Doppia tappa ionica del Peperoncino Jazz Festival di scena Fil Mama a Corigliano ed Eric Marienthal a Montegiordano

Doppia tappa ionica del Peperoncino Jazz Festival di scena Fil Mama a Corigliano ed Eric Marienthal a Montegiordano

Archiviate con successo le due tappe a Roseto Capo Spulico (il cui caratteristico centro storico ha ospitato il concerto del trio del formi­dabile pianista americano Joey Calderazzo e gli scatenatissimi Luz) e il concerto-evento del portentoso batterista svizzero Jojo Mayer (realizzato con il fondamentale contributo di La Pietra Srl e di Ottica Di Lernia e con il prezioso sostegno logistico del Mine­­rva Club Resort Golf & SPA di Sibari), che ha riunito nello splendido chiostro di Palazzo San Bernardino a Rossano appassionati provenienti da ogni parte della regione, stasera (martedì 4 agosto), per l’ottavo anno consecutivo, il Peperoncino Jazz Festival farà tappa nel territorio comunale di Cassano allo Ionio.

Dopo gli indimenticabili concerti di Danilo Rea, Roberto Gatto, Daniele Scannapieco, Francesco Bearzatti e Irio & Robertinho De Paula ambientati nella suggestiva cornice del Parco Archeologico di Sibari e quelli ospitati in un’altra location di grandissimo fascino, il Parco Archeologico “Grotte di S. Angelo” (zona archeologica sita nel complesso roccioso che sovrasta l’abitato cittadino, in cui si sono esibiti Jerry Bergonzi e i Mas en Tango), quest’anno scenario della tappa cassanese della rassegna musicale itinerante nelle più belle località calabresi organizzata dall’Associazione culturale Picanto e diretta artisticamente da Sergio Gimigliano sarà la nuovissima Piazza Pertini, che alle ore 22:30 ospiterà il concerto della splendida cantante Fil Mama, che insieme al chitarrista Roy Panebianco e alla sua Blues Band domani (mercoledì 5 agosto) replicherà la sua esibizione a Corigliano presso l’esclusivo locale Lunaetrentacinquecirca, in una serata fortemente voluta da Andrea Caroli e Gioacchino Campolo e realizzata in joint-venture con il Corigliano Jazz &Soul.

L’incontro tra le melodie della tradizione africana e gli idiomi e le strutture di quella occidentale è il fulcro principale di questo concerto, che ha come matrice la musica afro-americana. A partire dalle forme originarie, quali canti di lavoro, richiami, grida di campo e di strada, questa si sviluppò in generi più evoluti quali il blues e il jazz. Fil Mama con la sua imponente personalità artistica e con la sua splendida voce proporrà un repertorio composto da brani celebri, ma arrangiati in modo del tutto originale, grazie all’incontro dell’artista con il chitarrista Roy Panebianco (collaboratore, tra gli altri, di Gegè Telesforo, Jenny B, Crystal White, Linda, Marcello Rosa), talento cristallino, che ha iniziato la sua carriera nella capitale, dove tutt’ora risiede. Il “groove” è affidato ad una ritmica ormai consolidata, nella quale si completano tra loro il bassista Sasà Calabrese e il batterista Tarcisio Molinaro, che ormai da tempo esportano  fuori regione la loro professionalità, venendo a contatto con figure di rilievo della scena nazionale (da Mariella Nava a Mario Venuti, solo per citarne alcuni).

Sempre domani sera, praticamente in contemporanea con l’esibizione coriglianese di Fil Mama, il PJF approderà per la prima volta nel centro storico di Montegiordano, che ospiterà un quartetto d’eccezione, capitanato da un vero e proprio gigante del jazz contemporaneo: Eric Marienthal.

Nato a Sacramento e cresciuto a Los Angeles, California, ha intrapreso gli studi di clarinetto e sassofono in giovanissima età. Appena adolescente, già si esibiva nelle migliori jazz band del Sud California. Diplomatosi presso il Berklee College of Music, venne scoperto durante un concerto da Chick Corea, che lo assunse come elemento della sua famigerata Elektric Band insieme a John Patitucci, Frank Gambale e Dave Weckl. Durante i nove anni di tour e registrazioni con Chick Corea, Marienthal si è imposto come uno dei jazzisti moderni più popolari e anche come rispettato solista grazie all’uscita di album quali “Voices of the heart” (1988), “Round Trip” (1989), “Crossroads” (1990), “Oasis” (1991), “One Touch” (1993) e “Street Dance” (1995). Ha collaborato inoltre con musicisti quali Lee Ritenour, David Benoit, Patti Austin, Gregg Karukas, Dave Grusin, The GRP All Star Big Band e The Rippingtons.

In occasione della tappa del PJF, fortemente voluta dal Sindaco Fiordalisi, il carismatico sassofonista americano si esibirà in compagnia di Mirco Matera (pianista che ha già suonato con Phil Maturano, Arthur Miles, Cheryl Porter e tanti altri), del bassista Dominique Di Piazza (Bireli Lagrene e Dennis Chambers su tutti) e di Alex Napolitano, giovane batterista pugliese che vanta numerose esibizioni e registrazioni al fianco, tra gli altri, di Locomotive Intensive Jazz Quartet, Eddy Palermo Trio e Tony Scott.

Il XIV Peperoncino Jazz Festival – evento organizzato dall’Associazione culturale Picanto con il contributo della Regione Calabria (Fondi Europei POR CALABRIA FESR 2007/2013 Asse V Linea di intervento 5.2.3.1.), degli Enti Parco Nazionale del Pollino e Parco Nazionale della Sila, di numerose amministrazioni comunali, di C.C.I.A.A. e Confindustria Cosenza, AGIS e ANEC Calabria e di importanti sponsor privati (tra cui BCC Mediocrati, Ottica Di Lernia e La Pietra Srl) proseguirà poi nei prossimi giorni ancora con le sue tappe nelle località ioniche (con il concerto degli Inner Four del sassofonista Gianfranco Menzella in programma il 7 agosto presso l’Imperial Beach di Montegiordano e il concerto di Larry Franco & The Young Lions realizzato in collaborazione con il St. George Eat Festival a San Giorgio Albanese), per poi riprendere il suo lungo itinerario turistico-culturale che lo porterà nell’area protetta del Parco Nazionale del Pollino (con concerti dall’11 al 17 agosto) e sul Tirreno Cosentino (dove le note del festival risuoneranno dal 18 agosto al 12 settembre), per concludersi l’11 ottobre a Reggio Calabria.

 

Informazioni per il pubblico:

ASSOCIAZIONE CULTURALE PICANTO

Mobile: 345/9514139

E-mail: peperoncinojazzfestival15@gmail.com

Web: www.peperoncinojazzfestival.com

Facebook: Peperoncino Jazz Festival – 10° Peperoncino Jazz Festival

 

 

PREVENDITA BIGLIETTI:

In Prima Fila

Via Alimena 4/b, Cosenza

Tel: 0984/795699

E-mail: info@inprimafila.net

Web: www.inprimafila.net

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi