Arrivano i Casino Royale sul palco dell’Estragon SummerFestival

Arrivano i Casino Royale sul palco dell’Estragon SummerFestival

Mercoledì 14 settembre la Festa dell’Unità di Bologna accoglie i Casino Royale, attesi alle 22,30 sul palco dell’Estragon SummerFestival.

 

Nel 2011 i Casino Royale sono ripartiti: un nuovo album, un nuovo tour. Tutto improvvisamente si compone e trova un nuovo inizio. Ad aprile l’anticipazione del nuovo album uscito a giugno: “Io e la mia Ombra”, titolo del singolo e del cd. Ora l’occasione di vederli live.

 

Casino Royale a partire dal 1987 si sono avventurati in territori differenti facendosi influenzare dal sound degli Specials, dei Clash, contribuendo a rendere seminale il suono in levare dei loro inizi. Negli anni novanta il sound della band si arricchisce di richiami molto differenti tra loro: black rock, reggae, hip hop, dub, funk. “Dainamaita” segna anche il passaggio dei Casino Royale alla lingua italiana. La discografia della band si arricchisce di capitoli fondamentali: “Sempre Più Vicini” che strizza l’occhio al famoso sound di Bristol e “CRX”, composto e registrato interamente a Londra. A dimostrazione di quanto, soprattutto quest’ultimo album fosse proiettato nel futuro, viene definito, già nel 1996, “il miglior disco del 2006!” e i Casino vengono scelti dagli U2 per aprire i due concerti italiani del Pop Mart Tour.

 

All’apice del successo, i Casino Royale chiedono la scissione del contratto discografico, aprono una propria etichetta dal nome “Royality” e sviluppano un progetto parallelo, Royalize, legato a sonorità elettroniche di matrice black. Poi Giuliano Palma, interprete vocale di molti dei brani, sceglie la strada solista.

 

Gradualmente, circondati dall’affetto di un vasto pubblico di “fedelissimi”, i Casino Royale tornano in attività. Prima pubblicando in rete brani scaricabili liberamente, poi tornando a calcare i più prestigiosi palchi live fino a non riuscire più a fare a meno dello studio di registrazione dove, con Howie B, tra Milano e Londra, danno vita ad un nuovo capitolo musicale, “Reale” (2006), che in seguito vedrà la luce anche in una particolare, ma non nuova per la band, veste dub: HowieB vs. Casino Royale “Not in the Face” (V2 Records 2007).

 

I Casino Royale non riescono più a stare fermi, non possono evitare di sperimentare e partono per una nuova missione: “Royale Rockers”, rilettura di alcuni passaggi cruciali per la storia del gruppo in chiave valvolare, vintage e original reggae nello spirito fumoso della “session”. 2011, il nuovo capitolo di questa storia è musica che parla di vita nascosta dietro le altrui esistenze: “Io E La Mia Ombra”. Non un prequel, ma nemmeno un sequel. Semplicemente un nuovo grande disco dei Casino Royale.

 

L’ingresso al concerto è gratuito con Summer Card, la speciale tessera che si può acquistare alle casse e che al costo di 5 euro dà diritto ad assistere a 9 concerti.

 

Read more: www.casinoroyale.it

 

All’Arci Jazz Club mercoledì 14 settembre alle ore 23 è atteso il Gianni Daga Trio, che vede Gianni Daga alla chitarra, Alessandro Todeschini all’organo Hammond e Stefano Sorace alla batteria. Il concerto è come sempre gratuito e si concluderà con una jam session.

 

Per quanto riguarda gli altri spazi della Festa, alle ore 21 in Piazza Rodari la compagnia Navig@ttori di Bologna presenta lo spettacolo di teatro per i bambini “Trappola per topi” di Agata Christie, per la regia di Eros Pascali. Alle 21 in Piazza dell’Ulivo si ballerà il liscio con l’orchestra Massimo Budriesi, mentre la Republica Negra accoglierà i visitatori con tanta musica dal vivo e, nel Salsodromo, discoteca dalle ore 22 con Dj Teo De La Cruz.

 

Per ulteriori informazioni sugli spettacoli della Festa: www.festaunita.pdbologna.org

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi