Festa della rete, il blogger, poeta e autore satirico Azael presenta in anteprima il suo nuovo libro Il Vangelo di Azael

Festa della rete, il blogger, poeta e autore satirico Azael presenta in anteprima il suo nuovo libro Il Vangelo di Azael

Festa della rete, il blogger, poeta e autore satirico Azael presenta in anteprima il suo nuovo libro Il Vangelo di Azael. Domenica 14 settembre a Rimini, in occasione della nona edizione della FESTA DELLA RETE (ex BlogFest), il blogger, poeta e autore satirico AZAEL presenterà in anteprima il suo nuovo e irriverente libro “Il Vangelo di Azael (Mondadori). L’autore utilizza la struttura dei Vangeli per toccare i temi della religione, della politica e del costume col grande acume satirico che lo contraddistingue. Il libro sarà acquistabile in anteprima alla Festa della Rete.

 

«Il problema è che di Dio conosciamo soltanto gli scritti giovanili». Talento della satira, acclamato e premiato da alcuni, denunciato e “scomunicato” da altri, Azael ha deciso di pubblicare questo libro perché «oggi stiamo tutti sui social network e nessuno scrive più vangeli». La sua “messa” durante la scorsa edizione della BlogFest di Rimini è diventata un vero e proprio evento atteso dal pubblico dei suoi sostenitori, tra cui molti opinion leader della Rete che lo hanno eletto a loro comico di riferimento. Ma anche portatore di polemiche, tanto che un gruppo di religiosi ha chiesto la sua scomunica e la “purificazione” del teatro luogo dell’esibizione. Eppure Azael non è blasfemo, ma piuttosto dissacrante, autore di un umorismo di qualità. I suoi versetti satirici deridono religione, politica, tecnologia e altri tabù. E a chi lo accusa di blasfemia risponde: «Penso che sia i cattolici che (eventualmente) Dio siano gente in grado di capire la satira, per questo li prendo in giro. Così come faccio, ad esempio, con i Democratici e persino con i morti». E comunque: «Io ho passato i 40 anni. Gesù ne ha 33. Non sono bestemmie, è nonnismo».

 

Azael (Massimo Santamicone) è un blogger e autore satirico. Il suo spettacolo Messa laida durante la BlogFest 2013 ha scatenato le proteste di un gruppo di religiosi, che ha chiesto la “purificazione” del teatro. Si è laureato in filosofia estetica con una tesi sul demoniaco.

 

Ecco il link dell’evento:

www.festadellarete.it/tracks/presentazione-del-libro-il-vangelo-secondo-azael

 

La FESTA DELLA RETE, dopo essere arrivata al successo con il nome di “BlogFest” e aver consegnato direttamente nelle mani di Papa Francesco il premio come “Personaggio dell’anno”, si pone ancora una volta l’obiettivo di essere l’unico punto d’incontro di chi ama internet e lo utilizza nella vita e per lavoro. Rispetto alla scorsa edizione, è prevista la presenza del doppio dei visitatori.

 

Sito ufficiale: www.festadellarete.it

Lista di tutti i premi MIA 2014: http://bit.ly/award2014

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi