Daniele Ronda in concerto al Carroponte di Milano-Sesto San Giovanni

Daniele Ronda in concerto al Carroponte di Milano-Sesto San Giovanni

Daniele Ronda in concerto al Carroponte di Milano-Sesto San Giovanni. Continua fino al 15 settembre, dove si concluderà con un imperdibile concerto al Carroponte di Milano–Sesto San Giovanni, il tour estivo del cantautore piacentino DANIELE RONDA che, oltre ad aver aperto i concerti del “Mondovisione Tour-Stadi 2014” di Ligabue, il 31 maggio allo Stadio Olimpico di Roma e il 7 giugno allo Stadio San Siro di Milano, si esibisce per tutta l’estate con oltre 35 date in tutta Italia.

 

Nel tour Daniele Ronda presenta live i brani del suo ultimo disco “LA RIVOLUZIONE” e il suo travolgente repertorio pop/folk (con brani tratti dai precedenti dischi “Daparte in folk” e “La sirena del Po”), accompagnato sul palco dalla sua bank Folklub, composta da Sandro Allario (fisarmonica, pianoforte, organo hammond), Carlo Raviola (basso) e Luca Arosio (batteria).

 

Il 28 settembre Daniele Ronda sarà uno dei protagonisti del MEI, il Meeting delle Etichette Indipendenti, dove si esibirà per la chiusura della manifestazione che quest’anno festeggia il ventennale (dal 26 al 28 settembre a Faenza, Ravenna).

 

Queste le prossime date de “LA RIVOLUZIONE-TOUR: il 2 agosto al Troya Music Fest di Foggia; il 3 agosto al Ghironda Summer Festival di Ceglie Messapica (Brindisi); il 4 agosto a Rieti; l’8 agosto durante la manifestazione “Sagra in campagna” a Mornico al Serio località Fornace (Bergamo); il 9 agosto all’Auditorium Horszowski di Monforte d’Alba (Cuneo); il 10 agosto a Fiorenzuola (Piacenza); il 13 agosto a Cannole (Lecce); il 16 agosto a Porlezza (Como); il 20 agosto a Sant’Agata di Puglia (Foggia); il 21 agosto a Vallata (Avellino); il 23 agosto al Kaulonia Festival di Reggio Calabria; il 24 agosto al Blue Dahlia Beach di Marina di Gioiosa Ionica (Reggio Calabria); il 25 agosto durante la manifestazione “Equinozio d’autunno” a San Giovanni a Piro (Salerno); il 26 agosto a Norma Latina (Latina); il 28 agosto a Pietra Ligure (Savona); il 30 agosto a Sirolo (Ancona) per il PremioEnriquez 2014- Città di Sirolo; il 6 settembre durante la manifestazione “Madonna di Seunis” a Thiesi (Sassari); il 12 settembre a Leffe (Bergamo); il 13 settembre a Broni (Pavia); il 15 settembre al Carroponte di Milano.

 

È attualmente in rotazione radiofonica una nuova versione del brano “La Rivoluzione, secondo singolo estratto dall’omonimo album di inediti (pubblicato  il 25 marzo, prodotto da JM Production/Bollettino Edizioni Musicali e distribuito da Artist First nei negozi tradizionali, in digital download e sulle piattaforme streaming), che Daniele Ronda ha portato sul palco del Concertone del 1° maggio a Roma con una travolgente esibizione insieme alla band calabrese TaranProject. È inoltre online il video del brano con le immagini di backstage e gli indimenticabili momenti sul palco del Concertone. Il video de “LA RIVOLUZIONE” è visibile al link: www.youtube.com/watch?v=7uyC6U0PJmc

 

È online anche lo spiritoso video del branoOGNUNO DI NOI, contenuto nell’album “La Rivoluzione”, che vede protagonisti, insieme a Daniele Ronda e alla sua band Folklub, i sosia di Vasco Rossi, Piero Pelù, Ligabue, Zucchero, Bono Vox, Michael Jackson e Lady Gaga, che si alternano al microfono di un casting per diventare la voce della band. Il video del brano è visibile al link: https://www.youtube.com/watch?v=J3hz6OK2t_I

 

Daniele Ronda, cantautore, autore e arrangiatore (ha firmato, tra gli altri, i celebri brani “Lascia che io sia” e “Almeno stavolta” di Nek), nel 2011 ha fatto il suo esordio discografico con l’album “Daparte in folk“, inserendosi tra le voci più autorevoli del folk italiano. Il disco contiene duetti con Davide Van De Sfroos e Danilo Sacco (ex cantante dei Nomadi), oltre ad alcuni brani scelti per diventare la colonna sonora del film “La finestra di Alice” (con Sergio Muniz, Fabrizio Bucci, e Debora Caprioglio). Nel novembre 2012 ha pubblicato il suo secondo disco, “La sirena del Po” (oltre 10.000 copie vendute), e dal 1° dicembre dello stesso anno (con lo storico live al Palabanca di Piacenza, dove registra il sold out con oltre 3.000 persone paganti!) ha tenuto oltre 120 concerti in tutta Italia. Nel 2012 ha vinto il premio Mei come “Miglior progetto musica giovanile sul dialetto” e nel 2013 ha ricevuto il “Premio Lunezia Etno Music”.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi