Bando premio Andrea Parodi, l’unico concorso italiano di world music scade a fine luglio

Bando premio Andrea Parodi, l’unico concorso italiano di world music scade a fine luglio

Scade il 31 luglio il bando dell’unico concorso italiano di world music, il “Premio Andrea Parodi”, organizzato per il settimo anno dall’omonima Fondazione e la cui fase finale è prevista a Cagliari dal 9 all’11 ottobre, con la direzione artistica di Elena Ledda.

 

Il concorso del “Premio Andrea Parodi” intende valorizzare le nuove tendenze nell’ambito della musica dei popoli o “World Music”, ovvero proposte che attingono alle tradizioni culturali ma le rinnovano e contaminano. Le domande di iscrizione al concorso dovranno essere inviate appunto entro e non oltre il 31 luglio 2014, tramite il format presente su www.fondazioneandreaparodi.it (per informazioni: fondazione.andreaparodi@gmail.com ).

Dovranno contenere:

  • 2 brani (2 files mp3, provini o registrazioni live o realizzazioni definitive);
  • testi ed eventuali traduzioni in italiano dei due brani;
  • curriculum artistico del concorrente (singolo o gruppo);

Per iscriversi occorre essere maggiorenni e autori o coautori del brano in gara. Il concorso è aperto ad artisti di tutto il mondo.

 

La Commissione artistica istituita dalla Fondazione selezionerà, in maniera anonima, i finalisti, e, per ciascuno di essi, sceglierà il brano in gara tra i due proposti; i finalisti si esibiranno al festival “Premio Andrea Parodi” 2014, davanti a una Giuria Tecnica (addetti ai lavori, autori, musicisti, poeti, scrittori e cantautori) e a una Giuria Critica (giornalisti). Entrambe le giurie, come negli scorsi anni, saranno composte da autorevoli esponenti del settore.

 

Il premio consiste in una somma in denaro erogata a copertura di tutti i costi di masterclass, eventuale acquisto o noleggio di strumenti musicali, corsi e quant’altro il vincitore sceglierà per la propria crescita artistica e musicale, per un importo massimo di 2.500 euro. Un ulteriore premio è la realizzazione professionale del videoclip del brano in concorso, a spese della Fondazione Andrea Parodi. Inoltre, verrà offerta al vincitore l’opportunità di esibirsi alle edizioni 2015 del Premio Andrea Parodi, dell“European jazz expo” di Cagliari, di Folkest e del Negro Festival di Pertosa (SA), che sono partner della manifestazione insieme a Premio Bianca d’Aponte e Federazione degli Autori.

 

Fra l’altro da quest’anno è possiibile sostenere la Fondazione Andrea Parodi attraverso la destinazione del 5×1000. Sul sito della Fondazione si possono trovare tutte le informazioni.

 

All’edizione 2013 sono stati dedicati degli speciali su Radiouno Rai, Popolare Network e su Roxybar.tv, a conferma del prestigio sempre maggiore della manifestazione, che è stata vinta nell’ultima edizione dai siciliani Unavantaluna davanti a Francesca Incudine (anch’essa siciliana, a cui è andato il Premio della critica) e Rusò Sala (catalana).

Le precedenti edizioni sono state vinte nel 2012 da Elsa Martin (Friuli), nel 2011 da Elva Lutza (Sardegna), nel 2010 dalla Compagnia Triskele (Sicilia), nel 2009 da Francesco Sossio (Puglia).

 

La manifestazione è nata per omaggiare un grande artista come Andrea Parodi, passato dal pop d’autore con i Tazenda a un percorso solistico di grande valore e di rielaborazione delle radici, grazie al quale è diventato un riferimento internazionale della world music, collaborando fra l’altro con artisti come Al Di Meola e Noa.

 

Per maggiori informazioni:

www.fondazioneandreaparodi.it

fondazione.andreaparodi@gmail.com

 

 

PREMIO ANDREA PARODI – 7° edizione 2014

 

 

Regolamento del Concorso

 

 

Art. 1 – Premio Andrea Parodi

La FONDAZIONE ANDREA PARODI (di seguito detta “FONDAZIONE”), con sede in CAGLIARI, VIA NEWTON 24, indice il Concorso “PREMIO ANDREA PARODI”, (di seguito detto “Concorso”).

 

Art. 2 – World Music

Il Concorso ha come fine la presentazione e relativa promozione al pubblico ed agli addetti ai

lavori delle nuove tendenze in atto nell’ambito della musica dei popoli o “World Music”, dove per “World Music “ si intende la categoria musicale che attinge alle tradizioni culturali ma che tende a travalicare le classificazioni tradizionali.

 

Art. 3 – Concorrenti

Sono ammessi al Concorso tutti gli artisti e musicisti, provenienti da ogni parte del mondo, senza limiti di età, singoli o costituiti in gruppi.

Il Concorrente deve:

– inviare alla FONDAZIONE due brani musicali;

– essere autore o coautore del testo o della musica dei brani inviati;

– aver compiuto il 18mo anno di età alla data della scadenza del presente concorso.

Qualora il Concorrente sia un gruppo, la richiesta deve essere spedita da un componente,

delegato dal gruppo stesso. Il Concorrente non deve essere necessariamente iscritto alla SIAE;

può essere legato da impegni contrattuali e/o editoriali, purchè non in contrasto con il presente

regolamento. I Vincitori delle edizioni precedenti del Concorso non possono partecipare in qualità di Concorrenti. I Concorrenti finalisti dell’anno precedente non possono partecipare all’edizione corrente del Concorso.

 

Art. 4 – Modalità di iscrizione

Le domande di iscrizione al concorso, dovranno essere spedite, a pena di esclusione, entro e non oltre le ore 24.00 del 31/07/2014. La domanda di iscrizione dovrà essere effettuata attraverso l’apposito format presente sul sito della Fondazione www.fondazioneandreaparodi.it che sarà attivo dal 18/01/2014. Solo in caso di problemi in fase di iscrizione si potrà inviare il materiale all’indirizzo di posta elettronica della Fondazione: fondazione.andreaparodi@gmail.com

 

Art. 5 – Modulo di iscrizione

Il modulo di iscrizione presente all’interno del sito web di cui al punto 4 dovrà essere compilato in ogni sua parte, e dovranno essere forniti gli allegati richiesti, tramite “upload” sul sito come sarà indicato nel modulo stesso.

In particolare gli allegati richiesti saranno:

§? 2 brani (2 files mp3, provini o registrazioni live o realizzazioni definitive), di cui uno in gara e l’altro appartenente al repertorio del concorrente (indicare con quale brano si intende

concorrere);

§? testi ed eventuali traduzioni dei due brani;

§? curriculum artistico del concorrente (singolo o gruppo);

§? è possibile, ma non obbligatorio, inviare materiale di altro tipo: fotografie, audio, video,

rassegna stampa, ecc., purché sia inerente l’attività artistica del concorrente

La mancanza di uno dei documenti elencati o la non completa compilazione della domanda potrà comportare l’automatica esclusione. La documentazione ed il materiale inviati alla FONDAZIONE non verranno restituiti; nessun rimborso è dovuto ai concorrenti. Il materiale pervenuto verrà valutato dalla Commissione Artistica, incaricata dalla Fondazione, il cui giudizio è insindacabile ed inappellabile.

web site www.fondazioneandreaparodi.it email fondazione.andreaparodi@gmail.com 2

 

Art. 6 – Caratteristiche del brano in gara

Il brano in gara dovrà avere, a pena di inammissibilità o di esclusione, le seguenti caratteristiche:

– essere costituito da testo e musica;

– essere interpretato in qualsiasi lingua italiana, minoritaria, dialettale, o altre);

– appartenere alla categoria della “World Music” (Musica dei Popoli)

– non contenere elementi che possano violare la legge ed i diritti di terzi;

– Non contenere messaggi pubblicitari a favore di persone, prodotti, servizi o partiti politici.

 

Art. 7 – Commissione Artistica

La Commissione Artistica istituita dalla Fondazione, il cui giudizio sarà insindacabile, selezionerà in maniera anonima 10 concorrenti (finalisti) che si esibiranno al festival “Premio Andrea Parodi” come da successivo art. 8, e per ciascun finalista la Commissione sceglierà il brano in gara tra i due proposti. La Commissione che sarà presente al festival sarà divisa in Giuria Tecnica (autori, musicisti, poeti, scrittori, cantautori) e Giuria Critica (giornalisti professionisti), le quali in sede di festival decreteranno il Vincitore del Premio Andrea Parodi, il Premio della Critica e le varie Menzioni, come da succ. artt. 9-10.

 

Art. 8 – Festival “Premio Andrea Parodi”

Il festival “PREMIO ANDREA PARODI” durerà tre giorni e si svolgerà a Cagliari nel mese di

Novembre 2014. I concorrenti selezionati dalla commissione verranno convocati a mezzo di email agli indirizzi comunicati dai concorrenti. Ai concorrenti selezionati sarà affidata anche la

reinterpretazione e il riarrangiamento di un brano di Andrea Parodi concordato con la

Commissione Artistica. L’assenza di un concorrente nel giorno e nell’ora stabiliti per il festival

potrà comportare la sua esclusione dal Concorso. Le esibizioni dei concorrenti (singoli o gruppi

completi) saranno di tipo “live”, non è ammesso l’utilizzo di basi musicali. La manifestazione vedrà anche la partecipazione di prestigiosi ospiti della World Music internazionale; durante la manifestazione si potrà svolgere inoltre un breve colloquio con la Commissione Artistica. Il festival potrà essere trasmesso in diretta o in differita su reti televisive e/o radiofoniche.

 

Art. 9 – Vincitore del Premio Andrea Parodi

Il “Vincitore del Concorso” verrà proclamato l’ultimo giorno del Festival, su insindacabile giudizio

della Commissione Artistica. Il Premio consiste in una somma in denaro erogato a copertura di

tutti i costi di masterclass, eventuale acquisto o noleggio di strumenti musicali, corsi e quant’altro il vincitore sceglierà per la propria crescita artistica e musicale. Tale premio sarà erogato nella misura massima di euro 2.500,00 (duemilacinquecento/00), e potrà essere speso entro e non oltre un anno dalla data finale del concorso. Inoltre verrà offerta al vincitore del concorso, l’opportunità di esibirsi alla successiva edizione del Premio Andrea Parodi 2015 in qualità di ospite, al prestigioso festival musicale EUROPEAN JAZZ EXPO, a cura di Jazz In Sardegna, che si terrà a Cagliari nel 2015, e al Negro Festival che si terrà alle Grotte di Pertosa (SA) ad Agosto 2015 (*).

 

Art. 10- Premio della Critica e Menzioni

• Il “Premio della Critica” consiste nella realizzazione professionale del Videoclip del brano a

spese della Fondazione Andrea Parodi.

Saranno proclamate infine, tra i dieci finalisti:

• Menzione “Miglior Testo”

• Menzione “Migliore Musica”

• Menzione “Migliore Arrangiamento”

• Menzione “Migliore Interpretazione”

web site www.fondazioneandreaparodi.it email fondazione.andreaparodi@gmail.com 3

 

Art. 11 – Liberatoria per registrazioni e CD/DVD compilation

Il Concorrente finalista si impegna a sottoscrivere una dichiarazione LIBERATORIA che autorizzi la Fondazione alla registrazione audio e/o video della propria esibizione di cui all’art. 8, alla relativa

messa in onda e allo sfruttamento dei propri diritti d’immagine concernenti la partecipazione al

Concorso, anche ai fini di future operazioni di carattere promo-pubblicitario. Per l’eventuale realizzazione del CD e/o DVD compilation del festival, direttamente dalla Fondazione o da terzi incaricati da essa, i concorrenti finalisti saranno contattati per la sottoscrizione di apposito contratto. L’eventuale prodotto (CD e/o DVD) sarà opportunamente promosso attraverso la Fondazione e tutti i canali promozionali nazionali ed internazionali ad essa collegati, e i brani potranno essere pubblicati all’interno del sito Internet della Fondazione stessa.

 

Art. 12 – Spese di viaggio e di soggiorno

Le spese di vitto (colazione e cena) e alloggio dei Concorrenti finalisti saranno sostenute dalla

Fondazione (per i gruppi l’ospitalità sarà garantita fino ad un massimo di quattro persone,

provenienti comunque da città lontane oltre 60 km dal luogo di svolgimento del festival). Le spese

di viaggio saranno a carico dei concorrenti.

 

Art. 13 – Trattamento dati personali

Ai sensi e per gli effetti del D. Lgs. 196/2003, recante disposizioni a tutela delle persone e degli

altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, il concorrente fornisce il proprio consenso

al trattamento dei propri dati personali, direttamente o anche attraverso terzi, oltre che per

l’integrale esecuzione del presente regolamento o per elaborare: a) studi, ricerche, statistiche ed

indagini di mercato; b) inviare materiale pubblicitario e informazioni commerciali.

 

Art. 14 – Integrazioni e modifiche

Nel periodo di vigenza del presente regolamento, la FONDAZIONE, a suo insindacabile giudizio,

può apportare ad esso, senza preavviso ai partecipanti, integrazioni e modifiche sia per esigenze

organizzative e funzionali, sia a tutela e salvaguardia del livello artistico del Concorso. Ogni

eventuale integrazione/modifica sarà tempestivamente comunicata sul sito web.

 

Art. 15 – Inadempienze

La Fondazione si riserva espressamente, in caso di inadempienza di quanto previsto dagli articolidel presente regolamento, il potere di escludere in qualsiasi momento dal Concorso il partecipante responsabile dell’inadempienza.

 

Art. 16 – Clausola di rinvio

Ogni eventuale controversia concernente l’interpretazione e l’esecuzione del presente

Regolamento sarà deferita, con apposito ricorso, ad un Collegio arbitrale da adire nel termine

perentorio di 3 (tre) giorni dal momento in cui il provvedimento contestato è stato portato a

conoscenza della parte. Quest’ultima dovrà, in ogni caso, avere diretto interesse alla controversia.

 

 

La sede del Collegio arbitrale è Cagliari.

(*) Partners del Premio Andrea Parodi:

§? European Jazz Expo / Jazz in Sardegna http://www.jazzinsardegna.it

§? Premio Bianca d’Aponte http://www.biancadaponte.it

§? Negro Festival www.negrofestival.com

§? Folkest http://www.folkest.com

§? Museo Andrea Parodi www.fondazioneandreaparodi.it/museo

§? Federazione degli Autori www.federazioneautori.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi