I Diritti di Dio: le cinque sfide dell’Islam all’Occidente, il libro di Ciro Sbailò

I Diritti di Dio: le cinque sfide dell’Islam all’Occidente, il libro di Ciro Sbailò

I Diritti di Dio: le cinque sfide dell’Islam all’Occidente, il libro di Ciro Sbailò – La presentazione è prevista per mercoledì 12 aprile ore 18 alla Biblioteca Enzo Tortora di Via Nicola Zabaglia 27/b a Roma. Con l’Autore ne parleranno:Alfredo Mantici – Direttore Lookout News, già Direttore Analisi del SISDE – Daniele Scalea – Direttore generale ISaG  (Istituto di Alti Studi in Geopolitica e Scienze Ausiliarie). Modera:Gianluigi Cesta – Cultore della materia in Politica Internazionale e Diritti Umani presso la Unint – Università degli Studi Internazionali di Roma

 

Il libro:

L’Islam si espande e l’Occidente “arretra”, sul piano demografico e su quello culturale. Nelle società occidentali le grandi questioni esistenziali – dal ciclo della vita all’identità sessuale, dalla procreazione alla solidarietà sociale – sembrano ridursi a opzioni subordinate al desiderio. La comunità islamica si sente investita di una missione civilizzatrice e rivendica il diritto di vedere nella società un “dono” divino da custodire, piuttosto che un luogo d’incontro di individui alla ricerca della propria felicità. Questa è la tesi dei teorici dell’“alternativa islamica” e di tanti intellettuali e studiosi anche filo-occidentali. Ma l’Islam è profondamente inquieto al proprio interno, attraversato da insospettati processi di secolarizzazione e dilaniato da una sanguinosa “guerra civile”, di cui la nascita del “Califfato nero” è la manifestazione più violenta. L’Islam è in una fase “critica” e questa crisi coinvolge l’Occidente. L’Autore ricostruisce la riespansione islamica, dalla Primavera araba all’ISIS, mettendone a fuoco le radici storiche, e propone un nuovo approccio al confronto con la cultura giuridica e politica dell’Islam. Vengono identificate cinque sfide fondamentali che l’Islam lancia all’Occidente: un nuovo ordine geopolitico; la riscoperta della “comunità”; il ritorno della religione nello spazio pubblico; l’integrazione antagonista; il fondamento metafisico del diritto.

 

L’autore:

Ciro Sbailò insegna Diritto pubblico comparato nella Facoltà di Giurisprudenza dell’Università Kore di Enna, dove dirige SKAI – Centro Studi Kore sul costituzionalismo Arabo e Islamico e la rivista Alexis. Testi per il dialogo giuridico euromediterraneo. È consulente giuridico e partecipa attivamente al dibattito sulle riforme istituzionali in Italia. Da alcuni anni, i suoi studi sono prevalentemente dedicati al costituzionalismo islamico contemporaneo, di cui è considerato tra i maggiori esperti, e ha curato la traduzione dall’arabo della Costituzione egiziana del 2012 e di quella del 2014. Interviene, in qualità di docente, in numerose iniziative scientifiche di carattere interdisciplinare dedicate al mondo islamico e tiene lezioni di diritto costituzionale italiano ed europeo per giovani provenienti da Paesi arabi. È autore di diverse monografie e saggi scientifici, tra cui Principi sciaraitici e organizzazione dello spazio pubblico nel mondo islamico (2012) e Diritto pubblico dell’Islam mediterraneo (2014). È membro dell’Associazione Italiana di Diritto Pubblico Comparato ed Europeo, dell’Associazione Italiana Costituzionalisti e dell’Associazione Italiana di Diritto comparato e collabora a diverse riviste giuridiche, tra cui Diritto pubblico comparato ed europeoQuaderni costituzionaliFederalismi.it. Nell’agosto del 2016 è stato nominato, insieme ad altre personalità del mondo accademico e della comunicazione, membro della Commissione sullo stato attuale del fenomeno della radicalizzazione e dell’estremismo jihadista in Italia, istituita presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi