Più giovane e moderno è invece il volto e la musica di Laritza Bacallao. La stella cubana, considerata la migliore cantante della nuova generazione, sarà al Fiesta il 18 Luglio. Ed ancora ad una donna viene affidato il concerto del 24 luglio: la musicista afro-peruviana Eva Ayllon . L’artista  detiene il record di nomination e sei vittorie del Latin Grammy Award per il migliore album folk. A chiudere la diciannovesima edizione quest’anno sarà il numero uno del Cubaton: Gente de Zona il 26 Luglio con il genere che sta spopolando tra Miami e L’Havana, per una serata indimenticabile.

La crescita dell’interesse verso la cultura latina è evidente e trasversale. Lo testimoniano le oltre duemila scuole di musica latino americana aperte a Roma, ma anche il successo di diciannove anni di Fiesta, specchio delle nuove tendenze della musica latina internazionale.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi