Controlli antiborseggio. In manette altri dieci ladri. Refurtiva per oltre duemila euro in contanti

Controlli antiborseggio. In manette altri dieci ladri. Refurtiva per oltre duemila euro in contanti

Controlli antiborseggio. In manette altri dieci ladri. Refurtiva per oltre duemila euro in contanti – Proseguono i servizi antiborseggio dei Carabinieri di Roma a tutela dei turisti e dei cittadini della Capitale. Nelle ultime ore, dopo l’ondata di arresti dei giorni scorsi, altri 10 borseggiatori sono caduti nella rete dei Carabinieri della Compagnia Roma Centro che, anche in abiti civili, sorvegliano i principali luoghi turistici e i mezzi pubblici. Gli arrestati sono tutti nomadi di età compresa tra i 17 e i 45 anni, appartenenti ai campi nomadi di via Pontina e di Castel Romano. In particolare, gli episodi sono avvenuti all’interno di Villa Broghese, Via dei Fori Imperiali, a bordo del famigerato autobus “64” e nei pressi delle fermate metropolitane, “Castro Pretorio”, “Lepanto”. Le vittime tutti turisti provenienti dall’India, Inghilterra e Messico. La refurtiva (oltre 2mila euro in contanti, banconote estere, carte di credito ed oggetti personali) è stata restituita alle vittime. Tra i 10 ladri, accusati di furto e tentato furto aggravato, nove sono stati accompagnati in caserma in attesa di essere processati con il rito per direttissima mentre una 17enne è stata accompagnata presso il centro di prima accoglienza di via Virginia Agnelli a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi