Il cancello delle favole, ultimi due giorni al Cancello di Castellone di Formia

Il cancello delle favole, ultimi due giorni al Cancello di Castellone di Formia

“Se volete che vostro figlio sia intelligente, raccontategli una fiaba; se volete che sia molto intelligente, raccontategliene di più.” (Albert Einstein)

Dopo il grande successo dell’apertura de “Il Cancello delle favole”, il ranch finale pieno di sorprese per il festival di teatro per ragazzi promosso dal Teatro Bertolt Brecht di Formia dal 2 al 5 Luglio allo storico cancello nel quartiere di Castellone a Formia all’interno del progetto Officine culturali della Regione Lazio, del circuito dei Teatri Riuniti del golfo, del Festival Internazionale “I teatri del mondo” di Porto Sant’ Elpidio, la più completa finestra italiana sul teatro per l’infanzia e l’adolescenza.

 

Una folla entusiasta tra bambini, genitori, nonni, zii e amici ha partecipato alle favole a colazione e a merenda, alle presentazioni di libri, ai laboratori pomeridiani, agli spettacoli serali. L’antico anfiteatro abitato ha ripreso vita in un’atmosfera surreale e magica che solo il teatro e le favole possono suscitare. Un successo possibile grazie alla collaborazione con le altre realtà: la Casa dei Libri di Via Cassio, il gruppo di Formia di Amnesty International, l’illustratrice Marilisa D’Angiò, l’associazione Lestrigonia e la casa editrice Coccole books che cura anche una piccola fiera della letteratura per ragazzi.

 

Si continua anche negli ultimi due giorni con letture mattutine e pomeridiane, il corso di illustrazione ed i laboratori di animazione alla lettura a cui si aggiunge una caccia al tesoro a cura dell’associazione Lestrigonia alla scoperta delle bellezze archeologiche del quartiere (sabato e domenica ore 17:30 e ore 19:00). 

 

Alle 21:00 gli spettacoli serali ad ingresso libero. Sabato in scena “Pinocchio a tre piazze”  del Teatro Bertolt Brecht e domenica “Robin Hood” della compagnia abruzzese “I guardiani dell’oca”. “Pinocchio a tre piazze” debutta in prima assoluta come nuova produzione di teatro di strada firmata dal collettivo formiamo che inizia da Formia il suo fortunato tour estivo. Lo spettacolo, scritto da Pompeo Perrone per la regia di Maurizio Stamamti, vuole essere il tentativo di raccontare con le tecniche del teatro di strada la favola di Pinocchio. Allestimenti importanti: scale, trampoli, maschere e giganti, costumi, musiche zigane invaderanno il cancello con la loro allegria, la loro forza seduttiva, il loro immaginario fantastico. Un festoso carnevale musicale per il burattino più famoso del mondo.

 

Info:

www.teatrobertoltbrecht.it

 

PROGRAMMA IL CANCELLO DELLE FAVOLE 2015

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi