Dieci spettacoli per un teatro

Dieci spettacoli per un teatro

Dieci spettacoli per un teatro – Dieci imperdibili appuntamenti si alterneranno sotto ai riflettori del palco dello spazio di San Bernardino a Toffia. Da sabato 19 fino al 2 novembre le serate di tutti gli appassionati di teatro si tingeranno dei colori incredibili della magia degli spettacoli in programma a partire da JOSEPHINE. GLI ORMONI E LA LIBERTÀ di e con Patrizia D’Antona

Sabato, 19 ottobre, 20:30
La già collaudata rassegna 4 Spettacoli per un Teatro giunge alla V edizione e con l’occasione, raddoppia la sua offerta con una proposta di 10 spettacoli che si concluderà il 7 dicembre. Quest’anno la collaborazione fra 33 Officina Creativa e il Teatro delle Condizioni Avverse, si arricchisce di un’altra prestigiosa firma nella figura di Enrico Moccia, musicista e curatore delle rassegne musicali Fara Jazz Festival, Folk in Progress (Toffia), Voice Musical Festival (Farfa).

Sabato 19 ottobre alle ore 20.30 in scena l’attrice Patrizia D’Antona con “Josephine. Gli ormoni in libertà”. Lo spettacolo, che rispecchia l’idea del “one-women show”, ci porta nel mondo iperrealistico di una donna contemporanea che ribalta l’abituale percezione negativa della menopausa, proclamando le bellezze e i vantaggi della vita adulta.

Passato il giovanile caos ormonale, una nuova visione della vita si presenta grazie al progressivo abbandono delle preoccupazioni legate alla riuscita della vita materiale e alla scoperta dei piaceri dell’esistenza, “altri” da quelli che ci impongono modelli “sessuati” dell’eterna giovinezza e prestanza fisica. Con Joséphine, arrivano anche Nonna Gerlandina e Calloachiodo, due suoi supervisori, potenti alter-ego, che affettuosamente contestano lei e le sue teorie.

Tutto è condito da una delicata ironia, dal desiderio di smitizzare falsi totem contemporanei con leggerezza, in un incontro con il pubblico diretto e divertito, trattandosi di temi che inevitabilmente riguardano tutti.

Presso il Complesso San Bernardino in piazza Lauretana 3 a Toffia (Rieti).

Cena a sottoscrizione 10 Euro. Tessera associativa 2 Euro.
Per prenotazioni e informazioni scrivere a 33officinacreativa@gmail.com o visitare il sito www.33oc.org

PROSSIMI SPETTACOLI

Sabato, 26 ottobre, 20:30
LINEAMENTI. I NUOVI VOLTI E CONFINI DELLA MAFIA
del Teatro delle Condizione Avverse
Di e con Consuelo Cagnati e Andrea Maurizi. Liberamente tratto da ‘Gotica – ‘ndrangheta, mafia e camorra oltrepassano la linea’ di Giovanni Tizian e da ‘Alveare – Il dominio invisibile e spietato della ‘ndrangheta del Nord’ di Giuseppe Catozzella.
Lo spettacolo vuole tracciare e raccontare il nuovo volto della mafia, oggi. Un racconto serrato e a tratti comico su come e perché le mafie si siano radicate nel Centro e Nord Italia. Vicende di cronaca intrecciate alle vite di due giornalisti che, partendo dalla loro storia, hanno raccontato questi avvenimenti: Giovanni Tizian e Giuseppe Catozzella. Dal videopoker alle ecomafie, dagli imprenditori collusi ai politici ricattati, dalle stragi al riutilizzo sociale dei beni confiscati, dalla “coppola e lupara” alla “giacca e cravatta”. “Se al Sud l’ omertà c’è per paura, al Nord c’è per interesse”.

Sabato, 2 novembre, 20:30
LETTERE SCENICHE TRATTE DALLA MEMORIA
del Teatro delle Condizioni Avverse
Regia Lidia Di Girolamo, con Valentina Piazza, Lidia Di Girolamo e Stefania Marinelli (danza)
Spettacolo basato sulla raccolta di lettere e dialoghi di persone realmente esistite e che giungono da diversi angoli dell’Italia e dell’Europa. Frammenti sulla carta di una Memoria umana, spezzata dalla seconda guerra mondiale, ma sempre pronta verso un futuro migliore. Nello spettacolo si alternano momenti di teatro, letture, musica, canto e danza. Attraverso tali frammenti umani e storici, si sviluppa così un lavoro artistico nato da più punti di vista ma con il comune intento di far giungere quello stesso moto di speranza per il futuro.

Spazio San Bernardino a piazza Lauretana, 3 a Toffia (Rieti)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi