Appuntamento con Erica Mou al Teatro Parioli Peppino de Filippo di Roma

Appuntamento con Erica Mou al Teatro Parioli Peppino de Filippo di Roma

Lunedì 26 marzo alle ore 21, per la rassegna Parioli in Musica al Teatro Parioli Peppino di Filippo di Roma, Erica Mou. Con il brano “Nella vasca da bagno del tempo” Erica ha partecipato al Festival di Sanremo 2012 nella sezione SanremoSocial, dedicata ai giovani artisti, ottenendo il grande apprezzamento della stampa che le assegna due prestigiosi riconoscimenti: il premio della critica “Premio Mia Martini”, ed il “Premio Sala Stampa Radio Tv”.

Il brano viene giudicato anche dai giurati del Premio Lunezia il miglior testo tra quelli di Sanremo Social. Scritto dalla stessa Erica Mou, “Nella vasca da bagno del tempo” è ricco di collaborazioni eccellenti: prodotto e arrangiato da Davide Rossi, violinista, arrangiatore e compositore per Coldplay, Royksopp, Siouxie e Alicia Keys, è stato mixato da Rik Simpson noto per la produzione di molti brani dei Coldplay e per i suoi lavori con Jay-Z, Portishead, Kasabian, Black Rebel Motorcycle Club e PJ Harvey.

Il 14 febbraio 2012 è  uscito, sempre su etichetta Sugar, il repackaging di “E’” con l’aggiunta della track sanremese. Erica Musci, in arte Erica Mou, è una giovane cantautrice italiana. Nata a Bisceglie, classe 1990, scrive e compone da sempre la propria musica in cui alterna grazia innocente a sensuale ironia. Iscritta alla facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Bari, da anni si dedica ad una intensa attività live in tutta Italia.

Tra il 2008 ed il 2009, Erica vince diversi premi legati alla canzone italiana d’autore: dal Liri Festival, al concorso Canzone Italiana d’Autore, dall’Arè Rock Festival, al concorso L’artista che non c’era, dal premio SIAE Miglior Testo, al Premio Rivelazione Indie Pop (M.E.I.). Nel 2009 è tra i finalisti di Musicultura.

L’8 marzo 2011 esce su etichetta Sugar il suo album d’esordio “È”. Entrato nella rosa dei finalisti per la miglior opera prima dell’ultima edizione del Premio Tenco, il disco raccoglie 11 brani autobiografici  che mettono in luce le sue grandi qualità compositive e vocali e una bonus track, “Don’t Stop”, cover dello storico brano dei Fletwood Mac e colonna sonora dello spot istituzionale eni. Prodotto dall’islandese Valgeir Sigurosson, già collaboratore di Bjork, e arrangiato da MaJiKer, alias Matthew Ker, “È” racchiude la grande tradizione della canzone d’autore italiana contaminata da influenze folk-rock con una marcata apertura internazionale.

Tra i brani contenuti nell’album c’è anche: “Oltre”, presente nella compilation “Puglia Sounds – The music system” allegata al numero di novembre 2010 di  XL di Repubblica. La canzone, inoltre, accompagna i titoli di coda del film di Roberta Torre “I baci mai dati” accolto con 10 minuti di applausi in sala all’ultima mostra del cinema di Venezia e unico film italiano presente al Sundance Film Festival di Robert Redford del 2011. “È” contiene anche “La neve sul mare” brano inserito nel doppio cd “La leva cantautorale degli anni zero”, curato dal MEI e dal Club Tenco. Subito dopo l’uscita del disco, Erica prosegue la sua attività live esibendosi su alcuni dei palchi italiani più prestigiosi: da quello del Concertone del Primo Maggio in Piazza San Giovanni a Roma, all’Arena di Verona per i Wind Music Awards dove ritira il Premio Speciale assegnato dalle associazioni del settore discografico di Confindustria Cultura Italia FIMI, PMI e AFI, passando per l’Heineken Jammin’ Festival e gli MTV Days di Torino.

Premiata dal MEI come miglior talento dell’anno 2011, Erica ad ottobre, insieme a Subsonica e Caparezza, è tra gli artisti in cartellone alla 3^ edizione di HIT WEEK, il più grande festival di musica italiana in America svoltosi lo scorso ottobre tra New York, Los Angeles e Miami.Aprirà il concerto di Erica Mou, Gabriella Martinelli,una giovane cantautrice pugliese, romana di adozione. La sua musica si muove su una linea sottile fra cantautorato e pop/rock, in un’atmosfera di spensieratezza e brio, sempre accompagnati da tenere riflessioni su personaggi in bilico fra la vita reale e la finzione della messa in scena. E’ una cantastorie dolce e brillante, che sul palco gioca con la voce e le sue note, trasformando ogni concerto in un piccolo viaggio all’interno di mondi che, senza dubbio, meritano di essere esplorati.

Dopo aver partecipato a numerosi concorsi è approdata anche sul palco di X-Factor, dove un errore tecnico della regia le ha impedito di continuare la sua avventura.

A darle una nuova possibilità di farsi conoscere da un pubblico raffinato e appassionato, quindi, sarà il Teatro Parioli Peppino De Filippo.

INFO: Teatro Parioli Peppino De Filippo | Via Giosuè Borsi, 20 – 00187 Roma

Telefono: 06 807 30 40

www.parioliinmusica.itwww.teatropariolipeppinodefilippo.it

Orario botteghino: dal martedì al sabato ore 10.30 -19.00 | domenica dalle ore 16.00

INGRESSO 12 EURO

Orario concerti ore 21.00

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi