Eduardo Francisco Piloto Barreto sul palco dell’Officina Biologica

Eduardo Francisco Piloto Barreto sul palco dell’Officina Biologica

Eduardo Francisco Piloto Barreto sul palco dell’Officina Biologica – Mercoledì 6 novembre proseguono i concerti di Officina in Jazz

 

Un concerto all’insegna del latin jazz e un viaggio verso l’America Latina in compagnia di un musicista cubano d’eccezione. Appuntamento, dunque, per mercoledì 6 novembre con la rassegna Officina in Jazz e con il flautista cubano Eduardo Francisco Piloto Barreto, nipote di Rey Barreto e di Marino Barreto, nonché di Guillermo Barreto, tutte figure leggendarie nella storia della musica cubana in tutto il mondo. Uno spettacolo, il suo, che prenderà piede all’Officina Biologica e che spazierà dagli standard jazz alla musica dell’America del Sud, con il linguaggio tipico del latin Jazz che lo contraddistingue da sempre. Il cammino di Barreto verso la musica comincia fin dalla tenera età quando comincia a studiare il flauto nella Scuola Nazionale d’Arte ed in seguito presso il Centro di Superamento Professionale di Musica, laureandosi come flautista professionista e come Maestro di Percussioni. Subito dopo si presenta ad una Commissione Professionale di Valutazione che si occupa di esaminare e di valutare tutti i migliori musicisti di Cuba laureandosi con il massimo del punteggio denominato “Primo Livello” con lode.

 

Oltre ad essere un grande musicista dall’innata sensibilità, Barreto ha avuto nel suo paese d’origine dei ruoli importanti nella didattica: tra questi i corsi del suo strumento presso l’ISA (Istituto Superiore di Arte e presso l’ENA), presso l’Escuela Nacional de Arte, presso la Scuola Nazionale di Istruttori di Arte e la Scuola di Spettacolo di Varietà di Cuba. Per quanto riguarda la sua attività in Italia, invece, è stato il fondatore nel 1994 del gruppo “Son Osain” (genere salsa, merengue, jazz latino) e nel 1996 del nuovo gruppo “Eduardo Barreto y su banda”. Dal 1997 al 2000 ha lavorato come flautista e percussionista del cantante Franco Califano e di Sergio Cammariere pur continuando a suonare la musica latino americana. Dall’ottobre 2000, invece, diventa flautista e percussionista della “Kilimangiaro Band” nella seguitissima trasmissione televisiva “Alle Falde del Kilimangiaro”, tuttora in onda su RAI 3. Tra i grandi nomi con i quali ha suonato negli anni recenti spiccano quelli di Celia Cruz e del pianista Chucho Valdes. A questi aggiungiamo, in 10 anni di permanenza in Italia, collaborazioni con Maurizio Costanzo, Renzo Arbore, Fiorello, Red Ronnie.

 

 

Officina Biologica,

Borgo Angelico 30, zona Borgo Pio

Telefono: 06 683 3897

Tutti i concerti cominceranno alle ore 22:30

 

Mercoledì 6 novembre

Eduardo Francisco Piloto Barreto

Concerto per flauto solo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi