Alta infedeltà, per Traiano Ridens al Teatro Traiano di Civitavecchia

Alta infedeltà, per Traiano Ridens al Teatro Traiano di Civitavecchia

Alta infedeltà, per Traiano Ridens al Teatro Traiano di Civitavecchia – Nell’ambito della rassegna Traiano Ridens a cura di Enrico Maria Falconi, nata dalla collaborazione tra il Comune di Civitavecchia, ATCL – Associazione Teatrale fra i Comuni del Lazio e Blue In The Face, sabato 13 aprile ore 21.00 la divertente commedia firmata da Federica Susini, ALTA INFEDELTA’ diretta e interpretata da Eduardo Saitta in scena con Massimo Procopio, Eleonora Musumeci, Lucia Debora Chiaia.

«Forse è vero che le trame degli spettacoli moderni un po’ si somigliano tutte. Probabilmente sarà il continuo attingere dalla vita di tutti i giorni che induce gli autori a rimescolare l’abbondante minestra che è il “quotidiano”» così racconta Eduardo Saitta. «L’alta infedeltà è un fatto di tutti i giorni, e di un fatto di tutti i giorni parla Alta infedeltà. In sé però il testo ha tante sfaccettature diverse, caratteristiche esilaranti che rendo la pièce originale. Durante il lavoro di regia ho lavorato in particolare sul “passato” di ogni personaggio, sul suo vissuto; lo spettatore dal momento in cui si apre il sipario e fino a quando non si chiude conosce quei personaggi, il loro carattere, ma non ne conosce appunto il passato. Tuttavia solo attraverso la descrizione del trascorso possiamo vivere a pieno una storia. Alcune volte i testi comici vengono sottovalutati, in termini di difficoltà della costruzione, come se far ridere fosse facile. Ridere, come piangere, non è altro che il riflesso di un sentimento, l’esibizione di un’emozione. Per emozionare il pubblico in un’ora e mezza occorre molto più tempo di quel che s’immagina. Questo è il caso del nostro spettacolo che si poggia su quattro protagonisti e ben tre storie d’amore, diverse, tra loro ma collegate. Ho voluto costruire uno spettacolo veloce sin dalle prime battute per catturare immediatamente il pubblico, senza battute “grasse” ma con soluzioni d’ingegno pensate per divertire di gusto la platea. In fondo nel teatro, come nella vita basta dare il giusto peso alle parole, ai gesti perché questi possano sortire l’effetto voluto. In una parola alta infedeltà è prima di tutto…semplicità».

Marco e Luca, il primo sposato l’altro single sono due amici che condividono lavoro, hobby e passioni. La moglie di Marco, Detta, sta per partire per un fine settimana di vacanza con la sua più cara amica Vera ed è proprio questa assenza temporanea di Diletta che induce Marco a tentare di conquistare “per caso” la più bella donna della città. Marco con la complicità di Luca, che ha sempre avuto un debole mai confessato per Diletta, fa pervenire in casa dell’avvocato Luisa Geraci un pacco con un bracciale, una rosa ed un biglietto dal contenuto molto audace firmato “io” giusto per incuriosire l’affascinante donna. Per un caso fortuito Diletta rientra prima del previsto e trovando sul tavolo il regalo destinato alla Geraci ma soprattutto il biglietto, chiede alla sua amica Elettra chi avesse mandato quel regalo. Elettra chiaramente risponde di non sapere e Diletta, visibilmente presa e scossa da questo corteggiatore che si firma con il nome “io” porta con sé il regalo. Federico rientra in casa e si accorge che la moglie ha trovato il pacco, chiede strategicamente a che ora è prevista la sua partenza per l’indomani ma Diletta risponde che non parte più. Marco entra in crisi: la moglie rinuncia al suo divertimento perché adesso c’è un altro uomo nella sua vita. Appuntamenti, appostamenti, intrecci amorosi, tradimenti, corteggiamenti e situazioni paradossali si susseguono ininterrottamente ed in modo esilarante fino ad arrivare ad un finale in cui regna sovrana l’alta infedeltà.

Biglietti:

Poltronissima:             euro   15,00 + 1,50 prev.

Poltrona:                    euro   12,00 + 1,50 prev.

Galleria:                     euro   10,00 + 1,00 prev.

Balconata:                  euro   10,00 + 1,00 prev.

botteghino: dal martedì al sabato orari 10.00 -13.00 / 16.00 – 19.00

Teatro Comunale Traiano

Corso Centocelle 1 – 00053 Civitavecchia

tel. 0766 370011

www.teatrotraianocivitavecchia.it

E-mail: info@teatrotraianocivitavecchia.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi