Coppia aperta quasi spalancata, lo spettacolo in scena al Teatro Remigio Paone di Formia

Coppia aperta quasi spalancata, lo spettacolo in scena al Teatro Remigio Paone di Formia

Sabato 18 alle ore 20:30 e Domenica 19 Aprile alle 18:00 si chiude la XVI Edizione di “Senza Sipario” la stagione del teatro d’attore e d’autore ad abbonamento promossa dal Teatro Bertolt Brecht all’interno del progetto “Officine culturali della Regione Lazio” e del circuito dei Teatri Riuniti del golfo.

 

Ultimo appuntamento d’eccezione con Antonio Salines, Francesca Bianco e Carlo Emilio Lerici per la produzione del Teatro Belli di Roma “Coppia aperta quasi spalancata” di Dario Fo e Franca Rame.

 

La storia grottesca di due coniugi alle prese con un matrimonio che sta andando allo sfascio e che decidono di sperimentare la formula della “coppia aperta” per risolvere i problemi della loro relazione. Ma la “coppia aperta” in realtà è un’invenzione del marito per giustificare le sue infedeltà di immaturo, vanaglorioso Don Giovanni, con comico strazio della moglie ridotta a maldestri tentativi di suicidio. Infatti, fino a che di questa libertà ne fruisce il maschio va tutto bene, ma cosa succede quando anche la donna, superate le iniziali ritrosie, decide di prendersi la sua parte di libertà trovandosi un altro, bello, intelligente, docente universitario, ricercatore nucleare, innamorato di lei?

 

La commedia, un’ora e dieci di puro divertimento, è una sorta di vaudeville sulla liberalizzazione della vita coniugale degno del miglior Feydeau, al quale l’ironia surreale di Fo sembra ispirarsi.

 

con Antonio Salines e Francesca Bianco

e con Carlo Emilio Lerici

scene e costumi giuseppe Lorenzo

musiche DJ Atomic Aldho

 

in abbonamento/ingresso 12 euro/ ridotto card Teatri Riuniti del golfo 10 euro

 

 

Info: www.teatrobertoltbrecht.it

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi