Andrea Giops, in rotazione il nuovo singolo L’opportunista

Andrea Giops, in rotazione il nuovo singolo L’opportunista

E’ in rotazione radiofonica “L’opportunista”, il nuovo singolo di ANDREA GIOPS estratto dal suo disco d’esordio  “Io non sono Giuseppe Verdi” (prodotto da Nuvole Production e distribuito da Sony). Il videoclip del brano (regia di Stefano Poletti), è visibile oggi in anteprima sul sito di Tgcom24 (http://www.video.mediaset.it/video/tgcom24/servizio_spettacolo/306235/giops—lopportuniste.html) e da domani sarà sui canali ufficiali dell’artista (www.andreagiops.comwww.nuvoleproduction.comwww.youtube.com/user/nuvoleproductionwww.facebook.com/andrea.giops).

 

«“L’opportunistaè un adattamento in italiano de “L’opportuniste”, brano pubblicato nel 1969 dal cantautore francese Jacques Dutronc – spiega  Andrea Giops – A scuola mi hanno insegnato che la storia si ripete. Cambiano i contorni, ma la natura dell’uomo non si modifica. Il brano autocelebra la tendenza a perseguire i propri interessi economici, a costo di privarsi di ogni tipo di moralità, persino della dignità e del pudore (‘alla prossima rivoluzione, mi rigiro il pantalone’)».

 

Il videoclip de L’opportunistapresenta una versione del brano  più incalzante rispetto a quella contenuta nel disco “Io non sono Giuseppe Verdi”. Il regista, Stefano Poletti, ha cercato di ricalcare il concetto di camaleontismo espresso dalla canzone in un modo divertente e non troppo didascalico.

 

Andrea Gioacchini, in arte ANDREA GIOPS, nasce a Melzo (MI) il 31 luglio del 1980. Muove i primi passi nella musica a 16 anni, suonando la chitarra e abbozzando arrangiamenti con il computer. A 20 anni crea una band, con la quale sperimenta musica funky, rock e punk. Nel 2003 si avvicina al reggae, in particolare alla musica giamaicana prodotta tra gli anni 70 e i primi anni 80 (denominata roots). L’esordio nella produzione musicale avviene con Face The Music e Natural Born Natty, due EP demo scritti da Giops e prodotti insieme ad Alessandro Soresini, batterista noto nel circuito reggae italiano. Tramite il web viene in contatto con gli Wailers, la band di Bob Marley. Colpiti da alcune sue composizioni conoscono Andrea durante un tour in Italia nel 2005. In particolare Junior Marvin, storico chitarrista, gli offre aiuto indicandogli alcuni contatti discografici all’estero. Nel gennaio 2009 vuole provare una via italiana per il reggae. Partecipa ai provini del programma televisivo X Factor dove viene notato da Morgan che lo sceglie come concorrente. Nel dicembre 2009 è uno dei vincitori di SanremoLAB, l’accademia del Festival di Sanremo. Nel 2010 prende parte a Ostinati e Contrari, spettacolo teatrale musicale sulla poetica di Fabrizio De André organizzato dalla ONLUS musico‐terapica La Stravaganza, che riceve un riconoscimento dal Presidente della Repubblica e una medaglia come premio di rappresentanza per la passione e l’impegno civile. Nel ottobre 2011 viene pubblicato “IO NON SONO GIUSEPPE VERDI”, il suo disco d’esordio prodotto da Nuvole Production, l’etichetta voluta da Fabrizio De André e diretta da Dori Ghezzi. Per la prima volta, dopo numerose pubblicazioni dedicate a De André, Nuvole sceglie di credere in un artista emergente e di produrlo con un team di professionisti, di cui fa parte anche Luvi De André.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi