David Kikoski Trio guest Seamus Blake.David Kikoski sotto ai riflettori del Parco della Casa del Jazz di Roma

David Kikoski Trio guest Seamus Blake.David Kikoski sotto ai riflettori del Parco della Casa del Jazz di Roma

David Kikoski Trio guest Seamus Blake.David Kikoski sotto ai riflettori del Parco della Casa del Jazz di Roma – Domenica 21 luglio alle ore 21, la Casa del Jazz Festival presenta: DAVID KIKOSKI TRIO guest Seamus Blake.David Kikoski è da molti anni uno dei più completi e efficaci pianisti presenti sulla scena jazz mondiale. Accanto a lui in occasione di questo tour italiano due eccellenti musicisti quali il solido Matt Clohesy al contrabbasso, e l’estroso Ari Hoenig alla batteria, Al trio si aggiunge il fuoriclasse Seamus Blake al sax tenore. David Kikoski è da molti anni uno dei più completi e efficaci pianisti presenti sulla scena jazz mondiale, e vanta un curriculum impressionante come leader di propri trii, comprendenti di volta in volta i batteristi Al Foster, Billy Hart e Ben Perowsky, e i bassisti Eddie Gomez, Essiet-Essiet, Ed Howard e James Genus. Numerose sono inoltre le sue collaborazioni di rilievo con musicisti quali John Scofield, Peter Erskine, Michael Brecker, Chris Potter, Joe Henderson, Dave Holland, Mike Stern, Bob Berg, Jeff Tain Watts, John Patitucci, Toots Thielemans, Tom Harrell e Marcus Miller. Tra le sue molte collaborazioni illustri ce n’è una in particolare che spicca su tutte per profondità e longevità, essendo iniziata nel 1985 per proseguire fino ai nostri giorni, ossia quella con il grande Roy Haynes, uno dei primi a scritturarlo dopo il suo arrivo a New York, che nutre per David una profonda stima musicale. Musicista di grandi doti tecniche e di forte spessore jazzistico, David Kikoski è anche uno dei musicisti più generosi che ci siano sulla scena. Il suo stile trae ispirazione da svariate fonti e presenta un distillato sapientemente equilibrato della storia del piano jazz, vista attraverso l’ottica di un musicista che ne vive l’evoluzione costantemente in prima linea da oltre due decenni sulla scena di New York. Tutto ciò, insieme a un bagaglio lessicale jazzistico apparentemente inesauribile, porta David Kikoski a fornire invariabilmente dal  vivo un set di grande forza espressiva e peso specifico, che risulta assolutamente convincente. Accanto a lui in occasione di questo tour italiano due eccellenti musicisti quali il solido Matt Clohesy al contrabbasso, che ha suonato tra gli altri con Maria Schneider, Joel Frahm e Will Vinson, e l’estroso Ari Hoenig alla batteria, che ha collaborato tra gli altri con Kenny Werner, Joe Lovano e Gerry Mulligan. Al trio si aggiunge il fuoriclasse Seamus Blake al sax tenore, uno dei più affermati tenoristi della scena del jazz mondiale, che ha una collaudata consuetudine musicale con David Kikoski avendo collaborato a lungo in vari progetti del pianista, il quale da parte sua ha preso parte all’incisione del doppio cd di Blake “Live in Italy”, co-prodotto da Toti Cannistraro, realizzato nel corso di un lungo tour organizzato da Caleidoscopio Jazz Booking, un lavoro considerato unanimemente dalla critica dei più bei dischi usciti negli ultimi anni che ha tra l’altro ottenuto una valutazione di quattro stelle e mezzo su Down Beat Magazine.

 

INGRESSO euro 10

Casa del Jazz: viale di Porta Ardeatina, 55

Info: 06/704731

www.casajazz.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi