Centro Studi e Ricerche sul Cyber Crime, la presentazione

Centro Studi e Ricerche sul Cyber Crime, la presentazione

E’ stato presentato, presso la Sala Azzurra del Dipartimento della Pubblica Sicurezza, il Centro di Studi e Ricerche sul Cyber Crime – CRCC, formalmente costituito con prescritta sottoscrizione digitale e che rappresenta la sintesi di un progetto innovativo di collaborazione tra il Dipartimento della P.S. e il mondo accademico e della ricerca.

Obiettivo prioritario del centro è quello di promuovere da un lato attività di formazione, specializzazione e perfezionamento del personale della Polizia di Stato con particolare riguardo a quello della Polizia Postale e delle Comunicazioni impegnato in prima linea nella prevenzione e nel contrasto al cyber crime e dall’altro dare impulso ad attività di ricerca di strumenti tecnologicamente più avanzati per essere al passo delle nuove frontiere della criminalità informatica.

Una ulteriore sfida che attraverso un importante partenariato interistituzionale si prefigge di fornire un innovativo contributo nel campo della sicurezza on line.

L’iniziativa si è svolta alla presenza del Vice Direttore Generale preposto all’attività di coordinamento e pianificazione delle Forze di Polizia Matteo Piantedosi e del Direttore Centrale per la Polizia Stradale, Ferroviaria, delle Comunicazioni e per i Reparti Speciali della Polizia di Stato Roberto Sgalla.

Il mondo accademico e della ricerca era rappresentato da Eugenio Gaudio, Rettore dell’Università “La Sapienza” di Roma, Angelo Oreste Andrisano, Rettore dell’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, Massimo Bernaschi, Istituto per le Applicazioni del Calcolo del CNR – Consiglio Nazionale delle Ricerche, Antonio Lioy, Dipartimento Automatica Informatica del Politecnico di Torino, Danilo Bruschi, Dipartimento di Informatica dell’Università degli Studi di Milano, Bruno Crispo, Dipartimento di Ingegneria e Scienza dell’Informazione dell’Università degli Studi di Trento.

Il Centro è il risultato di una significativa partnership tra un selezionato gruppo di esperti del mondo accademico e della ricerca nazionale ed il Dipartimento della P.S.

Ne faranno parte prestigiose figure di ricercatori del CNR e delle Università di Roma – La Sapienza, Milano – Statale, Torino – Politecnico, Trento e Modena – Reggio Emilia e costituirà un fondamentale momento di collaborazione, consulenza e riferimento per tutto il vasto panorama latu sensu riconducibile al contrasto del crimine informatico.

Questo sia per quanto attiene alle attività operative in senso stretto svolte dalla Polizia Postale e delle Comunicazioni sia per l’essenziale dispiegamento delle migliori policies di sicurezza per le strutture informatizzate strategiche del Dipartimento della P.S.

In sostanza il Centro garantirà un adeguato supporto di qualificata valenza scientifica sia in progetti di formazione avanzata sia in attività di alta investigazione delle Polizia Postale e delle Comunicazioni assicurando d’altro canto le più adeguate consulenze e indicazioni per la individuazione delle più idonee risorse e soluzioni tecnologiche di sicurezza nel settore dell’ICT.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi