Alla Collezione Peggy Guggenheim va in mostra la natura secondo Jean (Hans) Arp fino al 2 settembre

Alla Collezione Peggy Guggenheim va in mostra la natura secondo Jean (Hans) Arp fino al 2 settembre

Alla Collezione Peggy Guggenheim va in mostra la natura secondo Jean (Hans) Arp fino al 2 settembre – “La prima cosa che comprai per la mia collezione fu un bronzo di Jean Arp. [Arp] mi portò alla fonderia dove era stato fuso e me ne innamorai tanto che chiesi di poterlo tenere tra le mani: nello stesso istante in cui lo sentii volli esserne la proprietaria” così scrive Peggy Guggenheim nella sua autobiografia Una vita per l’arte (Rizzoli Editori, Milano, 1998) della prima opera acquistata per la sua collezione Testa e conchiglia, del 1933. La Collezione Peggy Guggenheim rende un atteso omaggio all’artista franco-tedesco Jean (Hans) Arp (1886-1966) con la mostra La natura di Arp, a cura di Catherine Craft e organizzata dal Nasher Sculpture Center di Dallas, a 70 anni esatti dall’arrivo di Peggy a Palazzo Venier dei Leoni a Venezia e dalla sua prima mostra di scultura contemporanea qui organizzata, in cui espose due opere di Arp, Testa e conchiglia Corona di germogli I, 1936, entrambe incluse nella mostra in apertura il 13 aprile.

“Si tratta di una lettura suggestiva e a lungo attesa della produzione di Arp il cui approccio sperimentale alla creazione e il ripensamento radicale delle forme d’arte tradizionali lo hanno reso uno degli artisti più influenti del Novecento” afferma la curatrice Craft. Oltre 70 opere, tra sculture in gesso, legno, bronzo e pietra, rilievi in legno dipinto, collage, disegni, tessuti e libri illustrati, provenienti da importanti musei statunitensi ed europei, tra cui il San Francisco Museum of Modern Art e la Tate Modern di Londra, nonché fondazioni e collezioni private, raccontano la lunga carriera dell’artista, durata sessant’anni. Fondatore del movimento Dada e pioniere dell’astrazione, Arp sviluppa un linguaggio di forme organiche e curvilinee che si muovono con fluidità tra astrazione e rappresentazione, diventando un punto di riferimento per generazioni d’artisti e tra le figure più influenti del Novecento.

La mostra La natura di Arp rimarrà aperta fino al 2 settembre, 2019, e sarà accompagnata da un articolato calendario di Public Programs gratuiti che avranno inizio il 13 aprile con una visita guidata condotta dalla curatrice Catherine Craft. Il programma completo è disponibile sul sito del museo guggenheim-venice.it

Collezione Peggy Guggenheim
guggenheim-venice.it
041.2405411

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi