Il corno meraviglioso del fanciullo Des Knaben Wunderhorn al Teatro Palladium – Università Roma Tre

Il corno meraviglioso del fanciullo Des Knaben Wunderhorn al Teatro Palladium – Università Roma Tre

Il corno meraviglioso del fanciullo Des Knaben Wunderhorn al Teatro PalladiumUniversità Roma Tre Sabato 28 gennaio 2017 ore 20,30 ensemble vocale e strumentale del Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano musiche di Gustav Mahler su poesie di Achim von Arnim e Clemens Brentano a cura di Stelia Doz.

Elaborazioni strumentali degli studenti di composizione del Conservatorio di Milano

Mariachiara Cavinato, Sofia Nagast: soprani
Vittoria Vimercati: mezzosoprano
Kim Sunggyeul, Niccolò Scaccabarozzi: baritoni
Xinqi Cheng, Azzurra Steri: direttori dell’Ensemble strumentale
del Conservatorio Verdi di Milano
Teatro Palladium – Università Roma Tre
Piazza Bartolomeo Romano 8, 00154 Roma

Ingresso: € 10,00 posto unico| € 5,00 ridotto studenti

 

I giovani poeti e amici Achim von Arnim e Clemens Brentano raccolgono, nei primi anni del 1800, più di 700 antiche poesie e ballate che provengono dalla cultura popolare germanica e che erano state trasmesse anche oralmente fin dalla guerra dei trent’anni. E’ un mondo di povera gente, di bambini affamati ma anche incantati dalle fiabe, di sentinelle che vegliano e di tamburini che hanno paura della morte, di ragazze che affidano il futuro a un anellino gettato nel Reno. Un mondo fatto di semplicità e ironia, di dolore e amore, di povertà e passione, di  incubo e  sogno.

La musica di Mahler che intona questi versi viene qui presentata attraverso le elaborazioni strumentali degli studenti di composizione del conservatorio di Milano: vari cantanti sono accompagnati da un ensemble cameristico formato da violino, violoncello, clarinetto, flauto, tromba, pianoforte, alcuni strumenti a percussione.

Ai dodici Wunderhorn Lieder scritti da Mahler per voce e orchestra se ne aggiungono due tratti dai Canti della Gioventù (Lieder aus der Jugendzeit) originali per voce e pianoforte, anch’essi elaborati per ensemble; si tratta di Cambio della guardia in estate (Ablösung im Sommer) e di Separarsi e partire (Scheiden und Meiden), ultimo gioioso canto in programma.

La Fondazione Roma Tre Teatro Palladium inaugura, con questo concerto, una significativa collaborazione con i docenti e gli studenti del Conservatorio di Musica “Giuseppe Verdi” di Milano.

PROGRAMMA

 

Gustav Mahler

Trost im Unglück – Consolazione nell’infelicità, elaborazione di Alessandro Tamiozzo

Mezzosoprano e baritono

Lied des Verfolgten im Turm – Canzone del prigioniero nella torre, elaborazione di Francesco Sgarbi

Mezzosoprano e baritono

Tema da Des Antonius von Padua Fischpredigt, elaborazione di Pietro Dossena

Strumentale

Des Antonius von Padua Fischpredigt – Predica di Sant’Antonio di Padova ai pesci, elaborazione di Filippo Beretta

Baritono

Ablösung im Sommer – Cambio della guardia in estate, elaborazione di Giorgio Dalla Villa

Soprano

Lob des hohen Verstands – Lode all’alta competenza, elaborazione di Enrico Gabrielli

Soprano

Rheinlegendchen – Leggenda del Reno, elaborazione di Marco Infantino

Soprano

Wer hat dies Liedlein erdacht- Chi ha inventato questa canzoncina? elaborazione s di Lorenzo Polipo

Soprano

Verlorne Müh’ – Fatica sprecata, elaborazione di Paolo Fornasier

Soprano  e baritono

Wo di schönen Trompeten blasen – Dove squillano le belle trombe? elaborazione di Roberto de Mattia

Soprano e baritono

Der Schildwache Nachtlied – Canto notturno della sentinella, elaborazione di Chiara Pellegatta

Soprano e baritono

Das irdische Leben – La vita terrena, elaborazione di Simone Corti

Soprano

Revelge- Sveglia, elaborazione di Alessandro Mendozza

Baritono

Der Tamboursg’sell – Il Tamburino, elaborazione di Giovan Battista Boccardo

Baritono

Scheiden und Meiden – Dividersi e partire, elaborazione strumentale di Matteo Servian

Tutti

 

 

Teatro Palladium – Università Roma Tre
Sito web: http://teatropalladium.uniroma3.it/
Prevendite: biglietteria.palladium@uniroma3.it; tel. 327 2463456

http://www.liveticket.it/TeatroPalladium

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi