Analisi sulle Profezie degli Ultimi Tempi: dal Falso Profeta all’Anticristo

Analisi sulle Profezie degli Ultimi Tempi: dal Falso Profeta all’Anticristo

“Le guerre di questi vostri giorni sono state stabilite a calendario, gli incontri avvenuti tra i Capi di Stato e l’Innominato in Vaticano…non erano altro che riunioni camuffate da protocollo per mettere a punto le loro strategie di guerra”, Rivelazioni date a Conchiglia, luglio 2014.

‘Ci siamo, è l’èra dell’Anticristo. Siamo negli anni della Tribolazione finale, quella in cui il Falso Profeta sta aprendo le strade alla venuta della Bestia, che siederà sul suo trono ingannando l’umanità intera, facendosi credere il Cristo’. Questo in sostanza ciò che affermano le Profezie degli Ultimi Tempi, in cui i connotati del Falso Profeta e dell’Anticristo sono sempre più delineati, tanto da crearne un identikit inconfondibile: e mentre il primo sarà politicante travestito del candido bianco ecclesiastico, il secondo sarà rivestito di immagine fatta con falsa luce ipnotica che ingannerà tutti, facendolo credere il Cristo, la Luce. E la sua venuta è già in atto. E la fine di questa terra anche: 2016, per alcuni scritti, 2017 per altri. Ma conta poco, in sostanza il tempo sta scadendo.

 

Stiamo parlando delle Profezie degli Ultimi Tempi. In esse troviamo le Voci tonanti della Madonna, di Gesù Cristo, di Dio Padre e dello Spirito Santo. Per chi crede, tale mobilitazione divina è sinonimo di pericolo gravissimo per l’umanità, per le anime che stanno volgendosi definitivamente, totalmente al male. E quando il male prende il sopravvento è visibile. Nel caos del mondo, in cui l’umanità è ricoperta dai fumi delle grandi tragedie, possiamo elencare almeno 80 fonti nella letteratura cristiana che parlano di messaggi divini, rilasciati a mistici e che percorrono i millenni. Passando dalle prime profezie bibliche di Daniele 7, in cui le parole presentano visioni simboliche, per poi scorrere la nota Apocalisse di San Giovanni, fino ad arrivare al nostro secolo, quello che, ai tempi attuali, sembra essere avvolto in una nube oscura, in cui i miasmi della morte la fanno da padroni. Esaminando le numerose Rivelazioni dell’ultimo secolo in particolare, si ha che nella religione cristiana, che conta 2,2 miliardi fedeli in tutto il mondo e si caratterizza quindi come il più vasto credo mondiale, le parole e gli avvertimenti sono gli stessi. E per quanto scomodo, perché delicato e intimamente spirituale possa essere il parlare di Dio, di fronte a tale ondata di scritti, è impossibile tacere. Le Rivelazioni, nel corso dei millenni hanno lasciato il parlare simbolico, per sposare sempre più un parlare chiaro, anche con nomi e cognomi e fatti e spiegazioni dei simbolismi dell’Apocalisse, che rimane sempre il Libro di riferimento, il pilastro delle profezie.

 

Cominciamo ad elencare le Profezie de La Salette (1845), in cui la Madonna, apparsa a tre fancuilli predige i tempi oscuri. Andiamo poi a Fatima (1917), a San Sebastian de Garabandal (1961) , passando per Maria Valtorta (1943 – 1950) e Medjugorje (1981- ora), arrivando a Conchiglia (tempi attuali) e finendo con Maria della Divina Misericordia (Tempi attuali). Ma ancora Rivelazioni lasciate in Brasile a Pedro Régis (tempi attuali) , quelle date a Roma alla veggente Gocce di Luce (attuali), quelle date alla Beata Elena Aiello, a Beato Bartolomeo Longo, a Santa Faustina Kowalska (e altri ancora). Si notano negli ultimi decenni concentrati sempre più fitti di apparizioni e messaggi. Essi hanno come cardine gli ammonimenti divini, ma soprattutto è visibile la grande adunata che Dio Padre sta facendo delle forze del bene. Come un chiamata ultima per tutti gli esseri umani, che si dirama attraverso la rete, i libri e, soprattutto, attraverso le parole degli strumenti che Egli sceglie: i profeti. Una delle carateristiche delle ultimissime profezie, come gli scritti sul Papa Nero e le rivelazioni date a Conchiglia, sono gli ammonimenti fatti sul Papa, per cui egli risulterebbe essere il Falso Profeta, l’Apostata, il Vicario dell’Anticristo: “IL PIANO ORCHESTRATO DA SATANA…poiché hai mandato a monte l’altro loro piano è questo: « uccidere questo Innominato… il Falsario”, rivelazioni date a Conchiglia, 28.07.2014. “Il Mio amato Papa Benedetto XVI è stato perseguitato ed è fuggito, come era stato predetto. Io non ho designato questa persona che sostiene di venire nel Mio Nome”, a Maria della Divina Misericordia 13.03.2013, Il Grande Avvertimento. “Guai a coloro che si schierano con il falso profeta, perché lui è l’antitesi di Giovanni Battista e sarà il precursore dell’anticristo che governerà su tutti voi”, rivelazioni date a Maria della Divina Misericordia, 15.10.2013.

 

 

Leggiamo che una nuova religione mondiale, che rispecchierà il Nuovo Ordine Mondiale sta per essere introdotta. La Chiesa sarà distrutta dall’interno e la dottrina cristiana fondata da Gesù Cristo sulla Sua Parola verrà manipolata e rinnovata, distorta, facendo credere che proviene da Egli stesso, ma sarà dottrina umana basata sul male. Una nuova versione della Bibbia verrà posta come innovazione alla Sacra Scrittura millenaria, essa avrà – anzi ha, perché dicono che già esiste – una copertina rossa col simbolo del caprone camuffato nella Croce. Una miscela tra sacro e profano che sembra voler confondere e attirare all’inganno e che porterà addirittura alla scomparsa dell’Eucarestia: “È Mio desiderio che tutti i Miei sacerdoti, di ogni denominazione Cristiana, comincino a mettere al sicuro i Santissimi Sacramenti. Coloro che sono nella Chiesa cattolica testimonieranno per primi la distruzione e la profanazione dei Sacramenti. Coloro che sono fedeli a Me, Gesù Cristo, si prepareranno diligentemente per questo terribile deserto in cui verrà immersa la Mia Chiesa”, rivelazioni date a Maria della Divina Misericordia 15.10.2013. “L’Eucaristia è gratuita, figli, ed è data per puro amore: mi è costata il Sangue di un’ offerta che vive, se l’accogliete. L’unica cosa che vi è richiesta è lo stato di grazia, l’allontanamento dal peccato. Nell’Eucaristia avete la vita, avete Dio. Come mai così pochi ne abbondano? Perché così pochi nel numero dell’umanità ne fanno ricorso? In Essa e con Essa potete ottenere tutto il bene”, a Gocce di Luce, dicembre 2013. Esaminando tutti i messaggi, quindi, il tempo descritto è definito “Il grande Inganno”, contrapposto al “Grande avvertimento”, che si sta diffondendo a macchia d’olio in tutto il mondo: “Il piano di Dio Padre per la salvezza delle anime è in atto”, questo il concetto di tutte le rivelazioni. La purificazione della terra, la quale non accetterà e non sta accettando tale discesa d’amore e si chiuderà, come visibilmente sta già facendo, in una morsa di male che la intrappolerà nell’Abisso finale, è in atto e si sta per concludere. Frase riportata da tutte le ultime Rivelazioni è “il tempo sta per scadere, il tempo è prossimo”. E ancora: “Quelli che si succederanno nelle nuove posizioni di potere all’interno di tutte le confessioni, saranno guidati dal falso profeta e tutti ripeteranno le sue parole e copieranno le sue azioni. Ogni qualità che viene associata a Me, il Mio Amore per i poveri, il Mio Amore per i deboli e gli umili, la Mia condanna dell’avidità, dell’avarizia e della lussuria, servirà come parte degli argomenti usati per costringervi ad accettare questa nuova dottrina, questa nuova unica religione mondiale, per preparare il mondo alle governo dell’anticristo”, rivelazioni date a Maria della Divina Misericordia 15.10.2013. “I governanti avranno tutti un medesimo progetto, che sarà di abolire e fare scomparire tutti i principi religiosi per sostituirli con il materialismo, l’ateismo, lo spiritismo, e ogni sorta di vizi”, La Salette. “C’è una manovra, che è di ispirazione massonica, che ha per fine quello di distruggere i cardini che sostengono la stabilità del popolo che sono la fede, il matrimonio, la famiglia, la maternità”, rivelazioni date a Gocce di Luce, febbraio 2014.Come a voler dire che l’innovazione e il modo attuale dell’avvicinarsi della religione cristiana alle altre religioni, è piano orchestrato per creare il Tempio di un’unica religione mondiale che ucciderà il credo cristiano. (La Salette – Conchiglia – Brasile – Maria della Divina Misericordia – Gocce di Luce). E ucciderà anche il culto della Madre di Dio, che, nella teologia cristiana, è, col suo Cuore Immacolato in cui risiede la Trinità Divina, Porta del Cielo, motivo per cui la consacrazione da parte dei Pontefici di tutta l’umanità al Cuore Immacolato di Maria diviene fondamentale.

 

 

L’Anticristo.

Secondo le Profezie attuali egli è già nel mondo da molti decenni e sta lavorando nel nascondimento per attuare il suo grande e prossimo piano di male. Le profezie de La Salette lo dipingono come nato da una suora ebrea e da un Vescovo: “Sarà in questo periodo che l’Anticristo nascerà da una monaca ebrea, una falsa vergine che sarà in comunicazione con l’antico serpente, maestro d’impurità; suo padre sarà un vescovo [in francese: Ev.] alla nascita vomiterà bestemmie, avrà denti; in una parola, questo sarà il demonio incarnato: emetterà grida terrificanti. farà prodigi, vivrà di impurità – Egli nascerà da una religiosa di un Ordine molto severo. Quella religiosa sarà considerata la più santa del monastero [il padre dell’Anticristo sarò un vescovo ecc.]”, La Salette. “L’anticristo è pronto per rivelare se stesso e il suo piano è questo. Egli aspetterà finché le guerre infurieranno ovunque. Allora interverrà e creerà una falsa pace nello stato di Israele, mediante un’unione con la Palestina in una improbabile alleanza. Tutti elargiranno lodi su di lui. Egli non si fermerà qui, perché si muoverà a un ritmo che stupirà molti e negozierà accordi di pace in molte nazioni dilaniate dalla guerra”, Dio Padre a Maria della Divina Misericordia, agosto 2013.

 

Figlia Mia, anche l’ultimo segreto di Fatima non è stato comunicato al mondo, poiché esso ha rivelato la verità dell’ingresso della setta malvagia di Satana nel Vaticano”, rivelazione data a Maria della Divina Misericordia, 29.01.2012. “É una organizzazione di tipo piramideo, alle cui basi c’è solo la manovalanza; ne seguono in crescita logge, più o meno importanti e segrete, che si accrescono a secondo del potere acquisito con il suo male diffuso e perpetrato. All’apice c’è il grande burattinaio che non è solo un’entità spirituale ma è una persona che lo identifica e che è l’anticristo”, a Gocce di Luce, febbraio 2014. Quanta attenzione fa il serpente a non rivelare il suo vero io; egli maschera le sue reali intenzioni malvagie contro ogni figlio di Dio, e si presenta a certi suoi eletti scelti come un affascinante, bellissimo principe, manifestandosi davanti a loro nel modo più seducente”, a Maria della Divina Misericordia. “.. accelerare la presa del Trono di Pietro da parte dell’Anticristo per cercare di portarMi via più Anime possibili prima del Mio Ritorno sulla Terra che è Imminente… è Prossimo. L’Innominato… il Falsario… il Vicario dell’Anticristo… non se l’aspetta questa mossa, tronfio come è dei suoi successi mediatici e grazie a te… ora la conoscerà ”, rivelazioni date a Conchiglia, luglio 2014. Tra gli ammonimenti troviamo quelli per cui la nuova religione diffonderà l’umanesimo: il dilagare degli aiuti umani, che vanno a soppiantare le preghiere volte agli interventi divini, quindi l’uomo visto come super uomo,  idolo di se stesso, filosofia umanistica, concetto di pensiero che elimina il concetto teologico per cui solo Dio, che tutto può, può il bene.

 

… II° periodo: quello dell’Anticristo vero e proprio, il quale sarà aiutato dalle due manifestazioni della Bestia: il violento e l’altro che vince con finta dolcezza. Sarà un periodo di lotte tremende, tanto umane (guerre ecc.) che sovrumane (tentazioni di dottri-ne ecc.). Durante questo tempo Iddio cercherà di richiamare l’uomo mediante castighi santi perché usati per santificare. Esauriti senza buon frutto i medesimi, Satana sarà per qualche tempo incatenato, con la sconfitta dell’Anticristo e dei suoi alleati naturali (potenti della terra) e soprannaturali (le due manifestazioni di Satana)”, rivelazioni a Maria Valtorta, Quadernetti. Insomma, i tempi attuali sono designati , per chi conosce la Teologia, come quelli della Tribolazione (ovvero la purificazione dal male), la quale sfocerà nei tre giorni di buio (Maria Valtorta – Brasile – Conchiglia – Maria della Divina Misericordia – Beato Bartolomeo – Beata Elena Aiello) che avvolgeranno la terra e alla fine di questo periodo essa sarà purificata dal male e il bene comanderà su tutto con la venuta di Gesù Cristo. Ovvero la sua Seconda Venuta, come predetto già evangelicamente e come specificato nelle ultime profezie, sarà venuta spirituale, nei cuori di tutti gli uomini, nessuno escluso.“E Giustizia sarà. Io verrò. Verrò perché sono Fedele e Verace. Verrò a dare Pace ai fedeli e Giudizio santo ai vissuti. Verrò col mio nome il cui senso è noto a Me solo e nelle cui lettere sono gli attributi principali di Dio di cui sono Parte e Tutto”, rivelazioni date a Maria Valtorta, spiegazione Apocalisse, Quaderni 1950.

 

 

Analizzando queste rivelazioni si conclude che il voler credere o meno, va cercato nel proprio cuore. E se ci si domanda se tutti questi veggenti siano solo dei pazzi, nel momento in cui si aprono gli occhi su questo mondo, ci si rende conto che il male ha preso il sopravvento e che il bene da qualche parte deve ancora stare e deve ancora lavorare affinché l’umanità non vada perduta definitivamente e totalmente. Al singolo va la scelta finale da che parte stare.

 

Credits Photos: Fantasy art, Victory by Teresita Blanco

Articolo tratto da CRONACA LIBERA

http://www.cronacalibera.it/cronaca-libera/351-le-profezie-degli-ultimi-tempi-dal-falso-profeta-all-anticristo.html

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi