Felix & Mumford: CodeX – Mapping Manifattura delle Arti in Bologna

Felix & Mumford: CodeX – Mapping Manifattura delle Arti in Bologna

GALLLERIAPIÙ ospita il nuovo progetto di mapping del duo artistico internazionale Felix & Mumford. Gli artisti continueranno la serie delle mappature delle città, iniziata nel 2012 con SUB ROSA mapping Rosa-Luxemburg-Platz a Berlino e con High-rise Hierarchy (Oranjestad) e Low-rise Anarchy (St. Nicholas) entrambe ad Aruba e proseguita con la mappatura di Amsterdam.

 

Con l’intento di ampliare e rendere più completo il loro archivio di mappature urbane, il duo durante una residenza a Bologna – la prima attivata da GALLLERIAPIÙ – attraverso una ricerca antropologica “altra” ha sistematicamente raccolto, classificato, selezionato e ri-ordinato graffiti, oggetti e angoli “sporchi” che sono stati trascurati nel rinnovamento urbano della Manifattura delle Arti, il distretto culturale della città dove ha sede GALLERIAPIÙ che ha subito nel recente passato un processo di riqualificazione e gentrificazione.

 

La ricerca – una “camminata” ad occhi aperti, anzi spalancati, che ha lo stesso peso del risultato finale – porta alla realizzazione di due tipi di lavori: una mappa, distribuita in luoghi simbolo della zona, che costituisce una guida archeologica alla ricerca di indizi nel quartiere e una serie di opere che saranno esposte in galleria. La mappa è la traduzione del loro pensiero “spaziale”. I lavori in mostra si completano vicendevolmente ma allo stesso tempo sono indipendenti. Entrambi nascono dall’attenzione che solo uno sguardo vergine e attento può avere sulle piccole cose del quotidiano, altrimenti ignorate e rese invisibili dalla nostra satura percezione.

 

 

#pensare #mapping #humor #streetart #cucu #metodo #tivoglio #felix&mumford #pikasso #urbanart #kobra #writing #fuckeverything #tag #makemeastar #riqualificazione #suber #appropiation #divietodiaffissione #archiving #naive #publicspace #culturaldistrict #indifferenziata #manifatturadellearti #espropri #conceptualart

 

 

Felix e Mumford (Claire Fons, Rotterdam – Olanda e Gamal Fouad, Alessandria – Egitto) sono un duo di artisti che vive e lavora tra Berlino e Amsterdam. Lavorano insieme nel campo dell’arte concettuale dal 2009.

Felix & Mumford hanno preso parte a mostre internazionali in musei e gallerie come ad esempio Projectraum Kunstraum Kreuzberg Bethanien Berlino, National Museum Berlino, Essays & Observations Berlino, Verein zur Förderung von Kunst und Kultur am Rosa-Luxemburg-Platz Berlino, Node in collaborazione con Grimmuseum Berlino, Gallery Die Kunstagentin Colonia, Museum Boijmans van Beuningen Rotterdam, Twente Biennale Enschede, TETEM Artspace Enschede, &FOAM Amsterdam, Kunstrai artfair Amsterdam, Supermarket artfair Stoccolma, Gallery KNIPSU Bergen Norway, 111 Minna Street Gallery San Francisco. Hanno partecipato a programmi di residenza, come IBB (Instituto Buena Bista) Curacao, DCR Studios The Hague, Ateliers ?89 Aruba, GlogauAir Berlino. Hanno ricevuto finanziamenti dal Fonds BKVB (ora Mondriaanfund) e dal fondo di Amsterdam per le arti (AFK). I loro lavori sono presenti nella collezione del Central Museum di Utrecht e in numerose collezioni private. Nel 2014 hanno curato loro prima mostra alla Royal Academy of Art dell’Aia.

 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi