Criminal di Javier Daulte, approda per la prima volta in Italia al Teatro Studio Uno di Roma

Criminal di Javier Daulte, approda per la prima volta in Italia al Teatro Studio Uno di Roma

Criminal di Javier Daulte, approda per la prima volta in Italia al Teatro Studio Uno di Roma –

Ogni casa è un candelabro
dove le vite degli uomini ardono
come candele isolate
(J.L.Borges, La strada sconosciuta)

Regista di punta della scena italiana, due volte Premio Ubu – per Hamelin di Juan Mayorga e per Bizarra di Rafael Spregelburd – Manuela Cherubini apre la stagione delle residenze artistiche del Teatro Studio Uno di Roma, con Criminal di Javier Daulte, per la prima volta in Italia, dal 19 novembre al 1 dicembre.

In scena un eccezionale cast di giovani e promettenti attori, Luca Bondioli, Andrea Contaldo, Mary Di Tommaso e Antonio Puccia, con le coreografie di Caterina Inesi, per uno spettacolo e un teatro di grotowskiana memoria: essenziale, scarno, forte e d’impatto.

Un’arte messa da Manuela Cherubini al servizio di “Criminal”, una delle prime opere del drammaturgo e regista argentino Javier Daulte, una commedia nera sul Desiderio allo stato puro.
Due pazienti, due psicanalisti. Una coppia, forse tre. Un crimine, forse due. Il Desiderio permea le relazioni, rendendole impossibili. Tutti mentono, tradiscono, fingono…in scena corpi e parole si incontrano e scontrano per un allestimento essenziale, in cui il performer entra in stretto rapporto con il pubblico provocandolo e svelando con lui l’inganno supremo, quello esistenziale.

In occasione della residenza teatrale per Criminal, presso il Teatro Studio Uno di Roma, la regista, autrice e traduttrice Manuela Cherubini, propone, inoltre, una serie di eventi legati al progetto di promozione del sistema culturale e artistico di Buenos Aires, “Dall’altra Parte: un autunno argentino” che sta portando sui palchi del teatro romano indipendente il fascino e la creatività della scena contemporanea sud americana.

Il primo evento, sabato 16 novembre alle 19.30, sarà un aperitivo incontro sul sistema teatrale argentino, con letture di frammenti di testi di Javier Daulte insieme alla regista e a tutto il cast di Criminal. Sabato 23 e sabato 30 novembre, sarà poi la volta di due eventi speciali: due serate dedicate alla cultura di Buenos Aires con, alle 19.30, aperitivo a tema, poesie di Borges, tango e musica dal vivo a cura di Peppe Di Lascio_zi’ Pe’, alle 21.00 Criminal e a seguire ancora omaggi alla cultura argentina fino a mezzanotte.

Appuntamento con Criminal, regia di Manuela Cherubini, dal 19 novembre al 1 dicembre al Teatro Studio Uno – Casa Romana del Teatro Indipendente, Via Carlo della Rocca 6, Roma. Mart – Sab h.21.00, Dom. Ore 18.00

Per info e prenotazioni: www.lacattivastrada.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi