Centri di gravità impermanenti per Extra in Roma |dal 1 marzo anche nei centri culturali di periferia

Centri di gravità impermanenti per Extra in Roma |dal 1 marzo anche nei centri culturali di periferia

Domenica 1 marzo, Centro Culturale Elsa Morante

sabato 14 e domenica 15 marzo, Centro Culturale Gabriella Ferri

lunedì 16 marzo, Centro Culturale Aldo Fabrizi

 

INGRESSO LIBERO

 

Un “teatro mobile”, un palco-veicolo itinerante per diffondere cultura e spettacolo nelle periferie, come fecero già Antonio Valente e Garcia Lorca nel Novecento: è il nuovo CARRO DI TESPI.

Questa scatola magica che, quando “arriva” si apre e in pochi minuti diventa un palcoscenico, sta per viaggiare in luoghi a sorpresa dei Municipi IV, IX e XIII per offrire blitz spettacolari, “CENTRI DI GRAVITA’ IMPERMANENTI”, progetto a cura di Alyax e all’interno della manifestazione EXTRA IN ROMA – promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Cultura e  al Turismo – Dipartimento Cultura, in collaborazione con Zètema Progetto Cultura, con oltre 200 iniziative in periferia selezionate tramite il bando pubblico Uno spettacolo di periferia!.

 

Dal Laurentino 38, a Pietralata, fino a San Basilio. Tra le incursioni del nuovo CARRO DI TESPI anche tre partenze per tre arrivi da cui ripartire da/per i centri culturali di periferia con diversi eventi sperimentali, tra proiezioni, concerti, installazioni e lezione-spettacolo.

 

Prima tappa, domenica 1 marzo, al CENTRO CULTURALE ELSA MORANTE.

Alle 16.30, in Sala Teatro, sarà proposta la proiezione del documentario “AD UN SECOLO DALLA CATASTROFE: IL TERREMOTO DI REGGIO CALABRIA E MESSINA DEL 1908” di Teodoro Mercuri e Alberto Prestininzi, per proseguire, alle 17.00, con “UOMINI E DEI – la sfida della conoscenza”, una lezione-spettacolo su scienza, previsione e prevenzione – in collaborazione con Sapienza Università di Roma e accompagnata dalla musica dal vivo di MU.SA. Interverranno tra gli altri, Alberto Prestininzi per discutere sull’illusione del controllo degli eventi e Piero Marietti per approfondire la questione della conoscenza e l’enigma della tecnica.

Dalle 18.00 il ‘blitz’ si sposta sul Carro con “PROMETEO”, un’ installazione teatrale dal PROMETEO INCATENATO, curata da Marcello Cava. Chiuderà la manifestazione, alle 18.30, il concerto di “EVELINA MEGHNAGI & ASHIRA ENSEMBLE”. La cantante e attrice di origine spagnola è impegnata nelle sonorità del Mediterraneo e rappresenta una delle interpreti più accreditate delle melodie della tradizione ebraica sefardita e yemenita. Si esibirà con lei l’Ashira Ensemble, composto da Domenico Ascione – chitarrista che unisce l’uso della chitarra classica a quello di strumenti di tradizione “mediterranea”, dall’ud alla chitarra battente –  e dal percussionista Arnaldo Vacca.

Spazio anche dedicato esclusivamente ai bambini: dalle 16.30 alle 19.30, saranno proposti divertenti laboratori per dar libero sfogo alla creatività. A cura di Altramente.

 

Doppio appuntamento al CENTRO CULTURALE GABRIELLA FERRI sabato 14 e domenica 15 marzo. Spetterà, alle 16.30 di sabato, “aprire” l’arrivo del carro alla musica del djset Luzyelle. Poi, dalle 18.30, si passerà all’“OMAGGIO A ENNIO FLAIANO” con lo straordinario recital offerto da Paolo Bonacelli. Questo grande interprete del teatro e del cinema italiano, introdotto da Giuliano Compagno, si esibirà in una miscellanea di testi letti ed interpretati – da “Tempo di uccidere”, “Diario Notturno”, “Il gioco al massacro”, “Un marziano a Roma”, “La valigia delle Indie” e “Solitudine del Satiro” – con musica mixata dal disk jokey Luzy L.

Anche gli eventi di domenica sono all’insegna di note&passi teatrali. Si partirà, alle 16.30, con la musica del dj set Hugo Sanchez per proseguire, alle 18.30 con il recital dell’attore Fabrizio Parenti in “Omaggio a Ettore Petrolini”, dedicato all’attualità dei testi del grande attore romano (da Nerone e altri brani), con sonorizzazione dal vivo.

Anche in questo fine settimana, dalle 16.30 alle 19.30, i bambini potranno sbizzarrirsi in laboratori pieni di gioco e fantasia – a cura di Altramente.

 

Sarà il CENTRO CULTURALE ALDO FABRIZI ad ospitare l’ultima tappa dei percorsi del Carro di Tespi nella mattina di lunedì 16 marzo.

Dalle 10.30 alle 13.00 si potrà assistere alla proiezione del documentario “LA FINE DI UN MONDO” di A. C. Paone, con filmati inediti sul terremoto calabro-siculo del 1908 che causò 80 mila vittime in Sicilia e 40 mila in Calabria. A seguire una replica della lezione-spettacolo “UOMINI E DEI – la sfida della conoscenza”, già presentata all’Elsa Morante. Un’altra occasione per approfondire temi di grande attualità guidati da esperti/osservatori del mondo universitario.

A conclusione, il palcoscenico del Carro accoglierà l’incursione musicale di CARDAMOMÒ – Antonia Harper al violino e voce, Marta Vitalini e Gioia Di Biagio all’organetto e Ivan Radicioni ai fiati e alla chitarra. Con maschere vittoriane e strumenti antichi evocano, attraverso melodie antiche e raffinati incastri armonici, atmosfere dal gusto retrò. Il loro repertorio musicale prende spunto dalla tradizione italiana, francese e dell’est Europa e da brani d’autore di diversi musicisti contemporanei (Massimo Ombres, Yann Tiersen, Mario Salvi, Riccardo Tesi, Goran Bregovic,StefanDelicq.

Alle 16.30 bis del concerto di CARDAMOMÒ ai RUDERI DI COAZZO (Via Bernardino Bernardini), anche detti “Pietra di Oro”. Il suggestivo sito conserva i resti di un insediamento monastico del XIII secolo, costruito su una villa romana.

 

EXTRA IN ROMA

Arte, cultura e spettacolo nei territori metropolitani

febbraio  –  marzo 2015

Oltre 200 eventi ad ingresso gratuito – appuntamenti culturali, spettacoli dal vivo, attività per bambini e famiglie, installazioni artistiche e proiezioni architettoniche, interventi urbani –  che si riverseranno per circa due mesi soprattutto nelle zone più decentrate della città, animando Centri Culturali e altri spazi urbani, ma anche strade e piazze di periferia. Tra i quartieri coinvolti: Corviale, Tor Marancia, Laurentino 38, Portonaccio, Pietralata, Pigneto, Montesacro, San Basilio, Tor Sapienza, Tor de Schiavi, Prenestino, Tuscolano, Alessandrino, Trullo, Primavalle, Acilia

INFO PROGRAMMA: 060608

 

 

CENTRI DI GRAVITÀ IMPERMANETI

domenica 1 marzo, dalle 16.30

CENTRO CULTURALE ELSA MORANTE

Piazzale Elsa Morante – Laurentino Fonte Ostiense

dal lunedì al venerdì, ore 9.00-19.00

(aperture straordinarie nel fine settimana, dalle ore 11.00 alle ore 19.00 )

 

sabato 14 e domenica 15 marzo, dalle 16.30

CENTRO CULTURALE GABRIELLA FERRI

Via Galantara, 7/Via Cave di Pietralata, 76 – Tiburtina

dal martedì alla domenica, ore 11.00 alle 20.00

 

lunedì 16 marzo, dalle 10.30

CENTRO CULTURALE ALDO FABRIZI

San Basilio, via Treia 14/via Cagli, 37  – San Basilio

dal lunedì al sabato, ore 11.00-20.00

 

INFO

Tel 060608 (tutti i giorni dalle 9.00 alle 21.00)

www.centriculturaliroma.it

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi