Certe sere qui, la II edizione della rassegna di docu-film al via

Certe sere qui, la II edizione della rassegna di docu-film al via

Certe sere qui, la II edizione della rassegna di docu-film al via – Dal 2 Agosto alle 21 presso la terrazza panoramica del Teatro Remigio Paone di Formia quattro appuntamenti a sfondo sociale, civile e culturale per un’altra estate. Quattro proiezioni di docu-film, quattro momenti di confronto, quattro appuntamenti di degustazioni di prodotti tipici, quattro esibizioni musicali: questa l’idea di base della rassegna “Certe Sere Qui” organizzata dall’IPAB SS. Annunziata in collaborazione con il  Teatro Bertolt Brecht di Formia, l’Associazione “Fuori Quadro” e con il patrocinio del Comune di Formia. Nella suggestiva cornice della terrazza affacciata sul mare senza perdere la comodità del centro città si propone un’occasione culturale piacevole ed interessante per un’estate che non sia solo mare, sole e passeggiate.

“Sono particolarmente soddisfatto di questa seconda edizione di Certe Sere Qui, ha dichiarato il Direttore dell’Ipab Giovanni Caprio, che abbiamo voluto dedicare al grande Vincenzo Cerami. Saranno 4 serate magnifiche, sotto un manto di stelle, sulla splendida terrazza del teatro, 4 perle nel mare dell’estate, 4 grandi storie diverse, di vita, di sogni e di lotte per realizzarli. E sono sempre più entusiasta della splendida collaborazione con il TBB e con il suo Direttore Artistico, Maurizio Stammati, che ringrazio ancora una volta per la grande generosità. Una collaborazione destinata a diventare stabile dalla prossima stagione con il Progetto Teatri Riuniti del Golfo. Certe Sere Qui, ha concluso il Direttore Giovanni Caprio, è la dimostrazione che si possono efficacemente coniugare l’estate, il divertimento e la cultura, cercando di dare un senso anche a certe sere d’estate”.

 

IL PROGRAMMA

«La Poesia si troverà sempre in Natura, almeno fintanto che ci sarà qualcuno disposto a cercarla».

 

DEDICATO A VINCENZO CERAMI

 

CERTE SERE QUI
Seconda edizione
Un’altra estate a Formia
Documentari, Filmati, Prodotti tipici, Musica

 

Teatro Remigio Paone – Terrazza panoramica

Ingresso Libero

 

LA POESIA SERVE AGLI UOMINI COME GLI UOMINI ALLA POESIA.

 

2 agosto ore 21:00 – Pittura e Fotografia

Waste Land

Regia di Lucy Walker
Waste Land è il sogno di un artista, Vik Muniz, che ha visto la bellezza in mezzo ai rifiuti e l’ha raccolta per noi. Il suo sogno è diventato quello dei raccoglitori di rifiuti, protagonisti di dipinti fatti di spazzatura, opere d’arte che ridefiniscono l’idea stessa di riciclaggio. Il film è fatto delle loro storie e dell’avventura di uomini che scoprono che un’altra vita, forse, è possibile. Il loro è un viaggio da una delle più grandi discariche del mondo, Jardim Gramacho, periferia di Rio de Janeiro, all’asta milionaria di Christie’s a Londra.

 

9 agosto ore 21:00 – Teatro
Con la gentile concessione di RAICINEMA

Vietato sognare

Regia di Barbara Cupisti
Essere bambini in Palestina in un documentario di straordinaria potenza costruito sulle testimonianze di quegli uomini che cercano una risposta all’orrore nella cultura e nell’incanto del sogno che la politica da sempre nega. Immagini di un’utopia che vien fuori dalle parole secche di chi fino ad un momento prima ti descriveva una raffica di mitra. Ti danno il senso e la fatica di chi un futuro se lo costruisce malgrado tutto, senza lasciarti nella consolazione che a te, spettatore occidentale, non resti niente da fare perché tanto stanno già facendo tutto loro.

 

16 agosto – Musica

L’orchestra di Piazza Vittorio

Regia di Agostino Ferrente

Roma. Piazza Vittorio. Il quartiere più popolato da migranti di tutto il mondo: un insieme eterogeneo di colori, di stili di vita, di tradizioni culturali e di religioni che si intrecciano, in una convivenza che giorno dopo giorno cresce e si fa profondamente multietnica.
Un gruppo di artisti e intellettuali italiani, su tutti Mario Tronco, tastierista degli Avion Travel, decide si salvare il vecchio cinema teatro Apollo, che, dopo essere stato declassato a cinema porno, sta per essere trasformato in sala bingo, e di costituire un’orchestra stabile composta appunto, anche e soprattutto, da musicisti extracomunitari. Il progetto-sogno inizia nel 2001 e nel giro di diversi anni, con tantissime difficoltà e con tenacia ancora maggiore, vede la luce.

 

23 agosto – Cinema

OMAGGIO A WERNER HERZOG

Il cinema delle estreme condizioni. Il cinema girato laddove nessun uomo oserebbe mai andare. Il cinema che mette a rischio di vita la stessa troupe che lo produce. L’ossessione di Herzog è sempre stata quella di filmare per noi lo sguardo di Medusa portando i nostri occhi a contemplare l’invisibile.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi